TERZA PAGINA


Vai ai contenuti

LE NOTIZIE DI SETTEMBRE 2019

HONG KONG,LA POLIZIA SPARA PER LA PRIMA VOLTA CONTRO UN MANIFESTANTE
CONTINUANO GLI SCONTRI ANCHE
NEL GIORNO DELLA FESTA DI XI

LA CINA MOSTRA I MUSCOLI:SOLDATI,
MISSILI SUPERSONICI E IL TEMIBILE DF


di Peter Moore
(1-10-2019) La Cina ha celebrato il 70° anniversario della sua fondazione a Pechino ma la grande manifestazione a Tiananmen(
foto dal web/Social),esempio muscolare di un Paese che non ha tradito le sue aspettative con la più grande parata militare della sua storia a cui hanno partecipato oltre 100 mila persone,è stata oscurata dalle vibranti proteste di Hong Kong in un'escalation di scontri violenti tra i partecipanti,numerosissimi,e la polizia.La giornata di grande tensione e di rabbia era nell'aria,anticipata nei giorni precedenti con atti di protesta di grande intensità,culminata proprio in occasione della grandiosa parata a Pechino,con la presenza dei terribili Df 41 capaci di trasportare dieci testate nucleari, per celebrare non solo l'anniversario della Repubblica popolare ma anche la forza di una grande potenza con la sfilata militare e civile faraonica sotto lo sguardo del presidente Xi Jinping.Circostanza oscurata dagli eventi a Hong Kong dove negli scontri terribili c'è scappato quasi il morto:la polizia ha colpito al torace un attivista.E' in ospedale e lotta tra la vita e la morte,un caso assurdo e sarebbe la prima volta che un manifestante viene colpito con un'azione da brividi che molti hanno condannato per la crudeltà dell'esecuzione.Gli scontri si sono verificati a lungo e la polizia ha fatto numerosi arresti e molti sono stati i feriti.Ma la protesta violenta dei manifestanti,che va avanti da tre mesi con atti di grande rilievo e di partecipazione collettiva,non si fermerà per il giorno dell'anniversario della Cina,ci saranno altre proteste perchè Hong Kong vuole quella democrazia promessa che la Cina adesso vuole negare.



CAGLIARI,ANCORA SUL PORTA A PORTA:UN SERVIZIO NON COMPATIBILE
A TRE MESI DI DISTANZA I
"CADDOZZI" AUMENTANO

NECESSARIO RIVEDERE IL
CONFERIMENTO PER
UNA CITTA' PIU' PULITA


di Carla Peis
(30-9-2019) Ancora sulla differenziata a Cagliari o per lo meno alla raccolta porta a porta che c'è ma che scompare perchè è più forte la spazzatura(
foto) che ogni giorno si vede in diverse parti della città,un cancro che è difficile da estirpare perchè a distanza di tempo,soprattutto da quando il sindaco del Centrodestra Paolo Truzzu è stato eletto il 16 giugno di quest'anno,cumuli di spazzatura si continuano a vedere nel capoluogo segno evidente che poco era stato fatto nella precedente amministrazione Zedda e molto a rilento,invece,si sta muovendo questa amministrazione per risolvere il problema.Chiaramente non si è ancora in grado di valutare pienamente la situazione,soprattutto sui rimedi da attuare,il tempo trascorso è troppo breve e i tre mesi che ci separano dalla nuova amministrazione ci dicono che c'è buona volontà ma che è necessario adesso puntare alla praticità e alle soluzioni definitive.Del resto la differenziata è ancora un argomento reale tanto che è lo stesso Truzzu nella sua pagine facebook del 26 settembre a scrivere che "Il lavoro di pulizia della città dai cumuli continua. Un durissimo lavoro che portiamo avanti quotidianamente".Forse sarà necessario rivedere il sistema del porta a porta,un servizio utile ma che per molti versi è complicato perchè rischia di compromettere le buone intenzioni e l'impegno lodevole.Ed è il segno evidente che bisogna agire subito,avere coraggio e soprattutto indicare in maniera definitiva se è necessario continuare a insistere sulla differenziata cioè in un servizio che potrebbe ulteriormente danneggiare l'immagine stessa della città turistica oltre a tutte le altre conseguenze onerose non piacevoli per il bilancio comunale.E si deve anche dire che questo sistema così come è stato concepito non è più compatibile col capoluogo.Non ci si può sempre lamentare dell'immondizia nel retro di una scuola,in diverse vie della città o nel quartiere di S.Elia,oltre all'angolo tra via Piero della Francesca e Via Peretti a due passi nientemeno della sede dell'ex Asl,o esultare per aver colto in flagranza "un caddozzo incivile che abbandona la sua spazzatura in un angolo" e non sempre le telecamere fanno un servizio di vigilanza.E' necessario andare oltre l'emergenza,superare le difficoltà che ci sono e sono evidenti,dare un colpo decisivo al malessere della città.Del resto i cagliaritani avevano deciso di premiare il Centrodestra a guida Truzzu perchè,tra l'altro, aveva detto con chiarezza che il "porta a porta" di Zedda non andava bene e che doveva essere modificato.A distanza di tempo,però,ci ritroviamo con la precarietà di una differenziata iniziata,tra vari step,il 9 aprile 2018 e a regime dal 24 maggio,in un lasso di tempo,cioè,che la dice lunga sull'attuale situazione.Rivedere il grosso problema della differenziata è importante e non sarà affatto impopolare ripristinare,in maniera più organica e soddisfacente,i vecchi cassonetti che per fortuna ci sono ancora in attesa,ad esempio,di studiare un'altra forma di conferimento dei rifiuti come si sta facendo,ad esempio,a Bologna,e non è la sola città italiana ad attuare questa soluzione,dove si è abbandonato il porta a porta e si è ritornati a ripristinare i cassonetti che si aprono con un microchip.Inizialmente le cose potrebbero andare avanti con i vecchi cassonetti in attesa,speriamo,di quelli più tecnologici che potrebbero risolvere un grave problema e garantire strade più pulite e più decorose per una città turistica sempre più bella e accogliente.



NUOVI SCONTRI A HONG KONG
TRA MANIFESTANTI E POLIZIA

ESCALATION DI VIOLENZA ALLA VIGILIA
DELL'ANNIVERSARIO DELLA REPUBBLICA POPOLARE CINESE


di Peter Moore
(29-9-2019) La polizia aveva vietato la protesta cosa che invece non è avvenuta nelle strade di Hong Kong dove numerosi manifestanti(
foto dal web/Social)hanno invaso il centro dell'isola per rivendicare la democrazia alla vigilia della Giornata Nazionale della Cina che si celebrerà martedi in occasione del suo 70esimo anniversario.E' stata una marcia globale contro il totalitarismo che ha posto decine di migliaia di persone contro il presidente Xi Jinping e molti manifestanti hanno trasformato la bandiera rossa cinese in stelle gialle o anche in una bandiera blu a significare l'indipendenza di Hong Kong dal regime comunista di Pechino.La protesta è stata molto incisiva e si è rivolta alla Comunità internazionale sfilando con rabbia e sventolando 74 bandierine di paesi democratici oltre a quelle dell'Unione Europea e delle Nazioni Unite.Diversi gli slogan tra la folla tra questi "Per la libertà,stai con Hong Kong" e diversi analisti affermano che questa manifestazione imponente rappresenta la prima rivoluzione del 21esimo secolo in una società avanzata,organizzata attraverso i media e la sensibilità di studenti e delle classi più diverse,proteste che sono state represse dalla polizia che è tornata a sparare proiettili in aria e ha messo in campo cannoni ad acqua con il colorante blu e ha utilizzato anche lacrimogeni e spray urticanti per disperdere i manifestanti.In diverse strade dello shopping molti negozi sono stati chiusi e la polizia ha dovuto operare decine di arresti.Il tono festoso iniziale si è facilmente trasformato in scontri tra i manifestanti e la polizia e molti incappucciati hanno creato barricate in fiamme lanciando "molotov".Se queste sono le premesse l'escalation di violenza farà temere il peggio martedi quando ci sarà la festa nazionale in Cina e i manifestanti per quella occasione faranno sentire forte la loro presenza.



