TERZA PAGINA


Vai ai contenuti

LE NOTIZIE DI DICEMBRE 2020

CORONAVIRUS IN ITALIA, SALE IL
TASSO DI POSITIVITA' AL 12,6%

23.477 NUOVI CONTAGI CON
186.004 TAMPONI, 555 MORTI

IN SARDEGNA SALGONO I
NUOVI CASI (+368), 4 DECESSI

di Luca Berni
(31-12-2020) Aumentano i tamponi e salgono i casi di coronavirus (
foto dal web/Social) in Italia, mentre i decessi sono ancora alti. I numeri registrano, nelle ultime 24 ore, 23.477 casi con 186.004 tamponi contro 16.202 con 169.045 tamponi processati del giorno prima. I morti sono 555 contro i 575 del giorno prima. I guariti sono 17.421 in più, i positivi sono 569.896, 5.501 in più rispetto al giorno prima. La percentuale del rapporto tamponi positivi risale al 12,62%. I maggiori incrementi dei decessi si sono avuti nel Veneto (129), poi la Lombardia (85) e il Lazio (73). E' sempre il Veneto la regione più colpita con 4.800 contagi, poi il Lazio (73) e l'Emilia Romagna con 55 nuovi casi. Complessivamente, dall'inizio della pandemia, sono, con guariti e morti, 2.107.166 casi (+23.477, erano +16.202), di cui 1.463.111 (+17.421, erano +19.960) e 74.159 (+555, erano +575) decessi. I positivi sono 569.896 (+5.501, erano -4.333), i ricoverati sono 23.151 (-415, erano -96), le terapie intensive tornano a salire (+27, erano -21). I dati di alcune regioni: Lombardia 478.903 (+ 3.859, erano +1.673), Veneto 253.875 (+ 4.800, erano +2.986), Piemonte 197.828 (+ 1.367, erano +1.046), Campania 189.673 (+1.554), Emilia-Romagna 171.512 (+ 2.116), Liguria 60.469 (+472), Lazio 163.051 (+1.767). Sicilia 93.644 ( +1.299, erano + 1.084), Sardegna 31.113 (+368, erano +328). Aumentano ancora i nuovi casi in Sardegna con 368 nuovi casi mentre si registrano altri 4 decessi per un totale di 747 in tutto. I tamponi eseguiti sono 482.520 (+3.584), i ricoverati sono 486 (-10), in isolamento sono 15.921 mentre sono 46 (+2) sono i malati in terapia intensiva. I guariti sono 13.610 (+239), più altri 303 guariti clinicamente. Sul territorio: 6.974 (+92) nella Città Metropolitana di Cagliari, 5.107 (+84) nel Sud Sardegna, 2.482 (+62) a Oritano, 6.200 (+62) a Nuoro, 10.350 (+68) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa -

A livello internazionale (
foto dal web/Social) - mappa -, mentre sono 83.113.878 casi nel mondo con 1.812.218 morti,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid-19 con 19.852.041 contagi (344.030 morti, seguono tra le altre nazioni: India 10.266.674 (148.738), Brasile 7.619.200 (193.875), Russia 3.127.347 (56.271), Francia 2.677.551 (64.759), Regno Unito 2.496.204 (73.622), Italia 2.107.166 (74.159), Spagna 1.928.265 (50.837). Altre nazioni: Germania 1.744.049 (33.495), Sud Africa 1.039.161 (28.033), Giappone 235.791 (3.279), Cina 95.944 (4.782).



PAUSA METEO A SAN SILVESTRO,
POI CAMBIA TUTTO

PRECIPITAZIONI E NEVE PER IL
PRIMO WEEKEND DI GENNAIO
MEZZA ITALIA NELLA MORSA DEL
FREDDO, SARDEGNA COMPRESA

di Carla Peis
(30-12-2020) Pausa meteo per San Silvestro, poi con l'inizio del 2021 cambia tutto con una fase di maltempo (
foto dal web/Social) che interesserà tutte le regioni italiane. Gli esperti sono concordi nel ritenere che l'Italia sarà invasa da un'intensa perturbazione di aria fredda polare con venti di libeccio e scirocco. Neve al nord, in Piemonte e in Lombardia ma anche sull'arco alpino e appenninico, mentre al sud, nelle regioni centrali e meridionali, e quindi anche in Sardegna, c'è la tregua di fine anno 2020 col sole, poi però, con lo scirocco, nuova perturbazione che colpirà un pò tutte le regioni e in modo particolare Umbria, Lazio e Sardegna. Nevicate nuovamente sul milanese fino in pianura su Piemonte e Lombardia. Brutte notizie anche per il primo weekend del 2021 quando mezza Italia sarà nella morsa del freddo e precipitazioni meno, però, su Sardegna e Sicilia centro-occidentale.



