TERZA PAGINA


Vai ai contenuti

LE NOTIZIE DI SETTEMBRE 2022

CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
+256, TERAPIE INTENSIVE -5

34.479 NUOVI POSITIVI SU 183.059
TAMPONI. POSITIVITA' 18,9%

SARDEGNA, 456 NUOVI CONTAGI,
2 DECESSI. POSITIVITA' 17,1%

di Luca Berni
(30-9-2022) Diminuiscono i tamponi e calano i nuovi casi di coronavirus (foto di Augusto Maccioni) in Italia, mentre aumentano i morti. Nelle 24 ore sono 34.479 nuovi positivi su 183.059 tamponi contro i 37.522 su 198.119 tamponi processati del giorno prima. Sale il numero dei decessi: 38, erano 30. Positività sale al 18,9%, erano 18,8%. I ricoverati sono 4.101 (+256), mentre sono 136 (-5) i pazienti in terapia intensiva. La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 456, erano 513, mentre i decessi sono 2.739: 2, erano 2. Nell'isola, quindi, calano i nuovi positivi , mentre si registrano altri 2 decessi per un totale, dall'inizio della pandemia, di 2.739 persone. I tamponi processati, fra molecolari e antigenici, sono 2.662, positività al 17,1%, i ricoverati sono 54 (+2), mentre solo un paziente (-2) i pazienti in terapia intensiva (foto dal web/Social) -
Mappa - Situazione -.



CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
+134, TERAPIE INTENSIVE +2

37.522 NUOVI POSITIVI SU 198.119
TAMPONI. POSITIVITA' 18,9%

SARDEGNA, 513 NUOVI CONTAGIATI,
2 DECESSI, RICOVERI -8


di Luca Berni
(29-9-2022) Diminuiscono i tamponi e salgono i nuovi casi di coronavirus (
foto di Augusto Maccioni) in Italia, mentre calano i morti. Nelle 24 ore sono 37.522 nuovi positivi su 198.119 tamponi contro i 36.632 su 243.421 tamponi processati del giorno prima. Calano i nuovi decessi: 30, erano 48. Positività sale al 18,9%, erano 18,4%. I positivi sono 476.145 (+16.772, erano +14.984), i ricoverati sono 3.849 (+134, erano +62), mentre sono 141 (+2, erano +9) i pazienti in terapia intensiva. La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 513, erano 494, mentre i decessi sono 2.737: 2, erano 0. Nell'isola, quindi, salgono i nuovi positivi, mentre si registrano altri 2 decessi per un totale, dall'inizio della pandemia, di 2.737 persone. I tamponi processati, fra molecolari e antigenici, sono 3.426, i ricoverati sono 52 (-8), in isolamento domiciliare sono 4.482 (+220), mentre sono 3 (-3) i pazienti in terapia intensiva (foto dal web/Social) - Mappa - Situazione.



STUDIO DELLE FARMACEUTICHE EISAI
E BIOGEN PER FRENARE L'ALZHEIMER

IL FARMACO SARA'
APPROVATO ENTRO MARZO

RIDUCE DI UN TERZO LA
PROGRESSIONE DELLA MALATTIA

di Carla Di Nardo
(28-9-2022) C'è una certa soddisfazione per le notizie che arrivano dal mondo scientifico sulla malattia dell'Alzheimer (
foto dal web/Social), un tema caldo della medicina, perché ci sarebbero risultati incoraggianti in grado di rallentare il declino cognitivo nei pazienti nelle fasi iniziali della malattia. Già di per sé l'alzheimer è sinonino di demenza riferita alla perdita di memoria e di altre abilità intellettuali talmente gravi che incidono in maniera predominante nella quotidianità. Riferiscono i testi: la corteccia cerebrale viene danneggiata nelle aree coinvolte nel pensiero, nella pianificazione e nel ricordo. Si manifesta in modo particolare in età avanzata e in misura maggiore nell'uomo. Da troppo tempo il mondo scientifico si è interessato a questa malattia e proprio nell'ultimo periodo le farmaceutiche Biogen e Aisai hanno annunciato i risultati positivi dello studio "Clarity", testando un farmaco sperimentale lecanemab su pazienti con questa malattia in fase iniziale con risultati modesti, ma molto significativa, che rallenta il declino cognitivo causato dal morbo. E' una nuova speranza che deve essere salutata con soddisfazione, ed è un passo molto importante per migliorare le condizioni del paziente. Secondo lo studio, questa molecola sperimentale lecanemab riduce del 27% la progressione dell'Alzheimer e le aziende contano di sottoporre il dossier per l'approvazione del farmaco all'Agenzia europea dei medicinali entro marzo 2023. Lo studio è intervenuto su 1.795 persone con Alzheimer lieve, pazienti che sono stati seguiti per 18 mesi dall'inizio dell'assunzione del farmaco col risultato che queste persone, trattate con lecanemab, hanno mostrato una riduzione del 27% del declino cognitivo, riducendo anche una quantità di beta-amiloide nel cervello, il maggior costituente delle placche caratteristiche dell'Alzheimer.


CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
+62, TERAPIE INTENSIVE +9

36.632 NUOVI POSITIVI SU 198.918
TAMPONI. POSITIVITA' 18,4%

SARDEGNA, 494 NUOVI CONTAGI,
ZERO DECESSI. POSITIVITA'16,8%


di Luca Berni
(28-9-2022) Diminuiscono i tamponi e calano i nuovi casi di coronavirus (
foto di Augusto Maccioni) in Italia e scendono i morti. Nelle 24 ore sono 36.632 nuovi positivi su 198.918 tamponi contro i 44.878 su 243.421 tamponi processati del giorno prima. Cala il numero dei decessi: 48, erano 64. Tasso di positività è stabile: 18,4%, era al 18,4%. I positivi sono 459.373 (+14.984), i ricoverati sono 3.715 (+62, erano +192), mentre sono 139 (+9, erano -2) pazienti in terapia intensiva. La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 494, erano 774, mentre i decessi sono 2.737: 0, erano 2. Nell'isola, quindi, calano i nuovi positivi, mentre non si registrano decessi per un totale, dall'inizio della pandemia, di 2.737 persone. I tamponi processati, fra molecolari e antigenici, erano 2.940. Positività cala al 16,8%, erano 20,5%. I ricoverati sono 60 (+4), in isolamento domiciliare sono 4.262 (+130), mentre sono 6 (+1) i pazienti in terapia intensiva (Foto dal web/Social) - Mappa - Situazione -.



ESPLOSIONI NELLE DUE LINEE NORD
STREAM: FUGHE DI GAS NEL MAR BALTICO

NON E' "INCIDENTE" MA UN "ATTACCO
DELIBERATO": "E' SABOTAGGIO"

"SONO I RUSSI", ATTO DI GUERRA
NEI CONFRONTI DI PAESI NATO

di Giovanni Picchi
(27-9-2022) E' un "incidente senza precedenti". I sismografi hanno rilevato nel mar Baltico diverse esplosioni, la prima, durante la notte tra domenica e lunedi, di "enorme emissione di energia" è stata di magnitudo 1,9 a sud est dell'isola danese di Bornholm, poi, di magnitudo 2,3 lunedi sera, altre scosse nel nord est dell'isola. L'-incidente- riguarda la fuoriuscita di perdite di gas dai due gasdotti russi - il Nord Stream 1 e 2 (
foto dal web/Social) che si dirigono nel mar Boltico dalla costa russa a quella tedesca - che, secondo il primo ministro danese Mette Frederiksen, sono state chiaramente causate da "azioni deliberate", quindi non proprio "incidenti", ma, secondo indagini preliminari, sarebbe "molto probabilmente" un atto di "sabotaggio". Non solo la Danimarca ma anche la Norvegia va nella stessa direzione. La navigazione nella zona è limitata e le foto scattate da un aereo militare F16 mostrano le perturbazioni con ampi cerchi anche di un chilometro di diametro. Oltre a un disastro senza precedenti che sicuramente coinvolgerà aspetti politici e strategici tra Europa/Nato e Russia, con scenari inquietanti e con prospettive da atto di guerra nei confronti di Paesi alleati della Nato (Danimarca), ci sarà anche un grosso problema ambientale. E se è caduta quasi subito l'ipotesi dell'incidente, significa che ci sarà un'altra battaglia ancora da scrivere o da fare (Nato-Russia) se si dimostrasse veramente che c'è stato un sabotaggio russo, così almeno accusa Kiev. Tutto chiaramente da capire, anche se le autorità russe vogliono vederci chiaro e dicono che la responsabilità è dell'Ucraina. L'-incidente- avviene mentre l'Europa sta dimostrando di essere in grado di liberarsi dalla dipendenza dal gas russo.



CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
+192, TERAPIE INTENSIVE +5

44.878 NUOVI POSITIVI SU 243.421
TAMPONI. POSITIVITA' 18,4%

SARDEGNA, 774 NUOVI CONTAGI,
2 DECESSI, RICOVERI +1


di Luca Berni
(27-9-2022) Aumentano i tamponi e salgono i nuovi casi di coronavirus (
foto di Augusto Maccioni) in Italia e crescono i morti. Nelle 24 ore sono 44.878 nuovi positivi su 243.421 tamponi contro i 10.008 su 65.697 tamponi processati del giorno prima. Sale il numero dei decessi: 64, erano 32. Il tasso di positività sale al 18,4%, era al 15,2%, i positivi sono 444.389 (+16.957), i ricoverati sono 3.653 (+192, erano +140), mentre sono 128 (-2, erano +5) pazienti in terapia intensiva. La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 774, erano 215, mentre i decessi sono 2.737: 2, erano 1. Nell'isola, quindi, aumentano i nuovi positivi, mentre si registrano altri 2 decessi per un totale, dall'inizio della pandemia, di 2.737 persone. I tamponi processati, fra molecolari e antigenici, sono 3.768, i ricoverati sono 56 (+1), in isolamento domiciliare sono 4.132 (-66), mentre sono 5, stesso dato del giorno prima, i pazienti in terapia intensiva (Foto dal web/Social) - Mappa - Situazione -.



CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
+140, TERAPIE INTENSIVE +5

10.008 NUOVI POSITIVI SU 65.697
TAMPONI. POSITIVITA' 15,2%

SARDEGNA, 215 NUOVI CONTAGI,
1 DECESSO, RICOVERI +4


di Luca Berni
(26-9-2022) Diminuiscono i tamponi e calano i nuovi casi di coronavirus (
foto di Augusto Maccioni) in Italia, mentre salgono i morti. Nelle 24 ore sono 10.008 nuovi positivi su 65.697 tamponi contro i 18.797 su 121.510 tamponi processati del giorno prima. Sale il numero dei decessi: 32, erano 13. Tasso di positività scende al 15,2%, era al 15,5%. I ricoverati sono 3.461 (+140), mentre sono 130 (+5) i pazienti in terapia intensiva. La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 215, erano 232, mentre i decessi sono 2.735: 1, erano 0. Nell'isola, quindi, calano i nuovi positivi, mentre si registra un altro decesso per un totale, dall'inizio della pandemia, di 2.735 persone. I tamponi processati, fra molecolari e antigenici, sono 1.170, i ricoverati in area medica sono 55 (+4), in isolamento domiciliare sono 4.198 (+67), mentre sono 5 (-1) i pazienti in terapia intensiva (foto dal web/Social) - Mappa - Situazione -.



CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
+28, TERAPIE INTENSIVE -1

18.797 NUOVI POSITIVI SU 121.510
TAMPONI. POSITIVITA' 15,5%

SARDEGNA, 232 NUOVI CONTAGI,
ZERO DECESSI, RICOVERI +1


di Luca Berni
(25-9-2022) Diminuiscono i tamponi e calano i nuovi casi di coronavirus (
foto di Augusto Maccioni) in Italia e scendono i morti. Nelle 24 ore sono 18.797 nuovi casi su 121.510 tamponi contro i 21.085 su 152.421 tamponi del giorno prima. Cala il numero dei decessi: 13, erano 43. Tasso di positività al 15,5%, era al 14,6%. Sono 3.321 (+28) i ricoverati con sintomi, mentre sono 125 (-1) i pazienti in terapia intensiva. La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 232, erano 334, mentre i decessi sono 2.734: 0, erano 1. Nell'isola, quindi, calano i nuovi positivi, mentre non si registrano decessi per un totale, dall'inizio della pandemia, di 2.734 persona. I tamponi processati, fra molecolari e antigenici, sono 2.042, i ricoverati sono 51 (+1), in isolamento domiciliare sono 4.131 (+162), mentre sono 6 (-1) i pazienti in terapia intensiva (Foto dal web/Social) - Mappa - Situazione -.



E' IL GIORNO DELLE URNE, 10
MILIONI SONO ANCORA GLI INDECISI

DA MELONI A LETTA, DA
CALENDA A SALVINI E A CONTE
IN SARDEGNA 1,3 MILIONI
ELEGGERANNO 16 PARLAMENTARI

di Gigi Sartori
(24-9-2022) E' il giorno delle elezioni in Italia e la parola passa agli elettori che in queste settimane hanno avuto modo di sentire le proposte dei partiti, e dei candidati (
foto dal web/Social), per la soluzione dei problemi più urgenti soprattutto l'abbattimento del costo dell'energia, arrivato a cifre assurde, ma anche mettere mano alle politiche del lavoro e dare ristoro a famiglie e imprese. Poche cose, ma è necessario farle subito con l'aiuto dell'Europa o con le misure governative. Non c'è tempo. Ed è per questo motivo che è bene andare a votare e scegliere bene la maggioranza in grado di dare risposte concrete e immediate. Sono 46.127.514 gli aventi diritto che oggi possono votare in Italia per rinnovare i membri del Parlamento. Tra questi ci sono anche gli italiani residenti all'estero che hanno già votato, cioè 4.741.790 elettori per un totale complessivo di 50.869.304 aventi diritto. Votare è semplice, anche se ci sono ancora dieci milioni di indecisi. Delle due schede consegnate, una è per la Camera e l'altra per il Senato. Le schede riportano il nome del candidato nel collegio uninominale e per il collegio plurinominale, il simbolo di ciascuna lista o delle liste in coalizione ad esso collegate. A fianco dei simboli delle liste sono stampati i nominativi dei relativi candidati nel collegio plurinominale. Tracciare, poi, un segno sul rettangolo contenente il contrassegno della lista e i nominativi dei candidati nel collegio plurinominale. Non è previsto il voto disgiunto. Se non si ha la tessera elettorale, per qualsiasi motivo, si rinnova presso l'ufficio elettorale del comune di residenza che resteranno aperti dalle ore 9 alle ore 18 il 23 e il 24 settmbre e il giorno delle votazioni fino alle ore 23. Per votare oltre alla tessera elettorale, è necessario presentare un documento d'identità- Per le persone ricoverate in ospedale e case di cura, per militari, naviganti e forze dell'ordine il voto è consentito in un altro Comune diverso da quello della propria residenza. E' bene ricorda che il numero di deputati da eleggere è di 400, dei quali 8 eletti nella circoscrizione estero. Per il Senato il numero di senatori da eleggere è di 200, di cui 4 nella circoscrizione estero. In Sardegna gli aventi diritto sono 1,3 milioni che dovranno eleggere 16 parlamentari (11 deputati e 5 senatori).


CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
-20, TERAPIE INTENSIVE -8

22.265 NUOVI POSITIVI SU 152.421
TAMPONI. POSITIVITA' 14,6%

SARDEGNA, 334 NUOVI CONTAGI,
1 DECESSO, RICOVERI -1


di Luca Berni
(24-9-2022) Aumentano i tamponi e salgono i nuovi casi di coronavirus (foto di Augusto Maccioni) in Italia, mentre calano i morti. Nelle 24 ore sono 22.265 nuovi positivi su 152.421 tamponi contro i 21.085 su 151.607 tamponi processati del giorno prima. Cala il numero dei decessi: 43, erano 49. Positività sale al 14,6%, era al 13,9%. I ricoveri ordinari sono 3.293 (-20), mentre sono 126 (-8) i pazienti in terapia intensiva. La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 334, erano 375, mentre i decessi sono 2.734: 1, erano 1. Nell'isola, quindi, calano i nuovi positivi, mentre si registra un altro decesso per un totale di 2.734 persone. I tamponi processati, fra molecolari e antigenici, sono 2.519, i ricoverati sono 50 (-1), in isolamento domiciliare sono 3.969 (+45), mentre sono 7 (-1) i pazienti in terapia intensiva (foto dal web/Social) -
Mappa - Situazione-.



ANCHE IL PD CHIUDE LA
CAMPAGNA ELETTORALE A ROMA

LETTA: "LA RIMONTA E'
POSSIBILE, ANDIAMO A VINCERE"


di Carlo Imbesi
(23-9-2022) E' sempre piazza del Popolo, a Roma, lo scenario per la chiusura della campagna elettorale del Pd, la stessa piazza che ha visto il Centrodestra il giorno prima a chiudere la manifestazione con Meloni, Salvini e Berlusconi. Dopo "Bella ciao", ecco Letta (
foto dal web/Social) a dire a chiare lettere che "l'Italia vuole andare avanti, andiamo a vincere". I presupposti ci sono, il Pd, dice, è in rimonta, questa piazza, dice ancora il leader democratico, è quella vera non quella di ieri ( riferito al Centrodestra in quella stessa piazza il giorno prima) che ha pronunciato parole intollerabili su Covid, vaccini e salute". Quando Letta arriva la piazza non è pienissima. Oltre a Letta parlano tutti i big del partito ma anche gente comune. Sul palco parlano anche i ministri Guerini ("Non vogliamo l'Italietta del passato") e Francescini, mentre Orlando tuona:"Ci giochiamo un pezzo della nostra libertà". Ma ci sono anche Bonaccini, Zingaretti e Debora Serracchiani che dice: tutti vogliono distruggere il Partito democratico. Lo sforzo del Pd è enorme e la campagna elettorale è stato portato avanti tentando fino alla fine di rovesciare i pronostici, e quellì-andare a vincere- di Letta è il senso della sfida ma anche la consapevolezza che, forse, il Centrodestra questa volta possa vincere anche se il Pd spera fino in fondo a un pareggio al Senato per non consentire al centrodestra di governare o cambiare la Costituzione senza i voti del centrosinistra.