CITTADINANZA,IN CRESCITA
I NUOVI ITALIANI

DOPO IL TAGLIO DEI PARLAMENTARI,
RIPARTE LA CITTADINANZA AI FIGLI DEGLI IMMIGRATI VOLUTA DAL PD

GIORGIA MELONI E' PRONTA ALLA MOBILITAZIONE CONTRO L'ITER DEL PROVVEDIMENTO:"E' UNO SCEMPIO"

di Luca Berni
(28-9-2019) Col nuovo governo M5S-Pd anche lo Ius Culturae potrebbe essere varato al più presto.In pratica nello specifico è la cittadinanza agli stranieri che consente di diventare italiani dopo la frequenza delle scuole in Italia.L'iter è già segnato.Dopo l'intesa politica,riprenderà alla Camera il 3 ottobre l'esame del testo.Prima firma Laura Boldrini,quando era in quota Leu,anche se il provvedimento potrebbe essere diverso perchè si attendono le proposte,tra l'altro,del M5S per "un segnale positivo a chi si vuole integrare".Il Pd,quindi,torna alla carica e visto che dovrà approvare la riduzione dei parlamentari voluta dai pentastellati,ha posto subito sul piatto un provvedimento che quando era al governo non era stato in grado di far approvare.Per Orfini tragliare i parlamentari ci vogliono due ore,mentre per fare lo ius soli ci vogliono solo pochi giorni.Il Centrodestra non starà a guardare.E' annunciato in Commissione anche una proposta di Forza Italia anche se tutta la questione è esaminata dal senatore Gasparri,sempre di FI,il quale chiarisce:"Vogliono follemente rilanciare la proposta della cittadinanza facile in un Paese come il nostro dove già è molto facile per gli stranieri acquisire la cittadinanza in base alle normative vigenti".Giorgia Meloni(
foto dal web/Social) di Fratelli d'Italia,invece,è pronta alla mobilitazione contro lo Ius Culturae e lo Ius Soli e promette una durissima battaglia contro il governo se dovesse proseguire verso la cittadinanza automatica agli immigrati e per spiegare le sue ragioni il leader del FdI giovedi davanti al Parlamento raccoglierà le firme(anche in tutta Italia) "per fermare questo scempio".Secondo i dati forniti dal Sole 24 Ore le acquisizioni di cittadinanza in Italia dal 2007 al 2016 sono state 956 mila.Ai primi posti gli albanesi e marocchini mentre le regioni dove ci sono state le maggiori acquisizioni sono in Lombardia e Veneto.


TRUMP SOTTO ACCUSA PER
INFLUENZARE LE ELEZIONI DEL 2020

SECONDO UN RAPPORTO LA CASA BIANCA
HA NASCOSTO LE TELEFONATE
"PERSONALI" DEL PRESIDENTE COL SUO OMOLOGO UCRAINO


di Lea Dixon
(26-9-2019) Trump naturalmente nega ma la stampa e i democratici passano all'attacco e insistono sul fatto che il presidente americano ha usato la sua posizione per far indagare,da parte di uno stato estero, il figlio di un suo probabile avversario alle elezioni presidenziali del 2020.C'è una conversazione telefonica tra Trump(
foto dal web/Social) e la sua controparte ucraina Zelensky sulla vicenda e la Casa Bianca ha cercato di bloccare le informazioni nascondendo ogni passaggio che sono invece oggetto di accuse esplosive di un informatore anonimo divulgate il 12 agosto.Su quella denuncia e su quella presa di posizione di Trump ora si accaniscono i democratici che hanno avviato un processo di impeachment contro il loro 45esimo presidente degli Stati Uniti.Zelensky in buona sostanza,seconto il testo di nove pagine con due paragrafi censurati fatto circolare,doveva indagare,su pressione di Trump,e porre le azioni del caso,sull'avversario presidenziale Joe Biden e suo figlio Hunter.Interferenze scandalose che hanno consentito,da parte degli avversari politici,una ferma posizione e l'apertura di un provvedimento contro il Presidente americano.Secondo l'esposto l'anonimo chiarisce che "alti funzionari della Casa Bianca sono intervenuti per bloccare la registrazione della telefonata in particolare la trascrizione letterale della Casa Bianca".La denuncia è ricca di dettagli ed è per questo motivo che la democratica Nancy Pelosi ha annunciato martedi il processo politico al Congresso per mettere sotto accusa il presidente degli Stati Uniti per "gravi crimini" come prevede la Costituzione americana.Il presidente ha respinto ogni accusa e ha licenziato la trama contro di lui "la più grande truffa nella storia politica americana" ma vuole anche sapere chi ha fornito le informazioni all'anonimo informatore che viene considerato come una spia.



VERDETTO STORICO,SUICIDIO ASSISTITO,LA CONSULTA DICE SI'
GRANDE SODDISFAZIONE PER LA SENTENZA,"IN ITALIA SIAMO
TUTTI PIU' LIBERI"
LA CHIESA INDIGNATA:"NON PUO'
DIPENDERE DALLA NOSTRA VOLONTA'"


di Luca Berni
(25-9-2019) Il suicidio assitito non è reato.Non è stato stabilito da una legge ma da una sentenza della Consulta,un verdetto storico,che ha esaminato le questioni sollevate dalla Corte d'assise di Milano e si riferisce al caso del radicale Marco Cappato il quale il 27 febbraio 2017 aveva accompagnato in una clinica svizzera per il suicidio assistito Fabiano Antoniani(
foto dal web/Social).In quella occasione Cappato si era autodenunciato e per questo motivo era sotto processo alla Corte d'Assise di Milano che,però,nel 2018 ha investito del problema la Corte costituzionale.La suprema Corte ha stabilito l'incostituzionalità dell'articolo 580 del codice penale,che punisce anche l'istigazione al suicidio con la reclusione sino a 12 anni,a determinate condizioni "chi agevola l’esecuzione del proposito di suicidio, autonomamente e liberamente formatosi, di un paziente tenuto in vita da trattamenti di sostegno vitale e affetto da una patologia irreversibile, fonte di sofferenze fisiche e psicologiche che egli reputa intollerabili ma pienamente capace di prendere decisioni libere e consapevoli”.In pratica la Consulta apre la strada per garantire a tutti il diritto di essere liberi fino alla fine.Per Marco Cappato "in Italia siamo tutti più liberi anche quelli che non sono d'accordo".Sulla sentenza della Consulta c'è l'indignazione della Chiesa.IL cardinale Gualtiero Bassetti,presidente della Conferenza episcopale italiana,rileva che "non è un nostro diritto, non può dipendere dalla nostra volontà. Ed è un vero peccato che il Parlamento non si sia impegnato ad emanare una legge. Il Parlamento ha tristemente abdicato alla sua funzione legislativa e rinunciato a dibattere su una questione di assoluto rilievo".

STA PER ARRIVARE L'INFLUENZA,
COLPISCE MENO MA E' PIU' INSIDIOSA

A PARMA IL PRIMO CASO:IN OSPEDALE UNA BAMBINA COL VIRUS DI TIPO B
I PIU' VULNERABILI? BAMBINI E ANZIANI.I CONSIGLI PER EVITARE IL VIRUS

di Carla Di Nardo
(25-9-2019) Per molti versi è ancora estate e si è in vacanza o per lo meno pochi lo sono ancora e tanti invece sono rientrati al lavoro ma col pensiero al mare e alla montagna.Stante questa situazione è anche difficile pensare all'influenza(
foto dal web/Social) anche se prima o poi ci si dovrà confrontare con i suoi sintomi e col termometro a portata di mano.Gli esperti comunque ci dicono che l'influenza è in arrivo anzi,per la verità,è già arrivata.Il primo caso si registra a Parma e ha colpito una bambina di 6 anni alla quale è stata riscontrata il virus influenzale di tipo B.C'è da preoccuparsi?Come ogni anno l'influenza colpirà circa 6 milioni di italiani ed è ancora presto stabilire se è più insidioso e maligno rispetto all'anno scorso.Alcuni dicono che le persone colpite saranno meno ma il virus sarà ancora più potente e quindi è necessario fare molta attenzione e non ammalarsi facilmente.I virologi dicono che quest'anno ci saranno due varianti del virus A,accanto ai H3N2 e H1N1 saranno presenti anche i virus B/Colorado e B/Phuket.Brutta faccenda.Attenzione ai bambini vulnerabili all'H1N1 ma anche agli anziani e alle persone fragili all'H3N2.Chi sarà colpito dal virus prenderà la vera influenza,insidiosa e potenzialmente pericolosa,ecco perchè è consigliato prevenire l'influenza con i vaccini quadrivalenti e per gli over 75 ci sarà un vaccino adiuvato anche se trivalente.I medici raccomandano di difendersi dal contagio dell'influenza con consigli semplici facilmente attuabili:lavarsi spesso le mani e evitare i luoghi affollati,bere molto e stare a riposo.E se l'influenza non passa dopo tre giorni con i soliti rimedi,recarsi dal medico e rispettare la cura.



