TERZA PAGINA


Vai ai contenuti

CORONAVIRUS,TREND IN CALO CON TREMILA TAMPONI IN PIU',766 MORTI NELLE 24 ORE
IL PICCO NON E' ANCORA PASSATO,IN LOMBARDIA SI E' ARRESTATA LA CRESCITA
SARDEGNA,SALGONO A 825 I CASI POSITIVI,LE VITTIME SONO 41(+1)

IL CONFINAMENTO FUNZIONA,
PASQUETTA COL BLOCCO:ANCORA DISAGI E SACRIFICI
TUTTI INSIEME CE LA FAREMO,PIU'
CONSAPEVOLEZZA E IMPEGNO DA PARTE DI TUTTI:"STIAMO A CASA"


di Luca Berni
C'è sempre,dicono gli esperti,un lieve calo nel trend di crescita di nuovi casi anche se il dramma del coronavirus(
foto dal web/Social) continua.Se il 2 aprile le vittime erano 760 nelle ultime 24 ore se ne sono registrate 766 ma bisogna tenere duro,affrontare la situazione "stando a casa" e limitare le uscite solo per le necessità improcrastinabili.Dall'inizio dell'epidemia il Covid-19 è arrivato a 119827,compresi i guariti e i morti,4585 in più
CONTINUA


di Augusto Maccioni
Viviamo alla giornata,passiamo da un incubo al dramma per scivolare sui numeri troppo alti e impressionanti di contagiati e morti.E' un coronavirus aggressivo(
foto dal web/Social Strada vuota) che non solo preoccupa ma che miete vittime e in diverse parti del mondo ci si accorge che questo Covid-19 CONTINUA



TEATRO,GRANDE INIZIATIVA DEL CEDAC:CONTENUTI VIA WEB PER TENERE ACCESA LA FIACCOLA DELLA CULTURA IN SARDEGNA

TROVATA LA MOLECOLA CHE
SCONFIGGE LA MALATTIA

SCIENZIATI TEDESCHI DECIFRANO IL RESPONSABILE DELLA REPLICAZIONE DEL CORONAVIRUS
LA SCOPERTA ACCELERA LA PRODUZIONE DI FARMACI CONTRO COVID.19

di Andrea Porcu
In tempi di emergenza sanitaria e di chiusura dei teatri, il Cedac propone una iniziativa interessante per tenere viva la fiaccola della cultura. Lo fa attraverso i canali di Rai Play e su Yob Tube.Il web diventa strumento fondamentale per guardare e anche rivedere momenti teatrali di alto profilo
CONTINUA


di Francesco Atzeni
Gli scienziati dell'Università di Lubecca hanno decodificato l'architettura tridimenzionale di una specifica proteina Sars-Cov2(
foto dal web/Social),quella che sta falcidiando le popolazioni ed è coinvolta nella moltiplicazione
CONTINUA


RICORDIAMO UN'ALTRA VICENDA
TRISTE PER LA SARDEGNA

CORONAVIRUS,COME AI TEMPI
DEL COLERA:UNA PAGINA CUPA
DELLA STORIA DI CAGLIARI

IL COVID-19 FA PAURA E PARALIZZA
ANCHE HOLLYWOOD

ANNULLATI MOLTI CONCERTI
IN EUROPA,ASIA E CINA
STOP AL FILM CON CRUISE,A
NOVEMBRE ESCE 007"NO TIME TO DIE"



di Ennio Porceddu
La Sardegna, terra martoriata dalle innumerevoli dominazioni straniere, ha sofferto anche per le varie epidemie che l'hanno colpita nei secoli: peste, malaria, colera. Il colera ha fatto la sua ricomparsa nel 1973, dopo che si era manifestata prepotentemente in Campania. Napoli era la più colpita.A Cagliari(
foto di Augusto Maccioni per Terza Pagina Ospedale Civile)
CONTINUA



di Danilo Perseu
Anche l'industria cinematografia è colpita dal coronavirus.Secondo il The Hollywood Reporter la crisi che potrebbe colpire il settore nel mondo vale oltre 5 miliardi di euro.Dall'inizio dello scoppio del virus cinese,che si è allargato in maniera impressionante
CONTINUA