ALLUVIONE NELLE MARCHE,
ERA DISPERSO DA 8 GIORNI

RITROVATO NEL FANGO IL PICCOLO
MATTIA, LA MADRE: "ADESSO HO
UNA TOMBA SU CUI PIANGERE"


di Sonia Thery
(23-9-2022) Risultava disperso da 8 giorni e finalmente è stato ritrovato, ma, purtroppo, il corpo del piccolo Mattia Luconi (
foto dal web/Social), 8 anni, è stato rinvenuto in un campo vicino al fiume Nevola. I resti erano coperti di fango e in avanzato stato di decomposizione ma, in ogni caso, si dovrà procedere all'identificazione mediante l'esame del Dna. Per Silvia Mereu, farmacista di origine sarda, madre del piccolo, è il suo piccolo: "Le speranze sono finite, almeno adesso ho una tomba su cui piangere". Alcuni giorni fa era stato ritrovato lo zainetto del bambino, poi le scarpe ma nessuna traccia del corpo. Il padre Tiziano Luconi testardamente sperava di ritrovarlo, anche se il tempo non giocava per riaverlo ancora in vita. La tragedia si è consumata durante l'alluvione delle Marche del 15 settembre quando il piccolo era stato strappato alla madre dalla furia di un evento estremo.


CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
-37, TERAPIE INTENSIVE -4

21.085 NUOVI POSITIVI SU 151.607
TAMPONI. POSITIVITA' 13,9%

SARDEGNA, 375 NUOVI CONTAGI,
1 DECESSO. POSITIVITA' 15%


di Luca Berni
( 23-9-2022) Il totale dei casi di coronavirus (
foto di Augusto Maccioni) in Italia sale a 22.262.452, i dimessi/guariti sono 21.668.862 (+17.003), i positivi salgono a 416.766 (+4.031). I nuovi positivi sono 21.085 su 151.607 tamponi processati, erano 22.527, i ricoveri nei reparti ordinari sono 3.313 (-37), mentre sono 134 (-4) i pazienti in terapie intensive. Il tasso di positività sale al 13,9%, era al 13,6%. E' la Lombardia la regione più colpita con 3.661 nuovi contagi, poi il Veneto con 3.160 e il Lazio con 2.039. La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 375, erano 398, mentre i decessi sono 2.733: 1, erano 2.Nell'isola quindi calano i nuovi positivi, mentre si registra un altro decesso per un totale, dall'inizio della pandemia, di 2.733 persone. Tasso di positività al 15%. Tamponi processati, fra molecolari e antigenici, sono 2.500, i ricoverati in area medica sono 51 (-7), in isolamento domiciliare sono 3.924 (-118), mentre sono 8 (+2) i pazienti in terapia intensiva (Foto dal web/Social)- Mappa - Situazione .




ROMA, CHIUSURA DELLA CAMPAGNA
ELETTORALE DEL CENTRODESTRA
BERLUSCONI: "NOI SIAMO LA
MAGGIORANZA VERA DEL PAESE"

GIORGIA MELONI SUL COVID:
"BASTA COL MODELLO SPERANZA"

di Carlo Imbesi
(22-9-2022) Si vota domenica 25 settembre, ultimi due giorni per convincere gli indecisi ad andare a votare. Non ci sono sondaggi, né progressioni anche se i partiti hanno il termometro della situazione ma non possono dire nulla. La vittoria sembrerebbe scontata, stando ai sondaggi di quando si potevano fare e pubblicizzare ma non tutto è scontato. Allora c'erano 15/18 punti di differenza tra Centrodestra e Centrosinistra col partito di Fratelli d'Italia trainante e sicuramente decisivo per la fase finale, mentre gli altri partiti non riescono a impensierire le formazioni maggiori. E' un "affare" che riguarda quindi Centrodestra e Centrosinistra, il punto è se la coalizione di Salvini-Berlusconi e Meloni avrà la maggioranza in Parlamento per governare senza problemi o dovrà imbarcare altre formazioni come ad esempio la coalizione Calenda-Renzi l'unica che potrebbe condividere in parte i programmi del Centrodestra, anche se, naturalmente, in campagna elettorale, un pò tutti cementificano le distanze politiche. E' anche il momento di fare il punto di questa campagna elettorale che non ha avuto molti sussulti e si è puntato molto sulla demonizzazione dell'avversario e in questo senso chi ha portato questa esasperazione è stato il Pd di Enrico Letta con la sua narrazione contro Giorgia Meloni, in modo particolare, perché l'avversario più temibile del Centrodestra. Ultime mosse della campagna elettorale è la chiusura prima del voto che per il Centrodestra è stata a piazza del Popolo, a Roma, dove Berlusconi, Salvini e Meloni (
foto dal web/Social) hanno lanciato la volata finale verso la vittoria. I principali protagonisti sono più uniti che mai e sono pronti a governare per 5 anni. Lo ha detto Berlusconi:"Siamo uniti, noi siamo la maggioranza vera del Paese", Salvini invece ha detto che "non siamo al soldo di nessuno e si mettano il cuore in pace a Berlino, Parigi e a Bruxelles" mentre l'aspirante premier Giorgia Meloni parla di "un forte mandato popolare che rimarrà in carica per 5 anni, piaccia o no alla sinistra" e ha bocciato sul coronavirus Speranza: "Siamo stati il Paese con le più grandi restrizioni e il più alto numero di contagi. Non piegheremo più le nostre libertà fondamentali a questi apprendisti stregoni". Venerdi 23 settembre parla Letta sempre in piazza del Popolo per la conclusione della campagna elettorale del Centrosinistra.


CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
-66, TERAPIE INTENSIVE -8

22.527 NUOVI POSITIVI SU 165.415
TAMPONI. POSITIVITA' 13,6%

SARDEGNA, 398 NUOVI CONTAGI,
INVARIATI I RICOVERI


di Luca Berni
(22-9-2022) Diminuiscono i tamponi e aumentano i nuovi casi di coronavirus (
foto di Augusto Maccioni) in Italia e crescono i morti. Nelle 24 ore sono 22.527 nuovi positivi su 165.415 tamponi contro i 21.190 su 166.500 tamponi processati del giorno prima. Sale il numero dei decessi: 60, erano 46. Il tasso di positività sale al 13,6%, era al 12,7%. I ricoverati sono 3.350 (-66), mentre sono 138 (-8) i pazienti in terapia intensiva. La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 398, erano 381, mentre i decessi sono 2.732: 2, erano 2. Nell'isola quindi aumentano i nuovi positivi, mentre si registrano altri 2 decessi per un totale, dall'inizio della pandemia, di 2.732 persone. I tamponi, fra molecolari e antigenici, sono 2.838, i ricoverati sono 58, dato invariato rispetto al giorno prima, in isolamento domiciliare sono 4.042 (-53), mentre sono 6, dato invariato rispetto al giorno prima, i pazienti in terapia intensiva (Foto dal web/Social) - Mappa - Situazione .




CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
-79, TERAPIE INTENSIVE -4

21.190 NUOVI POSITIVI SU 166.550
TAMPONI. POSITIVITA' 12,7%

SARDEGNA, 381 NUOVI CONTAGI,
2 DECESSI, RICOVERI -7


di Luca Berni
(21-9-2022) Aumentano i tamponi e calano i nuovi casi di coronavirus (
foto di Augusto Maccioni) in Italia e scendono i morti. Nelle 24 ore sono 21.190 nuovi positivi su 166.550 tamponi contro i 28.395 su 67.416 tamponi processati del giorno prima. Cala il numero dei decessi: 46, erano 60. Tasso di positività scende al 12,7%, era al 13,7%. I ricoverati sono 3.416 (-79), mentre sono 146 (-4) i pazienti in terapia intensiva. Il totale complessivo, da inizio pandemia, sono 22.218.846, di cui 21.629.024 i guariti/dimessi, mentre i positivi sono 413.107 (-960). La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 381, erano 536, mentre i decessi sono 2.730: 2, erano 3. Nell'isola, quindi, calano i nuovi positivi, mentre si registrano altri 2 decessi per un totale, dall'inizio della pandemia, sono 2.730 persone. I tamponi processati, molecolari e antigenici, sono 2.715, i ricoverati in area medica sono 58 (-7), in isolamento domiciliare sono 4.095 (-111), mentre sono 6 (-1) i pazienti in terapia intensiva (Foto dal web/Social) - Mappa - Situazione -.

CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
+2, TERAPIE INTENSIVE -1

28.259 NUOVI POSITIVI SU 207.434
TAMPONI. POSITIVITA' 13,7%

SARDEGNA, 536 NUOVI CONTAGI,
3 DECESSI, RICOVERI -9

di Luca Berni
(20-9-2022) Aumentano i tamponi e salgono i nuovi casi di coronavirus (
foto di Augusto Maccioni) in Italia e crescono i morti. Nelle 24 ore sono 28.259 nuovi positivi su 207.434 tamponi contro gli 8.259 su 67.416 tamponi processati del giorno prima. Sale il numero dei decessi: 60, erano 31. Tasso di positività cresce al 13,7%, era al 12,3%. I ricoverati sono 3.495 (+2), mentre sono 150 (-1) i pazienti in terapia intensiva. I positivi sono 414.067, il giorno prima 13.155. La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 536, erano 222, mentre i decessi sono 2.728: 3, erano 2. Nell'isola quindi, aumentano i nuovi positivi, mentre si registrano altri 3 decessi per un totale, dall'inizio della pandemia, di 2.728 persone. I tamponi processati, fra molecolari e antigenici, sono 2.871, i ricoverati in area medica sono 65 (-9), in isolamento domiciliare sono 4.206 (-137), mentre sono 7, stesso dato del giorno prima, i pazienti in terapia intensiva (Foto dal web/Social) - Mappa - Situazione -.



L'ULTIMO ADDIO ALLA
REGINA ELISABETTA II

LA SOVRANA E' STATA SEPOLTA NELLA
CAPPELLA DI ST GEORGE ACCANTO AL MARITO DUCA DI EDIMBURGO


di Peter Moore
(19-9-2022) E' stata una sepoltura reale (
foto dal web/Social), un grandioso funerale preparato alla perfezione, nei minimi particolari, con la regia nientemento della stessa sovrana, in una scenografia che fa già parte della Storia.Dopo undici giorni, ecco il giorno dei funerali della regina Elisabetta II, solenni, spettacolari e sicuramente da ricordare nel tempo. Alle esequie a Westminister erano presenti 2 mila personalità, tra reali e leader mondiali in rappresentanza di oltre 200 Paesi. Tutti insieme a significare la vicinanza a una grande regina che ha impresso quasi 3 generazioni di storia e che ha avuto un ruolo importante nelle vicende degli ultimi 70 anni. Tra i partecipanti il presidente degli Stati Uniti Biden, il nostro presidente Mattarella, il presidente francese Macron e quello tedesco Steinmeier. Tra i regnanti spiccano quelli di Spagna, Norvegia, Svezia, Danimarca e Monaco fino all'imperatore giapponese Naruhito. Il rito funebre è andato avanti oltre 13 ore ed è iniziato alla mattina presto subito dopo la chiusura dell'omaggio popolare al feretro esposto a Westminter Hall alle 6,30 (7,30 ora italiana) mettendo fine a una coda interminabile di persone. Alle ore 10,42 la bara è stata depositata su un'auto precedentemente utilizzata per i funerali di re Edoardo VII, Giorgio V, Giorgio VI e Winston Churchill. Sulla bara due corone che includevano rosmarino (simbolo del ricordo), mirto (che la regina aveva nel bouquet da sposa) e quercia inglese (che rappresenta la forza dell'amore). Durante la cerimonia religiosa, iniziata alle 11, David Hoyle, decano di Westminser ha parlato di grande senso del dovere dimostrato dalla regina Elisabetta II durante il suo regno. E nel sermone Jusin Welby, arcivescovo di Canterbury ha ricordato: "Sua defunta Maestà ha dichiarato il giorno del suo 21esimo compleanno che tutta la sua vita sarebbe stata dedicata al servizio della nazione e del Commonwealth. Raramente una promessa è stata così mantenuta ". Subito dopo la funzione funebre, alle 11,5 il Regno Unito è rimasto di nuovo in silenzio per due minuti. Poi l'inno nazionale e un brano eseguito dal suonatore di cornamusa ufficiale della regna. Alle 12,15, il corteo ha lasciato l'Abbazia scortato da oltre 3 mila soldati fino a Wellington Arch. Alle 13 il carro funebre ha percorso 35 chilometri da Londra a Windsor. Alle 19,30 è stata sepolta a Windsor in una cerimonia privata con la famiglia reale: riposerà con suo padre, re Giorgio VI, la regina madre, sua sorella Margaret e suo marito di 73 anni, Filippo di Edimburgo. Sulla sua lapide è stato inciso semplicemente: Elizabeth II 1926-2022.


CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
+73, TERAPIE INTENSIVE -6

8.259 NUOVI POSITIVI SU 67.416
TAMPONI. POSITIVITA' 12,3%

SARDEGNA, 222 NUOVI CONTAGI,
2 DECESSI. POSITIVITA' 21,7%


di Luca Berni
(19-9-2022) Diminuiscono i tamponi e calano i nuovi casi di coronavirus (foto di Augusto Maccioni) in Italia e scendono i morti. Nelle 24 ore sono 8.259 nuovi positivi su 67.416 tamponi contro 12.082 su 97.091 tamponi processati del giorno prima. Cala il numero dei decessi: 31, erano 32. Il tasso di positività cala al 12,3%, era al 12,4%. I ricoverati 3.493 (+73, erano 54), mentre sono 151 (-6, erano +7) i pazienti in terapia intensiva. La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 222, erano 220, mentre i decessi sono 2.725: 2, erano 0. Nell'isola, quindi, aumentano i nuovi positivi, mentre si registrano 2 decessi per un totale, dall'inizio della pandemia, di 2.725 persone. Tamponi processati, molecolari e antigenici, sono 1.020, tasso di positività sale al 21,7%, era al 12,3%, i ricoverati in area medica sono 74 (+7), in isolamento domiciliare sono 4.343 (-406), mentre sono 7, stesso dato del giorno precedente, i ricoverati in terapia intensiva (Foto dal web/Social) - Mappa - Situazione -.




FUNERALI DI STATO DELLA REGINA ELISABETTA II ALL'ABBAZIA DI WESTMINSTER

di Peter Moore
(18-9-2022) Il tempo di attesa per salutare per l'ultima volta la regina Elisabetta II è di almeno sette ore, in calo rispetto alle 14 ore di sabato, in una interminabile coda, composta e silenziosa. Oggi alle 11 i funerali di stato (
foto dal web/Social) in una Londra blindata, con una sicurezza ferrea per la presenza di circa 500 fra leader e dignitari vari presenti ai solenni funerali della sovrana. Il programma di lunedi 19 settembre prevede: alle 6,30 si chiuderanno gli accessi per rendere omaggio al feretro della regina, alle 11 le esequie nell'abbazia di Westminster, poi, dopo la liturgia, una processione in automobile fino al castello di Windsor e qui ci sarà l'ultimo tributo a Elisabetta II da parte di una ristretta rappresentanza. La tumulazione avverrà in forma privatissima alla presenza dei soli familiari nella cappella di St George accanto al principe consorte Filippo. Nella capitale del Regno Unito sono arrivati in tanti tra re, regine, presidenti e premier da ogni parte del mondo. Per l'Italia il nostro presidente Mattarella. Ma c'è anche Biden, il francese Macron, il re Felipe VI e Letizia di Spagna, gli svedesi re Carl XVI Gustaf e la consorte Silvia fino all'imperatore giapponese Naruhito. La Russia si è lamentata per non essere stata invitata alle esequie e ha parlato subito di un atteggiamento britannico "immorale".



CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
-54, TERAPIE INTENSIVE +7

12.082 NUOVI POSITIVI SU 97.091
TAMPONI. POSITIVITA' 12,2%

SARDEGNA, 200 NUOVI CONTAGI,
ZERO DECESSI. POSITIVITA' 12,3%


di Luca Berni
(18-9-2022) Aumentano i tamponi e calano i nuovi casi di coronavirus (
foto di Augusto Maccioni) in Italia, mentre scendono i morti. Nelle 24 ore sono 12.082 nuovi positivi su 97.091 tamponi contro 17.154 su 140.511 tamponi processati del giorno prima. Cala il numero dei decessi: 32, erano 38. Complessivamente, dall'inizio della pandemia, sono 22.161.016 (+12.082, erano +17.154), di cui 21.556.384 (+10.946, erano 15.883) guariti o dimessi, mentre sono 176.578 (+32, erano +38) decessi. Il tasso di positività rimane al 12,2%, i positivi sono 428.054 (+1.103, erano +1.229), i ricoverati sono 3.420 (-54, erano -126), mentre sono 157 (+7, erano +8) pazienti in terapia intensiva. La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 200, erano 234, mentre i decessi sono 2.723: 0, erano 0. Nell'isola, quindi, calano i nuovi positivi, mentre non si registrano decessi per un totale, dall'inizio della pandemia, di 2.723 persone. I tamponi processati, fra molecolari e antigenici, sono 1.769, positività al 12,3%. I ricoverati in area medica sono 67 (-5), in isolamento domiciliare sono 4.749 (+30), mentre sono 7, stesso dato del giorno prima, i pazienti in terapia intensiva (foto dal web/Social) - Mappa - Situazione .




CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
-126, TERAPIE INTENSIVE +8

17.154 NUOVI POSITIVI SU 140.511
TAMPONI. POSITIVITA' 12,2%

SARDEGNA, 234 NUOVI CONTAGI,
ZERO DECESSI. POSITIVITA' 12,3%


di Luca Berni
(17-9-2022) Diminuiscono i tamponi e calano i nuovi casi di coronavirus (foto di Augusto Maccioni) in Italia e scendono i morti. Nelle 24 ore sono 17.154 i nuovi positivi su 140.511 tamponi contro i 17.364 su 425.722 tamponi processati del giorno prima. Il tasso di positività cala al 12,2%, era al 12,6%. Complessivamente, dall'inizio della pandemia, sono, con guariti e morti, 22.148.935 (+17.154, erano +17.364), di cui 21.545.438 (-586.347, erano +35.806) guariti o dimessi, mentre sono 176.546 (+38, erano 44) decessi. I positivi sono 426.951 (+1.229, erano -18.488), i ricoverati sono 3.474 (-126, erano -32), mentre sono 150 (+8, erano -1) i pazienti in terapia intensiva. E' la Lombardia la regione più colpita con 2.868 nuovi casi, poi il Veneto con 2.250 e il Lazio con 1.528. La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 234, erano 347, mentre i decessi sono 2.723: 0, erano 4. Nell'isola, quindi, calano i nuovi contagi, mentre non si registrano decessi per un totale, dall'inizio della pandemia, di 2.723 persone. Tamponi processati, fra molecolari e antigenici, sono 1.899, tasso di positività al 12,3%, ricoverati in area medica sono 72 (-3), in isolamento domiciliare sono 4.710 (+56), mentre sono 7, stesso dato del giorno precedente, i pazienti in terapia intensiva (foto dal web/Social) -
Mappa - Situazione .



ALLERTA METEO ARANCIONE IN UMBRIA,
CAMPANIA, BASILICATA E CALABRIA

ALLUVIONE MARCHE, "NUBIFRAGIO PIU'
INTENSO DEGLI ULTIMI 10 ANNI"

DRAGHI A OSTRA: "FAREMO
TUTTO IL POSSIBILE"

di Carla Peis
(16-9-2022) Il maltempo continua a far paura, soprattutto quando si verificano alluvioni di grave intensità. Quello che si è verificato nelle Marche ha dell'eccezionale e il disastro dell'alluvione che ha attraversato la regione si può verificare il giorno dopo quando si vedono immagini di una gravità inaudita: case distrutte, strade invase dal fango, piazze cancellate, macchine spostate, mobili e oggetti vari trascinati fuori dalla furia dell'acqua e i fiumi straripati. Tutto è successo nella notte tra giovedi e venerdi 16 settembre, quando, in sole due ore, sono caduti 420 millimetri di pioggia, che sarebbe, dicono gli esperti, un terzo di quello che normalmente piove in quelle zone in un anno. Pianello di Ostra è tra le città più colpite. I corpi di quattro delle 10 vittime accertate sono di queste località. Ci sono anche 4 dispersi ma quasi sicuramente la lista delle vittime saranno molti di più. Per il momento sono quasi 200 gli sfollati. Per il Cnr il nubifragio che ha colpito le Marche è il più intenso degli ultimi 10 anni causato con ogni probabilità dal caldo eccezionale di questa estate. Molti testimoni raccontano di una "apocalisse" dove tutto è pioggia e distruzione. Molti sindaci lamentano per la carenza di informazioni meteo. Dicono che c'era un'allerta gialla, ma la portata del nubifragio non era assolutamente prevista. Un evento quindi peggiore di quello che doveva avvenire e questo fatto fa rabbia (la Procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo e inondazione colposa). A Ostra si è recato il premier Mario Draghi (
foto dal web/Social) che ha visitato le zone colpite "E' un disastro, dice Draghi, faremo tutto il possibile". Intanto, però le Marche resta col fiato sospeso perché c'è nuovamente l'allerta gialla. Allerta arancione, invece, per altre 4 regioni: Umbria, Campania, Basilicata e Calabria.



CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
-32, TERAPIE INTENSIVE -1

17.364 NUOVI POSITIVI SU 425.722
TAMPONI. POSITIVITA' 12,6%

SARDEGNA, 347 NUOVI CONTAGI,
4 DECESSI, RICOVERI +4


di Luca Berni
(16-9-2022) Aumentano i tamponi e calano i nuovi casi di coronavirus (
foto di Augusto Maccioni) in Italia, mentre scendono i morti. Nelle 24 ore sono 17.364 nuovi positivi su 425.722 tamponi contro i 17.978 su 146.983 tamponi processati del giorno prima. Positività sale al 12,6%, era al 12,2%. Complessivamente, dall'inizio della pandemia, sono, con guariti e morti, 22.131.785 (+17.364, erano +17.978), di cui 21.529.555 (+35.806, erano +24.603) guariti o dimessi, mentre sono 176.508 (+44, erano +60) i decessi. I positivi sono 425.722 (-18.488), i ricoverati sono 3.600 (-32, erano -87), mentre sono 142 (-1, erano -8) i pazienti in terapia intensiva. La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 347, erano 304, mentre i decessi sono 2.723: 4, erano 4. Nell'isola quindi salgono i nuovi contagi, mentre si registrano altri 4 decessi per un totale, dall'inizio della pandemia, di 2.723 persone. I tamponi processati, fra molecolari e antigenici, sono 3.656, i ricoverati in area medica sono 75 (+4), in isolamento domiciliare sono 4.663 (-305), mentre sono 7, stesso dato del giorno prima, i pazienti in terapia intensiva (foto dal web/Social) - Mappa - Situazione -.




FUNERALI DI ELISABETTA II, IL REGNO UNITO
NON INVITA LA RUSSIA CHE DICE: "E' IMMORALE"

IN CODA ANCHE PER NOVE ORE PER SALUTARE
PER L'ULTIMA VOLTA LA REGINA ELISABETTA II


di Peter Moore
La coda è interminabile. Quest'oggi la Cappella di Elisabetta II nella Westminster Hall (
foto dal web/Social) è stata aperta alle cinque del pomeriggio a Londra (le sei del pomeriggio in Italia) e in quel momento la coda superava olte tre chilometri lungo la sponda sud del Tamigi. La gente però non ha fretta per salutare la Regina Elisabetta II ed è disposta a sostenere 5 ore di attesa, ma c'è anche chi ha dovuto attendere anche 9 ore, prima di salutarla per l'ultima volta. Per consentire di arrivare più speditamente davanti alla cappella funeraria sono stati arruolati più di mille volontari con lo scopo di raggiungere l'obiettivo di 3 mila visitatori ogni mezz'ora. Ci sono delle regole da rispettare: non si possono lasciare fiori ed è severamente vietato scattare foto. Tutto è stato studiato alla perfezione: c'è la postazione per la distribuzione dell'acqua, servizi igienici portatili e c'è anche un servizio per fornire ombrelloni e sedie portatili. Si stima che quasi 500 mila persone potranno salutare la Regina fino alle 6:30 di lunedi, il giorno stesso del funerale. La sovrana sarà sepolta privatamente a Windsor lunedi pomeriggio, mentre i funerali di stato si svolgeranno nella stessa mattina. Il protocollo riferisce che tre giorni prima, cioè venerdi, i suoi figli, guidati dal re Carlo III, veglieranno sulla bara di Elisabetta II detta anche "la veglio dei principi". Ai funerali non parteciperanno esponenti russi. La Russia ha fatto sapere giovedi che la decisione del Regno Unito di non invitare alcun rappresentante russo al funerale di Elisabetta II è "blasfemia" e "immorale". La portavoce della diplomazia russa Maria Zajarova in una nota ha detto "E' particolarmente blasfemo rispetto alla memoria di Elisabetta II". Il Portogallo ha decretato 3 giorni di lutto nazionale in onore della Regina. Dopo una intensa attività il re Carlo II si è concesso, da giovedi, per la prima volta, alcuni giorni di riposto nella sua residenza privata di campagna. Il sovrano, 73 anni, e la regina consorte, Camilla, 75 anni, si trovano nella tenuta di Highgrove nella contea di Gloucester (sud-ovest dell'Inghilterra). Il re è salito al trono dopo la morte di Elisabetta II avvenuta giovedi scorso, ed è stato proclamato re del Regno Unito sabato. Con le spoglie mortali del sovrano, Carlo III ha visitato la Scozia, l'Irlanda del Nord e ha sfilato nel corteo fino alla cappella funeraria installata nel palazzo di Westminster.




CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
-87, TERAPIE INTENSIVE -8

17.978 NUOVI POSITIVI SU 146.983
TAMPONI. POSITIVITA' 11%

SARDEGNA, 304 NUOVI CONTAGI,
4 DECESSI, RICOVERI -4


di Luca Berni
(15-9-2022) Diminuiscono i tamponi e calano i nuovi casi di coronavirus (
foto di Augusto Maccioni) in Italia e scendono i morti. Nelle 24 ore sono 17.978 nuovi positivi su 146.983 tamponi contro 18.854 su 171.457 tamponi processati del giorno prima. Cala il numero dei decessi: 60, erano 69. Il tasso di positività cala all'11%, era al 12,2%. I ricoveri sono 3.632 (-87, erano -149), mentre sono 143 (-8, erano -12) i pazienti in terapia intensiva. La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 304, erano 365, mentre i decessi sono 2.719: 4, erano 0. Nell'isola, quindi, calano i nuovi positivi, mentre si registrano altri 4 decessi per un totale, per un totale complessivo di 2.719 persone. I tamponi processati, fra molecolari e antigenici, sono 2.414, i ricoverati in area medica sono 71 (-4), in isolamento domiciliare sono 4.968 (-228), mentre sono 7 (+2) i pazienti in terapia intensiva. (Foto dal web/Social) - Mappa - Situazione -




INTELLIGENCE USA: DA MOSCA 300
MILIONI AI PARTITI DI 20 PAESI

DI MAIO: IL DOSSIER POTREBBE NON ESSERE UNO,
MENTRE URSO (COPASIR): NON C'E' L'ITALIA


di Paolo Pellegrini
(14-9-2022) La notizia ha un effetto-bomba sulle elezioni italiane, una "sparata" ad orologeria che viene lanciata in prossimità del voto: la Russia avrebbe trasferito oltre 300 milioni di dollari a partiti politici, dirigenti e politici stranieri di oltre una ventina di Paesi a partire dal 2014. E subito ci si chiede se questi "rubli" abbiano trovato ospitalità in Italia. A rivelarlo è stato un alto funzionario dell'amministrazione Biden, una ingerenza del Cremlino nella politica, si dice, in Europa, Africa e Asia del sud. Ci si interroga subito e si chiede al Copasir notizie più dettagliate anche se, da subito, il suo presidente Adolfo Urso dice che "al momento non esistono notizie che ci sia l'Italia". Allora c'è da chiedersi perché queste notizie a 10 giorni dalle elezioni, che effetto potrebbero avere sull'opinione pubblica e se questi "report" possono in qualche modo trasferire consensi. Interrogativi che potrebbero lasciare il tempo che trovano. Del resto oltre a queste informazioni non si sa nulla. L'esecutivo guidato da Mario Draghi ha chiesto alla controparte americana se anche l'Italia fosse coinvolta nell'inchiesta sui 300 milioni di dollari, ma da Oltreoceano non c'è stata risposta anzi questi silenzi hanno tutta l'aria di una smentita. In mancanza di assenza di nomi e di accuse è facile puntare il dito verso il Centrodestra che, stando agli ultimi sondaggi ufficiali, prima del blocco, è ampiamente sopra il Centrosinistra. Lega e Fratelli d'Italia, comunque, minacciano querele e Salvini è più esplicitop:"Facciano i nomi e cognomi". Intanto però queste ombre russe, di una gravità estrema se fossero confermate, non sembrano incidere sull'elettorato. Stando infatti ai social un pò tutti riferiscono del solito report in prossimità del voto e non danno importanza alla notizia perché svuotata dalle responsabilità. Il Copasir ha detto che farà chiarezza e chiederà più dettagli all'amministrazione Biden, mentre Di Maio (
foto dal web/Social) dice che i report sui fondi russi potrebbero non essere uno.



CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
-149, TERAPIE INTENSIVE -12

18.854 NUOVI POSITIVI SU 171.457
TAMPONI. POSITIVITA' 11%

SARDEGNA, 365 NUOVI CONTAGI,
ZERO DECESSI. POSITIVITA' 12,3%

di Luca Berni
( 14-9-2022) Diminuiscono i tamponi e calano i nuovi casi di coronavirus (
foto di Augusto Maccioni) in Italia, diminuiscono i morti. Nelle 24 ore sono 18.854 nuovi positivi su 171.457 tamponi contro 17.668 su 184.211 tamponi processati del giorno prima. Cala il numero dei decessi: 69, erano 93. Il tasso di positività cala all'11%, era al 12,5%. Complessivamente, dall'inizio della pandemia, sono 22.096.450 (+18.854, erano +17.668), di cui 21.469.146 (+21.915, erano +29.816) guariti o dimessi, mentre sono 176.335 (+69, erano +93) decessi. I positivi sono 450.900 (-3.135, erano -8.634), i ricoverati sono 3.719 (-149, erano -121), mentre sono 151 (-12, erano -13) pazienti in terapia intensiva. La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 365, erano 549 mentre i decessi sono 2.715: 0, erano 1. Nell'isola quindi calano i nuovi positivi, mentre non si registrano decessi per un totale, dall'inizio della pandemia, di 2.715 persone. Positività cala al 12,3%, era al 14,8%. I tamponi processati, fra molecolari e antigenici, sono 2.951, i ricoverati in area medica sono 75, stesso dato del giorno prima, in isolamento domiciliare sono 5.196 (-470), mentre sono 5, stesso dato del giorno prima, pazienti in terapia intensiva (foto dal web/Social) - Mappa - Situazione -.



CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
+121, TERAPIE INTENSIVE -7

23.161 NUOVI POSITIVI SU 108.644
TAMPONI. POSITIVITA' 12,5%

SARDEGNA, 549 NUOVI CONTAGI,
UN DECESSO. POSITIVITA' 14,8%


di Luca Berni
(13-9-2022) Aumentano i tamponi e salgono i nuovi casi di coronavirus (
foto di Augusto Maccioni) in Italia e crescono i morti. Nelle 24 ore sono 23.161 i nuovi positivi su 108.644 tamponi contro i 6.415 su 57.519 tamponi processati del giorno prima.Sale il numero dei decessi:93, erano 33. Il tasso di positività sale al 12,5%, era all'11,1%. Il totale dei casi di covid, dall'inizio della pandemia, sono 22.077.601, i dimessi o guariti sono 21.447.231 (-31.699), il totale dei decessi, dall'inizio, è di 176.335. I ricoverati sono 3.868 (+121), i pazienti in terapia intensiva sono 163 (-7), mentre i positivi sono 454.035 (-8.634). La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 549, erano 189 mentre i decessi sono 2.715: 1, erano 0. Nell'isola, quindi, salgono i nuovi positivi, mentre si registra un altro decesso per un totale, dall'inizio della pandemia, di 2.715 persone. Tasso di positività cala al 14,8%, era al 16%. I tamponi processati, molecolari e antigenici, sono 3.705, i ricoverati in area medica sono 75 (-1), in isolamento domiciliare sono 5.666 (-770), mentre sono 5, stesso dato del giorno precedente, i pazienti in terapia intensiva (Foto dal web/Social) - Mappa - Situazione-.




FACCIA A FACCIA TRA ENRICO LETTA E
GIORGIA MELONI, PREVALE IL FAIR PLAY

TRA I LEADER MOLTE DISTANZE, MA
ENTRAMBI ASSICURANO: " MAI IN UN
GOVERNO DI LARGHE INTENSE"

di Carla di Nardo
(12-9-2022) C'è l'incontro-sfida tra i leader delle due principali coalizioni, ma non su Rai1 come si stava programmando da tempo. Giorgia Meloni, di Fratelli d'Italia, e Enrico Letta, del Pd, (
foto dal web/Social) si confrontano in un faccia a faccia al Corriere della Sera. Regole precise e domande di stretta attualità per i due leader che in ben 138 minuti hanno risposto al direttore del Corriere Luciano Fontana, sull'Europa, Pnrr, presidenzialismo e migranti. Chi sperava che ci fossero stati scintille è rimasto deluso, del resto i due leader si sono confrontati molto nel solco del fair play. Come è finita "la partita"? Un pareggio, nessun vincitore ma alla fine è emersa Giorgia Meloni sicura e decisa sempre e quando Letta ha parlato dei rapporti tra la presidente di Fdl e il leader ungherese Orban dicendo che in caso di vittoria del centrodestra l'Italia avrebbe preso " altra strada rispetto ai valori Europei", Giorgia Meloni non si è scomposta e con fare amichevole fa partire una legnata: "Enrico, hai ripetuto questa frase 4 volte, hai qualche proposta da fare o parli solo di FdI?". E sul diritto sulle adozioni di bimbi da parte di coppie omogenitoriali, Meloni è decisa:"Un bambino ha diritto ad avere una mamma e un papà", Letta non è d'accordo: "Quello che conta è l'amore" e Meloni di rimando:"Che c'entra l'amore, lo Stato non norma l'amore". E sull'Europa Letta è per una politica comune "sul sociale, sulla salute e sul tema migratoria" mentre Meloni attacca il Centrosinistra:"Nel programma di Sinistra Italiana cìè lo stop dell'invio di armi a Kiev". Su una cosa i due leader sono d'accordo: non sarebbe ipotizzabile un governo di larghe intese che veda Pd e FdI coinvolti insieme, nel caso, dopo le elezioni del 25 settembre, non ci fosse una maggioranza netta. Altra domanda scontata, ma non per il Pd (ma anche per il terzo polo Calenda-Renzi e i 5S di Conte): il Centrodestra, in caso di vittoria, riuscirà, avendo una maggioranza netta, a governare per tutta la legislatura, nonostante le differenze tra i partiti? La risposta di Meloni è secca: "Lo abbiamo già dimostrato a livello regionale e comunale perché stiamo insieme per scelta e non per necessità". Poi la mazzata finale del leader di FdI: "Non diciamo, come fa la sinistra, votate per noi altrimenti c'è la destra".



CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
+13, TERAPIE INTENSIVE +7

6.415 NUOVI POSITIVI SU 57.519
TAMPONI. POSITIVITA' 11,2%

SARDEGNA, 189 NUOVI CONTAGI,
ZERO DECESSI. POSITIVITA' 16%


di Luca Berni
(12-9-2022) Diminuiscono i tamponi e calano i nuovi casi di coronavirus (
foto di Augusto Maccioni). I tamponi sono 57.519, i positivi sono 6.415 e 33 decessi. I ricoveri salgono a 66 unità (+13), mentre sono 176 (+7) i pazienti in terapia intensiva. E' la Lombardia la regione più colpita con 778 nuovi casi, poi Emilia Romagna con 746 e Lazio con 741. Totale complessivo dei casi sono 22.054.443, i dimessi o guariti sono 21.415.532. I positivi sono 462.669. Tasso di positività si attesta all'11,2%. La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 189, erano 180 mentre i decessi sono 2.714: 0, erano 1. Nell'isola quindi aumentano i nuovi positivi, mentre non si registrano decessi per un totale, dall'inizio della pandemia, di 2.714 persone. I tamponi processati, fra molecolari e antigenici, sono 1.141, il tasso di positività al 16%, i ricoverati in area medica sono 76 (-5), in isolamento domiciliare sono 6.436 (-166), mentre sono 5 (-1) i pazienti in terapia intensiva (foto dal web/Social) - Mappa - Situazione -.


CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
-13, TERAPIE INTENSIVE +7

12.317 NUOVI POSITIVI SU 108.644
TAMPONI. POSITIVITA' 11,33%

SARDEGNA, 180 NUOVI CONTAGI,
UN DECESSO. POSITIVITA' 8%


di Luca Berni
(11-9-2022) Diminuiscono i tamponi e calano i nuovi casi di coronavirus (
foto di Augusto Maccioni) in Italia, mentre salgono i morti. Nelle 24 ore sono 12.317 i nuovi positivi su 108.644 tamponi contro i 15.565 su 140.365 tamponi processati del giorno prima. Complessivamente, dall'inizio della pandemia, sono 22.048.032 (+12.317, erano +15.565), di cui 21.399.974 (+25.371, erano +23.417) guariti o dimessi, mentre sono 176.209 (+34, erano +18) i decessi. Il tasso di positività sale all'11,33%, era all'11,1%. I positivi sono 471.849 (-13.090, erano -13.683), i ricoverati sono 3.923 (-13 erano -81), mentre sono 180 (+7, erano +1) i pazienti in terapia intensiva. La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 180, erano 259 mentre i decessi sono 2.714: 1, erano 1. Nell'isolo quindi calano i nuovi positivi, mentre si registra un altro decesso per un totale, dall'inizio della pandemia, di 2.714 persone. I tamponi processati, molecolari e antigenici, sono 2.219, tasso di positività all'8%. I ricoverati in area medica sono 81 (+1), in isolamento sono 6.602 (+59), mentre sono 6 (+1) i pazienti in terapia intensiva (Foto dal web/Social) - Mappa - Situazione -.





CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
-81, TERAPIE INTENSIVE +1

15.565 NUOVI POSITIVI SU 140.365
TAMPONI. POSITIVITA' 11,1%

SARDEGNA, 259 NUOVI CONTAGI,
1 DECESSO, RICOVERI +3


di Luca Berni
(10-9-2022) Aumentano i tamponi e crescono i nuovi casi di coronavirus (
foto di Augusto Maccioni) in Italia, mentre calano i morti. Nelle 24 ore sono 15.565 i nuovi positivi su 140.365 tamponi contro 15.543 su 137.133 tamponi processati del giorno prima. Complessivamente, dall'inizio della pandemia, sono 22.035.717 (+15.565, erano 15.543) di cui 21.374.603 (+33.417, erano +28.103) guariti o dimessi, mentre sono 176.175 (+18, erano +59) i decessi. Positività cala all'11,1%, era all' 11,3%. I positivi sono 484.939 (-13.683, erano -12.620), i ricoverati sono 3.936 (-81, erano -133), mentre sono 173 (+1, erano -13) i pazienti in terapia intensiva. La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 259, erano 297 mentre i decessi sono 2.713: 1, erano 2. Nell'isola, quindi, calano i nuovi positivi, mentre si registra un decesso per un totale, dall'inizio della pandemia, di 2.713 persone. I tamponi processati, molecolari e antigenici, sono 2.133, i ricoverati in area medica sono 80 (+3), in isolamento domiciliare sono 6.543 (-305), mentre sono 5, stesso dato del giorno prima, i pazienti in terapia intensiva (foto dal web/Social) - Mappa - Situazione -.



CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
-133, TERAPIE INTENSIVE -13

15.543 NUOVI POSITIVI SU 137.133
TAMPONI. POSITIVITA' 11,3%

SARDEGNA, 297 NUOVI CONTAGI,
2 DECESSI, RICOVERI -4

di Luca Berni
(9-9-2022) Diminuiscono i tamponi e calano i nuovi casi di coronavirus (
foto di Augusto Maccioni) in Italia e scendono i morti. Nelle 24 ore sono 15.543 nuovi positivi su 137.133 tamponi contro i 17.550 su 149.497 tamponi processati del giorno prima. Tasso di positività cala all'11,3%, era all'11,7%. I ricoverati sono 4.017 (-133), mentre sono 172 (-13) i pazienti in terapia intensiva. Il totale dei casi di covid, dall'inizio della pandemia, sono 22.020.154, i dimessi e guariti sono 21.341.186 (+28.103), mentre complessivamente sono 176.157 decessi. La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 297, erano 328 mentre i decessi sono 2.712: 2, erano 6. Nell'isola, quindi calano i nuovi positivi, mentre si registrano altri 2 decessi per un totale, dall'inizio della pandemia, di 2.712 persone. I tamponi processati, fra molecolari e antigenici, sono 2.979, i ricoverati in area medica sono 77 (-4), in isolamento domiciliare sono 6.848 (-417), mentre sono 5 (+1) i pazienti in terapia intensiva (Foto dal web/Social) - Mappa - Situazione -.

CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
-149, TERAPIE INTENSIVE +1

17.550 NUOVI POSITIVI SU 149.497
TAMPONI. POSITIVITA' 11,7%

SARDEGNA, 328 NUOVI CONTAGI,
6 DECESSI, RICOVERI +1


di Luca Berni
(8-9-2022) Diminuiscono i tamponi e calano i nuovi casi di coronavirus (
foto di Augusto Maccioni) in Italia, mentre aumentano i morti. Nelle 24 ore sono 17.550 nuovi positivi su 149.497 tamponi contro i 17.574 su 163.107 tamponi processati del giorno prima. Tasso di positività sale all'11,7%, era al 10,8%. Complessivamente, dall'inizio della pandemia, sono 22.004.612 (+17.550, erano +17.574), di cui 21.313.083 (+57.542, erano +33.112) guariti o dimessi, mentre sono 176.098 (+89, erano +57) i decessi. I positivi sono 515.431 (-40.314, erano -15.599), i ricoverati sono 4.150 (-149, erano -160), mentre sono 185 (+1, erano -1) i pazienti in terapia intensiva. La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 328, erano 375 mentre i decessi sono 2.710: 6, erano 4. Nell'isola calano i nuovi positivi, mentre si registrano altri 6 decessi per un totale, dall'inizio della pandemia, di 2.710 persone. I tamponi processati, fra molecolari e antigenici, sono 2.919, i ricoverati in area medica sono 8 (+1), in isolamento domiciliare sono 7.265 (-603), mentre sono 4 (-1) i pazienti in terapia intensiva (foto dal web/Social) - Mappa - Situazione -.