"I GHIACCIAI DELLE ALPI
DIMEZZATI NELL'ULTIMO SECOLO"

RISCHIA DI CROLLARE UNA MASSA PERICOLANTE DEL MONTE BIANCO
STRADE CHIUSE E EVACUAZIONE
DELLE STRUTTURE RESIDENZIALI


di Carla Peis
(24-9-2019) Un ghiacciaio lungo il versante italiano del Monte Bianco rischia di crollare.La massa chiamata Planpincieux sulle Grandes Jorasses è di circa 250 mila metri cubi e si muove,dicono gli esperti, di 50 centimetri al giorno,una situazione che ha messo in allarme la Regione Valle d'Aosta e il comune di Courmayer ha disposto immediatamente la chiusura della strada comunale della Val Ferret mentre si sta approntando un piano per l'evacuazione delle strutture residenziali.Il fenomeno è evidente soprattutto per il forte cambiamento climatico e questo dato rende vulnerabile i ghiacciai che diminuiscono e si stanno sciogliendo.Il caso Planpincieux non è nuovo perchè questo ghiacciaio è dal 2013 oggetto di studi sperimentali e un altro ghiacciaio il Whymper è in fase di cedimento.Secondo il glaciologo del Cnr Renato Colucci nell'ultimo secolo i ghiacciai delle Alpi hanno perso il 50% della loro copertura e negli ultimi 30 anni quasi il 70% sono spariti.


RAGGIUNTO ACCORDO TRA ITALIA,
FRANCIA E GERMANIA PER I MIGRANTI

SVOLTA O BIDONE PER IL NOSTRO PAESE?
AL VIA LA REDISTRIBUZIONE DI MIGRANTI SALVATI DALLE NAVI
ONG O NAVI MILITARI?


di Luca Berni
(23-9-2019) Svolta o bidone?,sta di fatto che l'accordo che l'Italia ha sottoscritto con Francia,Germania,Malta e Finlandia in qualità di presidente di turno dell'Ue,al vertice a La Valletta potrebbe essere una buona premessa per dare una soluzione al grave problema dell'immigrazione.Col governo precedente l'Europa si è sempre dimostrata contraria a qualunque accordo con l'Italia e neanche alla redistribuzione per la quale adesso sembrerebbe disposta a voltare pagina.L'Italia esulta e dice che è iniziata la svolta per dare risposte concrete agli immigrati(
foto dal web/Social) che sbarcano con navi ong o con barchini,e questa sicurezza potrebbe essere normale e auspicabile se anche gli altri Stati membri diventassero responsabili nell'accoglienza.L'Italia ci prova ancora una volta,come lo aveva fatto col governo Di Maio-Salvini,sperando che la situazione politica sia cambiata e che Francia e Germania siano coerenti e non facciano il doppio gioco.Macron,del resto,è solito comportarsi ambiguamente e ultimamente,invece di accogliere,respinge i migranti nel nostro Paese anche quelli che non sono sbarcati in Italia figuriamoci se mantiene l'accordo di Malta.La parola redistribuzione ha una doppia funzione.Per l'Europa vale l'accoglienza solo per coloro che ne hanno diritto e non per i migranti economici per i quali,arrivando in Italia e chiedendo asilo,non sarà possibile partire dal nostro Paese.Resteranno in Italia e questo fatto metterà a dura prova le nostre istituzioni e la società civile.C'è poi il problema della "rotazione volontaria" dei porti di sbarchi,una volta che Italia e Malta sono saturi.E' stato raggiunto anche questo punto ma non è detto che questo sarà una cosa scontata.Figuriamoci un Macron o un Sanchez disposti a accoglierli anzi spingeranno perchè sia sempre l'Italia,che ha più potenzialità di risorse rispetto a Malta,a farli sbarcare senza nessuna speranza di redistribuirli in Europa.E' stato anche stabilito che le navi Ong possono salvare i migranti per poi farli sbarcare a terra,una prerogativa che nel precedente governo era negata dovuta ad una linea politica precisa da parte di Salvini.Adesso è tutto normale,come è normale lo sbarco,l'assistenza e ogni altro onere.Non sarà però scontato redistribuirli in Europa,anzi,come dicono in molti,si sta aprendo un altro colossare bluff ai danni dell'Italia.


SI E' SEMPRE ATTRATTI DALL'AREA
51,FANTASIA O REALTA'?

NEL MISTERIOSO COMPLESSO DEL
NEVADA NIENTE UFO MA ESERCITAZIONI MILITARI,TEST NUCLEARI E AEREI SPIA


di Peter Moore
(22-9-2019) L'Area 51 negli Stati Uniti fa sempre notizia tanto che oltre 2 mila curiosi si sono spinti una settimana fa in quest'area del Nevada(
foto dal web/Social),vero e proprio bunker di sicurezza,per verificare se effettivamente,come si è sempre pensato,il governo americano stia studiando la vita extraterrestre.Nel tempo "Area 51" è stata una parola che è stata sempre legata agli Ufo e su di loro la fantascienza e i media hanno creato personaggi che nel bene e nel male hanno condizionato abitudini e prospettive di noi umani.In questo vasto territorio di deserto puro ci sono strutture evidenti e altri sottoterra che fanno presumere vi siano attività legate a creature spaziali o persino ai dischi volanti ed è proprio il fatto che non se ne parla,la segretezza,il divieto totale di arrivarci che hanno creato una fantasia che ha resistito nel tempo e che forse esiste ancora oggi.Ci sono stati raduni estemporanei o anche l'invito,su facebook,di andare all'Area 51 per darci un'occhiata.Nel caso del social,creato scherzosamente,la cosa è sfuggita di mano perchè all'invito si erano iscritti per partecipare alla marcia all'Area 51, milioni di persone,evento che alla fine ha preoccupato di molto il governo americano.Alla fine la partecipazione è stata comunque massiccia ma non sono potuti arrivare all'Area 51.Come si sa in quest'area,all'interno del Nevada test Range,si effettuano esercitazioni militari,test nucleari e si costruiscono e sperimentano aerei spia e armi molto tecnologici.Cose che si sanno da tempo ma che la fantasia rifiuta perchè è più facile pensare alla fantascienza e a credere a cose impossibili.Sta di fatto,comunque,che proprio in questo periodo molti continuano a vedere nei cieli ....dischi volanti.

F1,GIOIA PER VETTEL E RABBIA PER LECLER CHE CHIEDE SPIEGAZIONI
DOPPIETTA DELLA FERRARI A SINGAPORE,TERZO L'OLANDESE
VERSTAPPEN,QUARTO HAMILTON


di Franco Vecchiarecchi
(22-9-2019) A Singapore la Ferrari trionfa,primo e secondo posto,un podio rosso che ha scatenato di gioia il popolo della F1.Sul podio più alto sorride Sebastian Vettel a spese del suo compagno di squadra Lecler(
foto dal web/Social),al secondo posto,che a denti stretti non ha esultato,contrariato per la strategia della Ferrari.E' la terza vittoria consecutiva,due per Lecler,un risultato straordinario per la squadra di Maranello.Vettel si è trovato molto sorpreso dopo il sorpasso ai box sul compagno e nel giro successivo era davanti,una mossa che Leclerc non ha gradito e la delusione per la vittoria è stata evidente soprattutto perchè il 21enne pilota monegasco voleva conseguire la sua terza vittoria consecutiva.La strategia non ha conseguito calcoli diversi,era necessario agire subito per il bene della squadra e così il caposquadra della Ferrari Mattia Binotto ha mandato avanti Vettel portandolo alla vittoria finale.E' stato frustrante,ha detto il pilota monegasco,di questo parleremo comunque dopo la gara.Sicuramente Lecler lascerà Singapore deluso e la Ferrari,come squadra,appare più forte.Questi i risultati:

LE SALINE SARDE DI SANT'ANTIOCO DIVENTANO FRANCESI
LA DENUNCIA DI MAURO PILI:
"BLITZ DI MACRON A ROMA PER
METTERE IL SIGILLO ALL'OPERAZIONE"


di Gigi Sartori
(21-9-2019) La notizia doveva rimanere ancora segreta e nulla si doveva sapere dell'acquisto delle saline di Sant'Antioco(
foto dal web/Social) da parte dei francesi.A scovare questa operazione oscura è stato l'ex deputato di Unidos Mauro Pili che ha lanciato l'allarme mettendo in evidenza una mossa tutta finanziaria che colpisce una specifica realtà economica sarda che dovrebbe essere tutelata e garantita da parte della Regione della Sardegna.E sono in molti a chiedersi come mai possa essere accaduto un'operazione del genere.Pili fa una denuncia precisa e se la prende appunto con la Giunta regionale "che non ha il minimo controllo su queste vicende, l'ultimo intervento sulla gestione delle saline risale alla mia giunta nel 2003.Ma quel che è più grave è quel ridicolo governo sovranista che ha consentito questa operazione, visto che è stata avviata già a fine dicembre 2018".E' possibile,si chiede Pili,che siano "tutti dormienti o complici su un settore" di grande importanza per la Sardegna?Il blitz,dice ancora Pili,è avvenuto in grande stile con l'arrivo di Macron a Roma il quale "ha posto il sigillo all'operazione".Nel pacchetto acquisito dalla società francese Salins du Midi non ci sono solo le saline sarde di Sant'Antioco,1500 ettari, ma anche quelle di Margherita di Savoia,4500 ettari,quest'ultima la più grande in Europa per una produzione complessiva di 700 mila tonnellate di sale e per un giro d'affari di 30 milioni di euro l'anno.L'operazione,dice ancora Pili nella sua pagina facebook ,"sa di scippo francese alla Sardegna e alla Puglia che non avviene per acquisizione diretta di quote ma attraverso un debito (garantito da azioni) che Atisale, controllata da Salapia, ha maturato verso il Monte Paschi di Siena" con " il rischio che Salins prenda marchio e mercato e faccia tabula rasa delle attività a partire da quelle sarde".Addio quindi all'isola del sale?E' possibile che possa accadere una cosa del genere?C'è la possibilità che le saline di Sant'Antioco possano continuare a svolgere la loro attività conservando marchio per continuare ad essere una grande risorsa nell'isola?Interrogativi che attendono risposte urgenti anche se c'è sempre da chiedersi come mai tutto è possibile e regolare che francesi possano acquistare marchi italiani con facilità mentre non è possibile fare la stessa cosa con i marchi francesi?.I marchi francesi,poi,non vengono ceduti facilmente perchè spesso e volentieri interviene Macron.In pratica se è l'italiano che compra, i francesi "si incazzano" come il caso della Grafica Veneta,che stampa tra l'altro importanti quotidiani come il brasiliano Globo,lo spagnolo El Pais e l'americano New York Times, che nel 2013 aveva intenzione di acquisire il colosso francese Cpi,che stampa 500 milioni di libri ogni anno, operazione diventato improvvisamente terribilmente difficile e non si sa come è andata a finire,di certo si sa che il governo francese ha posto molti veti.Siamo quindi alle solite.Speriamo che questa volta si muova qualcosa.



LOTTA CONTRO IL CAMBIAMENTO CLIMATICO PRIMA DEL VERTICE ONU
GRETA THUNBERG E I GIOVANI DI TUTTO IL MONDO HANNO PROTESTATO PER FERMARE IL RISCALDAMENTO MONDIALE

di Marina Sitzia
(20-9-2019) La protesta globale contro i cambiamenti climatici(
foto dal web/Social),che culminerà lunedi col vertice sul clima di New York,è sentita in tutte le piazze ed è un coro unanime per fermare il riscaldamento nel mondo.Il messaggio è chiaro e forte ed è rivolto ai governanti che non fanno abbastanza nelle politiche sul clima.Nelle capitali di tutto il mondo,da San Paolo a Sydney,da Roma a Bruxelles le proteste sono corali,partecipative e tutti chiedono un impegno concreto che non deve essere disatteso per le prossime sfide.A Mérida in Messico undici premi Nobel per la pace hanno chiesto attenzione per rendere visibili e concreti i cambiamenti climatici.A sfilare in corteo c'era Rigoberta Menchu,premio Nobel per la pace nel 1992,ma anche gli ex presidenti della Colombia Juan Manuel Santos,Lech Walesa(Polonia) ma anche l'iraniano Shirin Ebadi e l'attivista yemenita Tawakkul Karman.Lo slogan scelto per questa giornata mondiale,indetta per il 20 settembre e si replicherà il 27 settembre,è "Salva il nostro pianeta" ma anche "Non possiamo dire di non sapere" e vengono ispirati dalla giovane adolescente svedese Greta Thunberg.



FILMATI NEI CIELI MESSICANI SEQUENZE DI
OGGETTI VOLANTI CON STRANE MANOVRE

LA MARINA AMERICANA:
"QUEGLI UFO SONO VERI"

LE AUTORITA' AMMETTONO L'AUTENTICITA' DEI VIDEO

di Pietrina Sanchez
(19-9-2019) Tre sequenze di oggetti che si spostavano a velocità ipersoniche nei cieli al confine col Messico che hanno fatto gridare ai dischi volanti(
foto dal web/Social),ma non erano riconosciuti tali dalle autorità americane.Filmati e commenti dal vivo da parte dei piloti della Marina degli Stati Uniti avevano creato sorpresa e il New York Times li aveva trasmessi tra il 2017 e il 2018.Solo adesso la US Navy ha ammesso che quei filmati si riferiscono ad oggetti anomali,non identificati ma non parlano di Ufo come si intende nella percezione odierna.I fatti risalgono tra il 2004,2014 e 2015 quando i piloti della Marina degli Stati Uniti hanno partecipato agli esercisi militari in uno spazio aereo riservato tra il Messico,la Florida e la Virginia.Sui cieli sono apperse tre sequenze di "veicoli",senza propulsione,che si spostavano a velocità ipersoniche che erano al di fuori delle procedure dell'aeronautica americana.Si è gridato agli Ufo soprattutto perchè quella notizia,straordinaria,è stata ripresa da Tom De Longe,fondatore della TTSA,famoso per le sue ricerche appunto sui dischi volanti.Adesso il riconoscimento ufficiale di questi "oggetti sconosciuti che violano lo spazio aereo americano".E' una ammissione che consentirà di approfondire questi "dischi volanti" in grado di volare come nessun aereo militare americano.


PREOCCUPAZIONE A LAMPEDUSA
PER L'ARRIVO DI 570 MIGRANTI
IN 2 SETTIMANE IN TILT IL CENTRO DI ACCOGLIENZA E LE FORZE DELL'ORDINE
TUTTI ZITTI IN SARDEGNA,
CONTINUANO SBARCHI FANTASMA


di Sonia Thery
818-)-2019) Continuano gli sbarchi di migranti in Italia.In due settimane sono arrivate 570 persone a Lampedusa segno che la politica italiana è cambiata e il sistema sicurezza,di salviniana memoria,non regge più mentre si attua l'opzione dei "porti aperti".Ad accorgersi di questa nuova aria sono in modo particolare gli scafisti che imbarcano più migranti possibili nei barchini che faranno poi quasi affondare per attirare il lavoro delle navi Ong pronte a cercare un "porto sicuro" che quasi sempre è quello di Lampedusa.Il tempo stringe,c'è ancora bel tempo e si può ancora salpare verso l'Italia senza problemi prima del maltempo e delle tempeste in mare dell'autunno.Questo nuovo afflusso di migranti crea problemi nel Centro d'accoglienza di Lampedusa che già nei giorni scorsi era al collasso per l'arrivo di oltre 220 persone e il sindaco Totò Martello è preoccupato per i problemi connessi ai continui sbarchi.Lo stesso sindaco,di centrosinistra, si era lamentato("accoglienti sì,cretini no")anche nell'occasione della ong Ocean Viking.Non solo lui ma pare che siano imbufaliti anche i rappresentanti sindacali delle forze dell'ordine per il troppo lavoro,lo stress e per il fatto che il numero degli agenti non sono sufficienti per la situazione anomala.Se ci si lamenta per la ripresa consistente degli sbarchi,grazie ai "porti aperti" e alla redistribuzione(ma sarà vero?)in Europa,passano sotto silenzio i continui sbarchi,che non si sono mai interrotti,di migranti in Sardegna(
foto dal web/Social).Il nuovo sbarco è di 58 algerini nel Sulcis:il primo gruppo di 15 stranieri è sbarcato in località Capo Sperone martedi 17,qualche ora dopo due barchini con 22 persone a bordo sono sbarcate nella notte a Sant'Antioco e infine al mattino del 18 settembre altri 21 algerini tra Teulada e Sant'Antioco.Tutti i migranti sono stati poi accompagnati al Centro di prima assistenza di Monastir.Per quanto riguardano gli sbarchi in Sardegna niente clamore.Cambiano i governi ma la situazione è sempre la stessa.Gli sbarchi continuano e nessuno(Comune,Regione)si lamenta.