NUOVA SCOPERTA NELLO SPAZIO
DEGLI SCIENZIATI AMERICANI

LA TERRA HA UNA NUOVA LUNA,E' GRANDE COME UN'AUTO ED E' LEGATA ALL'ORBITA GRAVITAZIONALE DEL NOSTRO PIANETA

UNA PAGINA DI STORIA SARDA:QUANDO IL VICERE' VENNE CACCIATO DA CAGLIARI
LA SOMMOSSA DEI VESPRI
SARDI DEL 28 APRILE 1794
"SA DIE DE SA SARDIGNA E'
LA FESTA DI TUTTI I SARDI"

di Carla Lucia Nieddu
E' stato scoperto il 18 febbraio ma gli scienziati hanno confermato che l'oggetto misterioso,grande quanto un'automobile,che si muoveva nello spazio circola da almeno tre anni(
foto dal web/Social).In pratica è una nuova luna per la Terra ed è stata scoperta da un team di ricercatori del Catalina Sky
CONTINUA



di Leonardo Pazzola
Sa die de Sa Sardigna è la festa del popolo sardo, il ricordo del trionfo degli abitanti dell'isola sulla prepotenza della corona sabauda(foto dal web/Social), la loro rivalsa e la loro vendetta contro i Savoia. Sul finire del XVIII secolo la monarchia imponeva ai sardi un regime di vita insostenibile, con una tassazione CONTINUA






www.terzapaginaonline.it
e- mail: terzapagina_2006@libero.it

Augusto Maccioni
direttore di TERZA PAGINA

TERZA PAGINA
è ONLINE (www.terzapaginaonline.it)
REGISTRATO TRIBUNALE DI CAGLIARI N.332 DEL 19-11-1976
DIRETTORE AUGUSTO MACCIONI.
COLLABORATORI:
ENNIO PORCEDDU,ENRICO RICORDI,MARCO GIOVINE,CARLA PEIS,ANNAMARIA PILLONI,SONIA THERY,
PETER MOORE,FRANCESCO CORRIAS,MARINA SITZIA,LUIGI PETRELLI,CARLA LUCIA NIEDDU,LEONARDO PAZZOLA,PAOLO PELLEGRINI,DARIO PIRAS,CARLA DI NARDO,DANILO PERSEU,CARLO IMBESI,GENNARO ANDREA,CARLO ANDREA PIRAS,GIGI SARTORI,FRANCO MACCIONI,CARMELO ALFONSO,BENIAMINO MORI,LEA DIXON,GIOVANNI MARIA RICCI,MARCO STEFANO LOCCI,GIGI PINTO, GIUSI LEDDA, FRANCO VECCHIARECCHI,PRIMO FUSARI, P.LUIGI MOSSA, CARLO MARIA MURGIA,LELLO LEO CORTES,GIOVANNI PICCHI,FABIO FUSARI,DAVIDE PORCU', LUNA DE ROSA,LUCA BERNI,GESUINO LORRAI, NATALIA BRIAN,FRANCESCO ATZENI,PAOLO PAILLA.GIANANDREA PITZALIS,ANTONIO DE CASTRO,LAURA PIRLO,MARIA PAOLA TUCCI, PIETRINA SANCHEZ,LUISA DEIDDA,ELISABETTA PORCEDDU,LUCA DEIDDA.
DALLA CARTA STAMPATA AL WEB - TERZA PAGINA è ONLINE . LA PUBBLICITA' INSERITA E' PUBBLICATA GRATUITAMENTE.LA PUBBLICAZIONE NON E' A SCOPO DI LUCRO E NON UTILIZZA I CANALI ECONOMICI E GLI AUTORI DEGLI ARTICOLI, RESPONSABILI DI QUANTO SCRIVONO, NON RICEVONO ALCUN COMPENSO.GLI ARTICOLI ANCHE SE NON PUBBLICATI NON SI RESTITUISCONO.IL DIRETTORE E L'EDITORE DELLA TESTATA DECLINANO OGNI RESPONSABILITA'SUGLI ARTICOLI PUBBLICATI DAGLI AUTORI NELLA RIVISTA ONLINE.
Le foto presenti su TERZA PAGINA(www.terzapaginaonline.it) sono state in larga parte prese da Internet,da facebook e dai Social e dai media al di fuori dall'Europa e, quindi, valutate di pubblico dominio. Se i soggetti,le Aziende e le Società o gli autori fossero contrari alla pubblicazione, possono segnalarlo alla Redazione, che provvederà prontamente alla rettifica,scuse e rimozione delle immagini utilizzate.


DALLA CARTA STAMPATA AL WEB - TERZA PAGINA è ONLINE - LA PUBBLICITA' INSERITA E' PUBBLICATA GRATUITAMENTE | terzapagina_2006@libero.it

Torna ai contenuti | Torna al menu