PRESENTATO UN PIANO CHE PREVEDE
UN TETTO AL PREZZO DEL GAS RUSSO

BRUXELLES CHIEDE UNA RIDUZIONE
OBBLIGATORIA DEI CONSUMI DI
ELETTRICITA' NEGLI ORARI DI PUNTA


di Peter Moore
(7-9-2022) L'Europa va avanti per far fronte ad una situazione straordinaria dovuta allo stop del gas all'Ue da parte della Russia ritenuta "fornitore non più affidabile perché condiziona e manipola i mercati energetici", ha detto la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen (
foto dal wweb/Social) che ha presentato martedi un pacchetto di iniziative per rispondere allo strangolamento di Putin sui prezzi astronomici dell'energia. Su queste iniziative ci sarà un tavolo dei ministri dell'Energia dei paesi membri che analizzeranno, convocato per venerdi prossimo sotto la guida della presidenza ceca, le misure che si dovranno adottare per risparmiare il più possibile gas ed elettricità. Si cerca di fare in fretta perché ci si avvicina all'inverno quando si avrà bisogno di gas a sufficienza, cosa che non sarà facile trovare sia per i costi proibitivi e sia per la sua mancanza. E' chiaro che c'è molto nervosismo e la paura di non dovercela fare è forte anche se l'Ue si dice ottimista. La Presidenza della Commissione è soddisfatta per le sue proposte, tra queste c'è quella di continuare ad accelerare l'accumulo di riserva, che la Von der Leyen aveva chiesto espressamente prima dell'estate, già a buon punto in ogni Paese membro (l'Italia viaggia al 70%) e questo fatto fa ritenere che la strategia sta funzionando consentendo quindi, col solo accumulo, di avere un margine di gas sufficiente. Non c'è solo la Russia che fornisce il gas, ma ci sono fornitori alternativi come ad esempio la Norvegia che è pronta a sostituire il colosso energetico di Putin. Per limitare i profitti e rendere abbordabile il prezzo, ci sarebbe la questione di mettere un tetto al prezzo del gas russo anche se non sarà facile da applicare. Come potrebbe essere complicato il price cap che dovrebbe essere applicato al momento dell'importazione, anche se i prezzi potrebbero non influire sul prezzo del mercato interno. Sul fronte del taglio dei benefici alle società energetiche, cosa già applicato in Italia, la Commissione intende suggerire "linee guida" consentendo ai governi nazionali di sviluppare proprie misure e cercando in tutti i modi di non far rientrare il provvedimento come se fosse una tassa, interferendo il meno possibile con il mercato. Poi c'è il taglio ai consumi nelle ore di punta e anche in questo caso il provvedimento Ue, che in linea generale potrebbe essere obbligatorio, concederà ai Paesi membri assoluta libertà nell'indicare gli accorgimenti, i divieti e i suggerimenti per risparmiare gas ed elettricità nell'ambito nazionale delle riserve accumulate.


CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
-160, TERAPIE INTENSIVE -1

17.574 NUOVI POSITIVI SU 163.107
TAMPONI. POSITIVITA' 10,7%

SARDEGNA, 375 NUOVI CONTAGI,
4 DECESSI. POSITIVITA' 11,6%


di Luca Berni
(7-9-2022) Diminuiscono i tamponi e calano i nuovi casi di coronavirus (
foto di Augusto Maccioni) in Italia e scendono i morti. Nelle 24 ore sono 17.574 nuovi positivi su 163.107 tamponi contro i 24.855 su 202.240 tamponi processati del giorno prima. Cala il numero dei decessi: 57, erano 80. Scende il tasso di positività al 10,7%, era al 12,2%. Il totale dei casi dall'inizio della pandemia sono 21.987.295, quello dei guariti e dimessi sono 21.255.541, mentre quello dei decessi è di 176.009. I ricoverati sono 4.299 (-160), mentre sono 184 (-1) i pazienti in terapia intensiva. E' la Lombardia la regione più colpita con 2.733, poi il Veneto con 2.182 e l'Emilia Romagna con 1.596. La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 375, erano 631 mentre i decessi sono 2.704: 4, erano 4. Nell'isola calano nuovamente i nuovi positivi mentre si registrano altri 4 decessi per un totale, dall'inizio della pandemia, di 2.704 persone. I tamponi processati, fra molecolari e antigenici, sono 3.213, tasso di positività all'11,6%, i ricoverati in area medica sono 80 (-4), in isolamento domiciliare sono 7.868 (-783), mentre sono 5 (-1) i pazienti in terapia intensiva (foto dal web/Social) - Mappa - Situazione -.



RAPPORTO DELL'AIEA: PREOCCUPAZIONE
PER LA CENTRALE NUCLEARE DI ZAPORIZHZHIA

DANNI VICINO AL REATTORE, "SITUAZIONE
INSOSTENIBILE, SERVE ZONA DI SICUREZZA E PROTEZIONE NUCLEARE"


di Carla Peis
(6-9-2022) Il rischio c'è e l'urgenza è cercare di evitare l'incidente nucleare perché la situazione che si sta venendo a creare a Zaporizhzhia (
foto dal web/Social) potrebbe essere grave. I motivi ci sono soprattutto perché la centrale nucleare in Ucraina, la più grande d'Europa, è sotto tiro e le responsabilità non sono chiare in quanto sia i russi che gli ucraini si palleggiano sui danni. La missione dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica ha denunciato la grave situazione in un teatro di guerra e ha messo nero su bianco i rischi di un disastro che può avere un serio e catastrofico impatto nel Paese ma anche nei paesi vicini. L'ispezione della Centrale era doverosa ma non basta. Secondo gli esperti dell'Onu è necessaria la creazione di "una zona di protezione della sicurezza nucleare" con personale idoneo a garantire sicurezza e sostenibilità del sito. Queste le priorità in un rapporto dettagliato degli ispettori dell'Agenzia internazionale molto "preoccupata" per la situazione "senza precedenti" della Centrale che è controllata dalle forze russe ma gestito da tecnici ucraini. Sono necessarie, quindi, misure urgenti per prevenire un disastro nucleare come l'istituzione immediata di una zona di sicurezza e protezione nucleare. E' anche evidente che l'AIEA ha raccomandato che vengano sospesi nelle vicinanze i bombardamenti, anzi sarebbe opportuno smilitarizzare tutta la zona per evitare danni all'impianto e alle strutture associate. Secondo gli ispettori dell'Onu nel sito hanno trovato truppe e attrezzature russe nell'impianto ma anche veicoli militari parcheggiati nelle sale delle turbine. Nel rapporto gli ispettori hanno scritto: "Sebbene i bombardamenti in corso non abbiano ancora innescato un'emergenza nucleare, continuano a rappresentare una minaccia costante per la sicurezza e la protezione nucleare con un potenziale impatto sulle funzioni di sicurezza critiche che possono portare a conseguenze radiologiche di grande importanza per la sicurezza"


CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
-107, TERAPIE INTENSIVE INVARIATE

24.855 NUOVI CONTAGI SU 202.240
TAMPONI. POSITIVITA' 12,2%

SARDEGNA, 631 NUOVI CONTAGI,
RICOVERATI +1. POSITIVITA' 16%


di Luca Berni
(6-9-2022) Aumentano i tamponi e salgono i nuovi casi di coronavirus (
foto di Augusto Maccioni) in Italia e crescono i morti. Nelle 24 ore sono 24.855 i nuovi positivi su 202.240 tamponi contro i 6.610 su 63.822 tamponi processati del giorno prima. Tasso di positività sale al 12,2%, era al 10,3%. Guariti o dimessi sono 21.222.429 (+42.884), i casi dall'inizio della pandemia sono 21.969.725, il totale dei decessi sono 175.952, mentre i positivi sono 571.344 (-18.116). I ricoverati sono 4.459 (-107), mentre sono 185, stesso dato del giorno prima, i pazienti in terapia intensiva. La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 631, erano 272 mentre i decessi sono 2.700: 4, erano 0. Nell'isola, quindi, salgono i nuovi contagi, mentre si registrano altri 4 decessi per un totale, dall'inizio della pandemia, di 2.700 persone. Tasso di positività al 16%. I tamponi processati, fra molecolari e antigenico, sono 3.897, i ricoverati in area medica sono 84 (+1), mentre sono 6 (-1) i pazienti in terapia intensiva (foto dal web/Social) - Mappa - Situazione -.



CORONAVIRUS IN ITALIA, RICOVERI
-7, TERAPIE INTENSIVE -5

6.610 NUOVI POSITIVI SU 63.822
TAMPONI. POSITIVITA' 10,3%

SARDEGNA, 272 NUOVI CONTAGI
SU 1.160 TAMPONI, RICOVERI -2

di Luca Berni
(5-9-2022) Diminuiscono i tamponi e calano i nuovi casi di coronavirus (
foto di Augusto Maccioni) in Italia, mentre aumentano i morti. Nelle 24 ore sono 6.610 nuovi positivi su 63.822 contro 13.197 su 111.946 tamponi processati del giorno prima. Complessivamente, dall'inizio della pandemia, sono 21.944.877 (+6.610, erano +13.197), di cui 21.179.545 (+20.274, erano +18.181) guariti o dimessi, mentre sono 175.872 (+40, erano +30) i decessi. I positivi sono 589.460 (-13.706, erano -5.015), in calo i ricoverati (-7) e le terapie intensive (-5). Tasso di positività cala al 10,3%. La situazione in Sardegna: i nuovi contagi sono 272, erano 201 mentre i decessi sono 2.696: 0, erano 0. Nell'isola, quindi, aumentano i nuovi positivi mentre non si registrano decessi per il terzo giorno consecutivo per un totale, dall'inizio della pandemia, di 2.696 persone.I tamponi processati, fra molecolari e antigenici, sono 1.160, i ricoverati in area medica sono 83 (-2), in isolamento domiciliare sono 9.552 (-112), mentre sono 7, stesso dato del giorno prima, i pazienti in terapia intensiva (foto dal web/Social) - Mappa - Situazione .









DALLA CARTA STAMPATA AL WEB - TERZA PAGINA è ONLINE - LA PUBBLICITA' INSERITA E' PUBBLICATA GRATUITAMENTE | terzapagina_2006@libero.it

Torna ai contenuti | Torna al menu