IMPAZZA IN AMERICA LA
MEDICINA ONLINE FAI DA TE

C'E' LA TENDENZA DELLA
TELEMEDICINA PREPAGATA

IN ITALIA RESISTE,MA NON TROPPO,
IL MEDICO TRADIZIONALE


di Giovanni Picchi
(18-9-2019) In America è già un mercato fiorente e in Europa lo sarà in futuro anche se qualche segnale si registra in Francia ma anche in Germania e Regno Unito.E' il nuovo servizio online della telemedicina prepagata.Le consultazioni video ma anche per chat vengono utilizzati sempre più frequentemente da chi trova problematico recarsi negli ospedali,prenotarsi e fare la fila per sottoporre al medico i propri problemi sanitari.Un tempo ci si fidava del farmacista per risolvere una tosse e un raffreddore,adesso ci sono siti di ogni genere,quelli tradizionali,gratuiti,ma anche quelli a pagamento sempre più richiesti perchè i medici con i quali hai a che fare ti ascoltano,ti danno dei suggerimenti e ti prescrivono le cure.E naturalmente si pagano.Utilizzando la tecnologia,soprattutto in America ma ha preso consistenza anche in Europa,gli utenti del web sostituiscono il tradizionale medico di base col sistema della video consultazione o con le richieste a mezzo chat.I casi trattati riguardano a volte questioni complesse ma anche quelle di scarsa incidenza ,tanto che si paga per la videoconsultazione anche per una semplice tosse.Gli utenti vogliono essere tranquillizzati,non fare la fila e non spostarsi da casa.Con un semplice pc o anche col cellulare possono risolvere i loro problemi sanitari.Negli Stati Uniti,in California,questa tendenza è più che mai consolidata e più del 60% sono soddisfatti del medico web,ma i restanti 40% continuano le visite di persona.In Italia la gente preferisce ancora la medicina tradizionale e gli utenti non gradiscono il freddo computer e la videoconsultazione.Si va ancora allo sportello ticket,si chiedono gli appuntamenti e si va dal medico.C'è ancora la fiducia nella medicina e si pensa poco al fai-da-te e al web che però è utile per informarsi nel tentativo di tranquillizzare ulteriormente il paziente.Ma non più di tanto.Ma le cose anche nel nostro Paese stanno cambiando e si sta passando dal medico paternalistico a un medico negoziante proprio di una medicina consumistica.La causa potrebbe essere della troppa burocrazia ma anche dovuto ai medici distratti e non preparati a sufficienza e i pazienti sperano di trovare il meglio andando sul web col risultato che spesso si cercano gli spot più convincenti.C'è comunque molta disinformazione,si pensi ai vaccini,e c'è anche il tentativo di screditare la medicina e il compito del medico,quello che non soddisfa le nostre esigenze e le nostre idee.E' necessario ritornare al rapporto di fiducia col medico e con la medicina,l'unico modo per ristabilire quel valore di amicizia col paziente stordito da tanta pubblicità ingannevole e da spot che mettono in secondo piano la salute,bene primario della persona.




PETROLIO,PREZZI SU DEL 10% DOPO ATTACCO ALLE RAFFINERIE SAUDITE
LA SITUAZIONE POTREBBE PEGGIORARE,ALLARME DELLA COLDIRETTI
"EFFETTO VALANGA AL SUPERMERCATO CON RINCARI SULLA FRUTTA E VERDURA"

di Beniamino Mori
(16-9-2019) Il rischio è che la produzione del petrolio possa ulteriormente diminuire dopo gli attacchi con i droni a due maxi raffineria dell'Arabia Saudita(
foto dal web/Social),il primo esportatore mondiale di greggio.Quello che è accaduto è molto grave e potrebbe compromettere l'industria petrolifera del regno.Negli ultimi due anni si sono registrati diversi attacchi alle installazioni petrolifere e petroliere saudite ma mai era stato portato a termine un atto di questa portata.Le esplosioni sono avvenute nelle prime ore di sabato mattina a Khurais e nell'impianto di lavorazione di Abqaiq e le notizie del Ministero del petrolio hanno denunciato una interruzione della produzione calcolata in oltre 5 milioni di barili al giorno rispetto a quella normale di 9,7 milioni di barili.Un danno incalcolabile che si è subito riversato sui mercati finanziari facendo salire vertiginosamente il prezzo del petrolio che è subito schizzato portando il greggio a +10,06% ed è una quotazione che aumenterà se in quella regione ci sarà fragilità politica e tensione strategica tra le maggiori potenze mondiali.L'Italia è maggiormente interessata a questo aumento,impennata che potrebbe farsi sentire in molti settori compreso il settore agroalimentare.A lanciare l'allarme è la Coldiretti che in una nota mette in relazione l'aumento del greggio col costo dei prodotti trasportati su strada e questo rincaro avrà un effetto-valanga sui prodotti ai supermercati.L'aumento sostanziale,dice la Coldiretti,inciderà sul sistema agroalimentare con una incidenza che potrebbe arrivare anche a 35% sul totale dei costi dei prodotti e in modo particolare sulla frutta e verdura.



NIENTE PIOGGIA,ARIA CALDA DALL'AFRICA CON PICCHI QUASI FERRAGOSTANI
E' ANCORA PIENA ESTATE FINO
A MARTEDI 17,POI IL TRACOLLO TERMICO


di Annamaria Pilloni
(16-9-2019) Niente pioggia,il brutto tempo si è allontanato e in molte regioni la temperatura è quella del periodo ferragostano.L'estate continua soprattutto nel meridione e nelle due isole maggiori.In Sardegna è ancora piena estate(
foto dal web/Social Chia-Domus de Maria-CA).Chi ha scelto settembre per le vacanze ha trovato la temperatura ideale per riposarsi.Gli esperti spiegano che l'alta pressione ha prevalso e metterà radici fino alla prossima settimana perchè il vortice afro-mediterraneo sul Marocco non ci lascerà facilmente.Previsioni pertanto confermate e tra sabato e domenica le temperature saranno sopra la media climatica con punte che potrebbero arrivare anche a 35 gradi.Il caldo,dicono gli esperti,ha i giorni contati.Da mercoledi 18 settembre è in arrivo un tracollo termico sull'Italia con correnti via via sempre più fredde provenienti dalla Russia portando una temperatura più decisamente autunnale.


RUBATO IN GRAN BRETAGNA IL
CELEBRE WATER D'ORO DI CATTELAN
ERA PERFETTAMENTE FUNZIONANTE E PER POTERLO USARE 100 MILA PERSONE HANNO FATTO LA FILA IN POCHI GIORNI

di Peter Moore
(15-9-2019) Adesso rubano anche il water,non uno qualsiasi ma tutto d'oro(
foto dal web/Social).E per di più è un capolavoro,un'opera d'arte che vale svariati milione di euro.E' successo in Gran Bretagna e durante una mostra a Blenheim Palace,un palazzo carico di storia dove è nato Winston Churchill, il wc chiamato "America" dell'artista italiano Maurizio Cattelan, è stato rubato e per portarlo via hanno danneggiato ogni struttura idraulica collegato al water,perfettamente funzionante.Il furto è avvenuto nella notte,forse intorno alle 4,50, tra venerdi e sabato scorso e la polizia ha subito avviato le ricerche e fermate diverse persone.L'imponente bagno di 18 carati era esposto con grande successo da due giorni e in precedenza poteva essere visitato a New York al museo Guggenheim.La particolarità del water d'oro era che poteva essere utilizzata dai visitatori per non oltre 3 minuti a persona per evitare file.E' stato calcolato che hanno aspettato il loro turno oltre 100 mila persone,una "visita" pregevole che molti visitatori si vanteranno per il resto della propria vita.Il water è prezioso ed ha un peso di oltre 103 chili e dovrebbe produrre,stando al mercato dell'oro,oltre 4 milioni di euro.Sicuramente sarà difficile vendere questo pezzo d'arte,tra l'altro rintracciabile, ma sicuramente,come scrive il New York Times,sciolto in rotoli d'oro dovrebbe renderlo più sicuro per la vendita oltre i normali canali di mercato.Alla notizia del water d'oro rubato molti hanno pensato ad uno scherzo e tanti altri ancora non pensavano che fosse un capolavoro.Esposto in Gran Bretagna,poi,diverse persone hanno avuto la battuta pronta:"I ladri hanno lasciato i gioielli della corona e sono scappati con la toilette".Si,però,tutta d'oro.



LA DISTRUZIONE ALLE BAHAMAS PER IL PASSAGGIO DELL'URAGANO DORIAN
DA PARADISO CARAIBICO AD INFERNO,BILANCIO "SCIOCCANTE"
ONU:70 MILA PERSONE HANNO BISOGNO DI UN AIUTO IMMEDIATO

di Carlo Imbesi
(13-9-2019) Ufficialmente sono 50 le vittime fino ad oggi del passaggio dell'uragano Dorian alle Bahamas(
foto dal web/Social),ma il numero dei decessi sono molto di più e qualche persona vicino alle autorità dice che il bilancio potrebbe essere "scioccante".Bisogna comunque contabilizzare le quasi 2500 persone disperse in un elenco lunghissimo di persone scomparse.Alcune persone,sicuramente,non hanno dato notizie perchè si stanno riprendendo dal violento uragano e hanno trovato posto nei rifugi in attesa di contattare i propri cari,comunque la situazione è drammatica a oltre 12 giorni dal passaggio di Dorian.Nella sola isola di New Providence più di 5500 persone sono state evacuate e quasi 5000 hanno trovato ospitalità nei vari rifugi sparsi in tutta la capitale di Nasau.Le immagini aeree mostrano un paesaggio devastato.E' stato creato anche un sito web DorianPeopleSearch.com per rintracciare le persone scomparse.Le Bahamas è uno stato insulare dell'America centrale costituito da un arcipelago corallino di 700 isole e isolette,alcune delle quali disabitate.Sono più ricche rispetto ad altri arcipelaghi caraibici ma l'uragano Dorian ha distrutto tutto in due giorni di intenso flagello.Per l'Onu 70 mila persone hanno bisogno di un aiuto immediato in particolare nelle Isole Abaco e Grand Bahama.


GOVERNO,NOMINATI I VICEMINISTRI E SOTTOSEGRETARI.LUNEDI IL GIURAMENTO,CI SONO ANCHE I SARDI CALVISI E TODDE
ACQUE AGITATE NEL GOVERNO,
LA BOSCHI:"NESSUN INCARICO A TOSCANI"

L'EX MINISTRO 5S TRENTA DELUSA,
IL CASO DEL SICILIANO CANCELLERI


di Luca Berni
(13-9-2019) Il Pd e i 5S chiudono anche il capitolo dei viceministri e sottosegretari.In tutto sono state effettuate 52 nomine(giureranno lunedi prossimo),10 viceministri(6 ai 5S e 4 al Pd) e 42 sottosegretari(21 al M5S,18 ai Dem,2 a Leu e 1 Maie).La Sardegna è rappresentata da Giulio Calvini(Pd) alla Difesa e da Alessandra Todde(M5S).Dopo le nomine arrivano,puntuali,i mal di pancia.Come l'ex ministro alla Difesa Elisabetta Trenta(5S) che non si aspettava un'esclusione del genere.E' delusa ma fa spallucce.Si aspettava un suo impegno come sottosegretaria al Ministero dell'Interno dopo aver contrastato con forza Salvini nel governo gialloverde ma è decisamente fuori.Al suo posto la regia dei pentastellati hanno preferito Carlo Sibilia(M5S riconfermato) e Achille Varia(Pd),mentre vice del Ministro dell'Interno Lamorgese vanno Mauri e Crimi.Polemiche anche per la scelta del siciliano Giancarlo Cancelleri,sempre per la formazione di Di Maio,chiamato come viceministro ai Trasporti nel governo Conte bis.La polemica non riguarda la sua nomina ma il suo doppio incarico perchè Cancelleri ricopre anche la vicepresidenza dell'Assemblea Regionale Siciliana(Ars),una doppia poltrona che da sempre il M5S ha avversato facendo battaglie accese con chi aveva doppia responsabilità come il caso,avvenuto recentemente,del senatore Santangelo che aveva attaccato Gozi per il doppio incarico come sottosegretario nel governo Renzi e come parlamentare europeo.Evidentemente anche nel M5S molte cose stanno cambiando lasciando di molto le prerogative "rivoluzionarie" con quelle della casta.Adesso spetterà al siciliano Cancelleri decidere,anche se non ci sarebbe incompatibilità tra la carica di consigliere regionale e quella di viceministro ma la mossa di Di Maio non è stata precipitosa e merita un approfondimento.Acque agitate anche nel Pd.I renziani non si sentono rappresentati in Toscana e la Boschi attacca:"Non vorrei che si voglia colpire Renzi".E a proposito della Boschi c'è da segnare il suo possibile divorzio dal Pd nel caso "dovessero tornare D'Alema e Bersani".La situazione politica all'interno del governo non è delle migliori mentre si sta per aprire la pagina immigrazione.Il Pd vuole i "porti aperti" e il M5S non sa cosa fare,intanto,però,le navi delle Ong si stanno attrezzando per portare più migranti possibili in Italia e il Mediterraneo ha ripreso ad essere affollatissimo.
Di seguito le nomine dei viceministri e dei sottosegretari:
Presidenza consiglio dei ministri
Mario Turco (programmazione economica e investimenti)Andrea Martella (editoria),
Rapporti con il parlamento: Gianluca CastaldiSimona MalpezziAffari UE:Laura Agea Esteri: Emanuela Del Re (vice ministro)Manlio Di Stefano Marina Sereni (vice ministro) Ivan Scalfarotto Riccardo Merlo Interni: Vito Crimi (vice ministro)Carlo Sibilia,Matteo Mauri (vice ministro)Achille Variati,Giustizia: Vittorio Ferraresi Andrea Giorgis Difesa: Angelo Tofalo Giulio Calvisi Economia: Laura Castelli (vice ministro)Alessio Villarosa
Antonio Misiani (vice ministro)Pierpaolo Baretta Cecilia Guerra
MiSE:Stefano Buffagni (vice ministro)Alessandra Todde Mirella Liuzzi Gianpaolo Manzella Alessia Morani Politiche agricole: Giuseppe L’Abbate Ambiente: Roberto Morassut MIT: Giancarlo Cancelleri (vice ministro)Roberto Traversi Salvatore Margiotta Lavoro: Stanislao Di Piazza Francesca Puglisi Istruzione: Lucia Azzolina Anna Ascani (vice ministro)Giuseppe De Cristofaro Cultura: Anna Laura Orrico Lorenza Bonaccorsi Salute: Pierpaolo Sileri (vice ministro)Sandra Zampa



IL DISASTRO NUCLEARE DI FUKUSHIMA E' COSTATO OLTRE 35 MILIARDI DI EURO
MOLTA PREOCCUPAZIONE IN AMERICA E IN COREA DEL SUD PER IL RIVERSAMENTO DELL'ACQUA RADIOATTIVA NEL PACIFICO

di Lello Leo Cortes
(12-9-2019) La situazione è drammatica e sicuramente avrà conseguenze nefaste,per l'ambiente e l'inquinamento non solo degli oceani, a medio termine se il Giappone dovesse riversare grandi quantità di acqua contaminata da radiazioni,a seguito del terremoto e dello tsunami dell'11 marzo 2011,nell'oceano Pacifico a partire dal 2022.Fino a questo momento se ne discute anche in modo molto acceso ma sembrerebbe che le autorità nipponiche abbiano già idee chiare perchè per smaltire ed eliminare l'acqua radioattiva di Fukushima(
foto dal web/Social) l'unica possibilità è di riversare nel Pacifico qualcosa come un milione di tonnellate di acqua contaminata.Una quantità enorme che avrà sicuramente conseguente notevoli per l'oceano e i suoi abitanti ma anche per l'uomo in un ecosistema già di per se compromesso dalle vicende di otto anni fa.A tale proposito non ci sono studi sulla portata della dannosità del progetto giapponese anche se ci sono prese di posizioni da più parti ad iniziare dalla Corea del Sud allarmata dal progetto per la pericolosità sulla fauna marina e sulla qualità del pescato oltre alla nocività sulla salute dell'uomo,grossi problemi anche nell'America del nord e in Canada dove è stata riscontrata,soprattutto al largo dell'isola di Vancouver,quantità preoccupante di cesio con circa sei volte maggiore rispetto alle rilevazioni precedenti .Nulla è stato ancora stabilito e comunque per smantellare la grande quantità di acqua radioattiva ci vorranno circa 17 anni tenendo conto che la stessa dovrebbe essere diluita per la sicurezza.Il tempo comunque stringe perchè nel 2022 si esauriranno i mille serbatoi nel sito di Fukushima e l'unica opzione sicura sarebbe quella del riversamento in mare anche se ci sono altre ipotesi al vaglio come quella proposta dall'Ong Greenpeace che ha detto che si deve continuare a stoccare l'acqua contaminata e a filtrarla.Per arginare il grave problema radioattivo il Giappone ha costruito una barriera per impedire alle acque sottorranee di raggiungere i reattori danneggiati col risultato che la contaminazione è diminuita ma non si è fermata.I costi comunque sono enormi e al momento il Giappone ha speso per il disastro nucleare di Fukushima oltre 3.460 miliardi di yen,qualcosa come 35 miliardi di euro.


BUONE NOTIZIE,SCHUMACHER
E' SVEGLIO E "COSCIENTE"

TRATTAMENTO SEGRETO
CON CELLULE STAMINALI
IL CAMPIONE LASCIA L'OSPEDALE
MA RESTA IL MISTERO


di Franco Vecchiarecchi
(11-9-2019) Buone notizie per Michael Schumacher(
foto dal web/Social),ricoverato in una clinica parigina.Il popolare e leggendario campione di F1,dopo il terribile incidente di quasi 6 anni fa, è cosciente dopo aver subito un trattamento segreto con cellule staminali.Lo ha detto un'infermiera che assiste il campione all'ospedale europeo Georges Pompidou,mentre la famiglia non fornisce notizie sulla salute del paziente.Le indiscrezione provengono dal giornale francese Le Parisien che dopo la notizia del ricovero dell'ex pilota tedesco in una clinica francese,ha testimoniato i progressi fino ad assicurare che Schumacher "è consapevole".L'ex campione è sorvegliato da diverse guardie in un ospedale-bunker e ha ricevuto la visita,di oltre 30 minuti,del suo ex capo della Ferrari Jean Todt.il sette volte campione del mondo di formula 1 è stato ricoverato lunedi scorso,sotto falso nome e in tutta segretezza, nel reparto di cardiologia dell'ospedale Pompidou e si è sottoposto a un trattamento rigenerativo con cellule staminali da parte del cardiochirurgo Philippe Menasché per ottenere un effetto antinfiammatorio in tutto il suo corpo.Menasché,quasi 70 anni,è un esperto nel suo settore ed è un pioniere della terapia cellulare per curare l'insufficienza cardiaca.Secondo il quotidiano Le Parisien,nel 2014 il cardiochrugo francese ha eseguito,con successo,un trapianto inedito di cellule cardiache embrionali in un paziente che soffriva di insufficienza cardiaca.


L'AMERICA SI E' FERMATA PER
RICORDARE L'11 SETTEMBRE

LA GUERRA NON E' FINITA,AL QAEDA INCITA I MUSULMANI A COLPIRE NUOVAMENTE GLI STATI UNITI

di Lea Dixon
(11-9-2019) Un altro undici settembre(
foto dal web/Social),quello ormai entrato nella storia,per l'America che si è fermata per ricordare i quattro attentati del 2001,un anno e una data che ha rappresentato uno spartiacque tra il bene e il male,tra la democrazia e l'orrore.Per molti è ancora impressa nella memoria di tutti quelle Torri Gemelle,dell'iconico World Trade Center di New York,simbolo di una grande America e di grande civiltà,che cadono dopo essere state colpite dagli aerei di linea dirottati.C'è stato smarrimento,orrore ma anche angoscia per un atto assurdo che sul momento nessuno aveva capito pensando a un incidente ma che dopo è venuto fuori che non solo l'America ma tutto il mondo democratico e civile era sotto attacco.Sono trascorsi 18 anni ma quelle drammatiche immagini tornano come vive in questi giorni di un anniversario di sangue,uno dei più mortali e spettacolari non solo di quella data,che ha segnato un prima e un dopo nella storia contemporanea.Il bilancio è stato pesantissimo:oltre 3 mila morti,a giugno è stata identificata la 1643esima vittima,centinaia di feriti,una città distrutta non solo dalle macerie,mentre il caos creava disperazione e panico.Dopo 18 anni a New York si è ricordato quell11 settembre e le sue vittime in un abbraccio corale per non dimenticare e per continuare a dire "no" al terrorismo.Quella guerra non è finita perchè gli attentati dell'allora Al Qaeda potrebbero,come dicono diversi analisti,riprendere soprattutto dopo il clamoroso stop di Trump ai negoziati con i taleban e questo significa che gli eredi di Osama bin Laden hanno il dente avvelenato e potrebbero azionare un'altra sanguinosa dimostrazione,al pari della distruzione delle Torri Gemelle,per colpire gli Stati Uniti.E tutto dovrebbe ripartire dall'Afghanistan,la loro storica roccaforte.



PIOGGIA,VENTO E TEMPORALI
PER DUE GIORNI

L'ESTATE NON E' FINITA,A
META' MESE TORNA IL CALDO

IN SARDEGNA TEMPERATURE
OLTRE I 30 GRADI


di Sonia Thery
(10-9-2019) L'estate non è finita(
foto di Augusto Maccioni La spiaggia di Chia/Domus de Maria-Cagliari-) anche se le temperature impazzano e creano confusione.Al nord il clima è autunnale,piove e nevica,in prossimità delle Alpi,mentre al sud e nelle isole maggiori l'estate regge.Per mercoledi 11 settembre ci sarà un peggioramento del tempo nel meridione e in modo particolare in Sardegna dove è atteso un insidioso vortice depressionario che stazionerà sul Mediterraneo qualche giorno con la conseguenza che sull'isola,a causa dello scontro dell'aria fredda con quella caldo,ci saranno grandi aree di instabilità con acquazzoni improvvisi,temporali localmente anche intensi.Durerà poco perchè a fine settimana tornerà il caldo estivo.Secondo gli esperti saranno attese temperature da record,sopra le medie stagionali, anche superiori ai 30 gradi in molte regioni ittaliane.E nel sud,e in Sardegna,il caldo si farà nuovamente sentire.


DOPO OLTRE 12 CHILOMETRI DI CURVE MOZZAFIATO VERSO TEULADA
ECCO LA "TRATTORIA DA GIANNI",
CIBO GENUINO E FRESCO

FRITTURA DA ESPERTI,BUONO IL RAPPORTO QUALITA'-PREZZO

Dopo oltre 12 chilometri di curve mozzafiato,tra scogliere,mare e cielo che dalla località turistica di Chia(Domus de Maria)verso Teulada,si arriva alla
trattoria da Gianni(foto),in località Porto Budello-tel.070/9283015),un luogo accogliente che ha tutto di un locale medio-alto con la predisposizione per accogliere i villeggianti ma anche personaggi di tutto rispetto.La località è splendida,invitante,da visitare almeno una volta durante le vacanze in questo paradiso intatto,tra spiagge finissime e mare cristallino,in un crescendo di emozioni che il cuore e la mente a malapena sopportano con prospettive di grande impatto visivo.E in questo itinerario incantevole,che mai si può scordare,non può mancare un locale genuino che si apprezza subito per la simpatia dei gestori e la professionalità dell'accoglienza.Si pranza e si cena con buona pace del palato e delle cose buone e accattivanti.La struttura si apre su un prato e oltre lo sguardo si può scorgere un panorama marino di grande pregio.La gestione è familiare ed è un elemento di grande valore e di sicuro affidamento ed è lontano da ogni rumore.I piatti sono semplici ma molto buoni,buono il rapporto qualità-prezzo.Cucina di soli piatti di mare con pesce freschissimo.Fiore all'occhiello la frittura con polipetti,gamberi e patate gustosissime.Da degustare gli spaghetti alle vongole,un vero inno al palato.Vino della casa buono e di valore.Locale da consigliare.




NASCE IL CONTE 2,LUNEDI LA FIDUCIA.ECCO LA LISTA DEI MINISTRI
IL FUTURO DELLA CREDIBILITA'
LEGATA ALLE CONTRADDIZIONI

GUALTIERI ALL'ECONOMIA,LAMORGESE AGLI INTERNI,DI MAIO AGLI ESTERI

di Luca Berni
(4-9-2019) Il governo è pronto(
foto dal web/Social) ma sarà l'Aula,lunedi prossimo, a decidere se potrà andare avanti.E' sul filo di partenza,sicuramente non avrà problemi per decollare anche se,come in ogni avvio di esecutivo, ci sono le contraddizioni e non sarà facile al M5S e Pd mettere mano a molti nodi irrisolti.Il nuovo governo nasce dal consenso parlamentare e dalla volontà di non andare a votare e darsi un programma minimo per durare fino alla legislatura.I motivi per andare oltre il 2022,data dell'elezione del nuovo presidente della Repubblica,ci sono, il punto è trovare sempre la sintesi per affrontare argomenti condivisi anche se è noto che i due partiti che compongono il nuovo governo a guida Conte avranno due visioni diverse su molti problemi che troveranno lungo il loro percorso.E sarà molto difficile riprendere il filo del governo precedente.Ci provano e lo fanno con un esecutivo di 21 ministri,di cui 10 del M5S,9 del Pd e 1 di Leu nel segno del rinnovamento e,dicono,della svolta.Il M5S non parla più di cambiamento e lascia al Pd la possibilità di etichettare il nuovo esecutivo che sarà,secondo Zingaretti,appunto della svolta e della discontinuità e in questo senso è d'accordo anche Grillo che ha chiesto,e ottenuto,di formare un governo giovane,senza vip e con competenze riconosciute per dare qualità al governo sulle nuove sfide europee ma soprattutto sul terreno italiano.Tra i nomi che spiccano nel nuovo esecutivo oltre a Conte ci sono Luigi Di Maio agli Esteri, Roberto Gualtieri all'Economia, il prefetto Lamorgese all'Interno.Una particolare attenzione è stato riservato al successore di Salvini e in questo senso è stato accolto il suggerimento di Mattarella che ha richiesto un profilo tecnico.Come ministro dell'Interno è stato quindi scelto il prefetto di Milano Luciana Lamorgese e su questa figura ruota l'argomento immigrazione,dai porti chiusi di Salvini ai "porti quasi aperti" della prefetta di Milano,nel segno,quindi,della discontinuità,quella linea diversa tracciata e voluta in modo particolare dal Pd di Zingaretti.Salvini,quando era ministro dell'Interno,ha fatto i conti anche con la prefetta.Di lei si dice che è l'artefice a Milano di un protocollo tra i diversi comuni per l'accoglienza dei migranti(non firmano i sindaci leghisti).Se queste sono le premesse si capirà come Luciana Lamorgese darà l'impronta futura sul tema,appunto,dell'immigrazione sempre più importante e urgente per l'Italia.Altro ministro di peso è quello per l'Economia Roberto Gualtieri ,eurodeputato del Pd,grande interprete della flessibilità e della crescita.E' il primo non economista dopo 30 anni di ministri tecnici e vanta una stretta collaborazione in Europa che questa volta apre alla crescita e non al rigore del periodo Grecia ma anche di Salvini.Questa comunque la lista dei ministri letta da Conte dopo l'ok di Mattarella alla prova del Parlamento: Interno, Luciana Lamorgese (tecnico); Economia e Finanze, Roberto Gualtieri (Pd); Affari Esteri e Cooperazione internazionale, Luigi Di Maio (M5s); Lavoro e Politiche Sociali, Nunzia Catalfo (M5s); Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli (M5S); Difesa, Lorenzo Guerini (Pd); Rapporti con il Parlamento, Federico D'Incà (M5s); Innovazione, Paola Pisano (M5S); Pubblica Amministrazione, Fabiana Dadone (M5S); Affari regionali, Francesco Boccia (Pd); Sud, Giuseppe Provenzano (Pd); Pari Opportunità e Famiglia, Elena Bonetti (Pd); Affari europei, Vincenzo Amendola (Pd); Giustizia, Alfonso Bonafede (M5S); Ambiente, Sergio Costa (Pd); Infrastrutture e Trasporti, Paola De Micheli (Pd); Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Teresa Bellanova (Pd); Istruzione, Università e Ricerca, Lorenzo Fioramonti (M5S); Beni e Attività Culturali e Turismo, Dario Franceschini (Pd); Salute, Roberto Speranza (Leu); Sport e alle Politiche Giovanili, Vincenzo Spadafora (M5S). Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Riccardo Fraccaro (M5S).



USA,ATROCE DESTINO PER CENTINAIA DI MILIONI DI PICCOLI GALLINACEI
PULCINI MASCHI INUTILI
VENGONO TRITATI VIVI


(4-9-2019/11-6-2016) I pulcini (foto dal web/Social)maschi sono inutili e quindi scartati,anzi tritati vivi( video con immagini forti).Non succede in Cina o in un altro Paese asiatico ma negli Stati Uniti,dove l'industria alimentare consente questa pratica assurda.L'accusa è dell'associazione dei produttori della United Egg Producers che riferiscono della pratica in uso dove i pulcini appena nati subiscono il riconoscimento del sesso e quelli maschi,inutili per l'industria del pollame,vengono scartati e tritati vivi.L'atroce destino si compie ogni anno ma fino al 2020 quando ci sarà una tecnica alternativa che selezionerà il sesso attraverso l'esame delle uova.

ANCHE LE SCIMMIE POSSONO
ESSERE AUTISTICI

GLI SCIENZIATI STANNO TESTANDO I FARMACI SUI PRIMATI PRIMA DI CURARE GLI ESSERE UMANI

di Carlo Imbesi
(4-9-2019/15-11-2018)Secondo Yong Zhang,professore di genetica e biologia dello sviluppo presso l'Accademia cinese a Pechino,la scimmia
(foto dal web/Social)potrebbe essere l'animale più adatto per trovare farmaci adeguati per curare l'autismo negli esseri umani.L'obiettivo,secondo lo scienziato,è quello pertanto di testare i nuovi farmaci per poi essere utilizzati sull'uomo.Come si sa "I Disturbi dello Spettro Autistico (DSA) sono un insieme relativamente eterogeneo di disturbi dell’età evolutiva, caratterizzati da una compromissione delle capacità comunicative e da difficoltà di interazione sociale" con una difficoltà evidente di elaborare le informazioni provenienti dal mondo esterno.Non è pertanto una malattia ma un insieme di disturbi che provocano problemi affettivi e incapacità di relazionarci con gli altri.Questi sintomi,dice Yong Zhang,sono stati evidenziati nella scimmia dopo che allo stesso era stato somministrato " l'antidepressivo fluoxetina - noto con il nome del marchio Prozac - per due settimane".Nel corso di questo periodo,racconta lo scienziato,la scimmia si è mosso molto meno,quasi all'86%,mentre ha socializzato 15 volte più a lungo di prima.Dopo il periodo di attenzione la scimmia è tornata al suo solito comportamento.Secondo gli scienziati il comportamento autistico della scimmia è correlato all'ansia.


NELL'OCEANO PACIFICO IL VULCANO PIU' GRANDE DEL MONDO
HA UNA SUPERFICIE SUPERIORE ALL'ITALIA

(4-9-2019/6-9-2013) Nel profondo dell'oceano Pacifico(
foto dal web/Social) c'è da milioni di anni il più grande vulcano della Terra.La scoperta è dell'Università di Houston,Texas(Usa),sorge a tre chilometri dal fondo del mare e si estende su una superficie di circa 310 mila chilometri quadrati,superiore alla superficie dell'Italia,e si trova a circa 1600 chilometri a est del Giappone.Il massiccio Tamu non fa parte di una catena di vulcani,ma è un massiccio indipendente che potrebbe avere un'altezza anche di 30 chilometri.Non è in attività,ma un "mostro" del genere "funzionante" potrebbe creare molti e impressionanti problemi.Gli esperti,comunque,ritengono che il vulcano è estinto e non crea più nessun pericolo.

L'URAGANO DORIAN LASCIA ALLE BAHAMAS DISTRUZIONE E MORTE
OLTRE 13 MILA CASE DISTRUTTE E SOMMERSE DALL'ACQUA
800 MILA PERSONE EVACUATE
NEGLI STATI UNITI


di Carla Peis
(2-9-2019) L'uragano Dorian(
foto dal web/Social) lascia le Bahamas lasciando 13 mila case seriamente danneggiate e sommerse dall'acqua e avanza verso la Carolina del sud dove c'è stata l'evacuazione senza precedenti con oltre 800 mila persone.I meteorologi statunitensi dicono che questo uragano è il secondo,per forza e devastazione,dopo Allen nel 1980 quando raggiunse fino a 305 chilometri all'ora.Gli esperti si aspettano che Dorian possa allontanarsi dalle Bahamas da martedi,dove si è diffuso con violenza domenica mattina e si hanno notizie di situazione catastrofica nelle isole Abaco con ondate di oltre 7 metri.I venti hanno raggiunto i 266 chilometri all'ora ed "è una tempesta estremamente pericolosa" anche se non si hanno dati alle Bahamas,un arcipelago composto da 700 isole,sull'impatto dell'uragano.La conta dei danni è iniziata e c'è già una prima vittima,un bambino annegato,anche se altri dicono che la scia dell'uragano ha riversato "morti nelle strade".La situazione è tragica e il presidente Trump ha invitato gli americani a pregare per gli abitanti delle Bahamas.La traiettoria dell'uragano non è tracciabile mentre potrebbe muoversi pericolosamente verso la Florida che assieme alla Georgia e la Carolina del nord e sud hanno dichiarato lo stato di emergenza.Evacuazione di tutta la costa,quasi un milione di persone hanno lasciato le loro case per aree più sicure mentre si spera che Dorian possa indebolirsi e faccia meno danni.


DALLA CARTA STAMPATA AL WEB - TERZA PAGINA è ONLINE - LA PUBBLICITA' INSERITA E' PUBBLICATA GRATUITAMENTE | terzapagina_2006@libero.it

Torna ai contenuti | Torna al menu