CORONAVIRUS IN ITALIA, IN VENETO IL MAGGIOR NUMERO DI MORTI
16.202 NUOVI CONTAGI CON
169.045 TAMPONI, 575 VITTIME

RISALGONO IN SARDEGNA I
NUOVI CASI (+328), 5 DECESSI


di Luca Berni
(30-12-2020) Aumentano i tamponi e salgono i casi di coronavirus (foto dal web/Social) in Italia, mentre calano i decessi. I numeri registrano nelle ultime 24 ore 16.202 nuovi contagi con 169.045 tamponi contro 11.212 con 128.740 tamponi processati del giorno prima. Aumentano i morti: 575 rispetto a 659 del giorno precedente. Sale il tasso di positività al 9,6% (+0,9%). I guariti sono 564.395, 4.333 in meno rispetto al giorno precedente quando c'era stato un calo di 6.493 unità. La regione più colpita è sempre il Veneto con 2.986 nuovi casi, poi la Lombardia con 1.673 e la Puglia con 1.470. Complessivamente, dall'inizio della pandemia, sono, con guariti e morti, 2.083.689 i casi (16.202, erano +11.224), i guariti sono 1.445.690 (+19.960, erano +17.044) e i morti 73.604 (+575,erano +659). I positivi sono 564.395 (-4.333, erano -6.493), i ricoverati 23.566 (-96, erano -270), mentre sono 2.528(-21, erano -16) i pazienti in terapia intensiva. I dati di alcune regioni:Lombardia 475.044 ( +1.673, erano +843), Veneto 249.075 (+2.986, erano +2.655), Piemonte 196.461 ( +1.046), Campania 188.119 (+930 ), Emilia-Romagna 169.396 (+1.427), Liguria 59.997 ( +415), Lazio 161.284 (+1.333). Sicilia 92.345 (+1.084, erano +995), Sardegna 30.745 (+328, erano +116). Aumentano i test e salgono i nuovi casi di coronavirus in Sardegna. Nelle ultime 24 ore, per un totale complessivo di 478.936 (+4.551) tamponi processati dall'inizio dell'epidemia, si sono verificati 328 nuovi casi e 5 decessi (743 in tutto). I ricoverati sono 496(-2), in isolamento sono 15.785 mentre sono 44 (-1) i pazienti in terapia intensiva. I guariti sono 13.380 (+250), più altri 297 guariti clinicamente. Sul territorio: 6.882(+61) nella Città Metropolitana di Cagliari, 5.023 (+78) nel Sud Sardegna, 2.420 (+19) a Oristano, 6.138 (+94) a Nuoro e 10.282 (+76) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa -

A livello internazionale (foto dal web/Social) -
mappa -, mentre sono 82.237.082 i casi nel mondo,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid19 con 19.551.716 (339.360 morti), seguono tra le altre nazioni: India 10.244.852 (148.439), Brasile 7.563.551 (192.681), Russia 3.100.018 (55.692), Francia 2.631.175 (64.204), Regno Unito 2.440.169 (72.656), Italia 2.083.689 (73.604), Spagna 1.893.502 (50.442). Altre nazioni: Germania 1.717.588 (32.665), Sud Africa 1.021.451 (27.568), Giappone 231.271 (3.243), Cina 95.851 (4.781).



TERZO E ULTIMO GIORNO DI
"ZONA ARANCIONE" IN TUTTA ITALIA

COSA SI PUO' FARE:
DIVIETI E DEROGHE

DAL 31 DICEMBRE SI
TORNA "ZONA ROSSA"


di Sonia Thery
(29-12-2020) Terzo e ultimo giorno, per l'anno 2020, di zona arancione (
foto dal web/Social)in tutta Italia. Si sa, come da decreto del premier Conte relativo al Natale approvato il 18 dicembre, che nel giorno 30 dicembre, come è stato per i giorni 28 e 29 dicembre e come sarà per il 4 gennaio 2021, che si possono fare o non si possono fare tenendo conto dei divieti e delle deroghe. E' consentito, ad esempio, spostarsi liberamente nel proprio Comune all'interno della propria regione,tra le 5 e le 22, sono aperti i negozi ( fino alle ore 21) ma resteranno chiusi bar e ristoranti che saranno funzionali solo per l'asporto e la consegna a domicilio. Coprifuoco dalle ore 22 alle 5. Naturalmente per muoversi durante l'orario al di fuori di quello consentito è necessario, per spostarsi in altro Comune o in altra Regione, l'autocertificazione previsto per i motivi di salute, lavoro o necessità. Da notare che si potrà uscire dal proprio Comune, sempre all'interno della propria Regione, oltre che per i motivi consentiti, anche per: 1)spostarsi in più di due adulti dai piccoli Comuni (meno di 5 mila abitanti) percorrendo una distanza non superiore ai 30 chilometri, ma è vietato recarsi nel capoluogo di provincia 2) spostarsi al massimo in due persone, senza contare i minori di 14 anni e le persone non autosufficienti e con disabilità, una sola volta al giorno a a trovare un amico o parente.

CORONAVIRUS IN ITALIA, QUASI IL DOPPIO DEI TAMPONI EFFETTUATI RISPETTO AL GIORNO PRIMA
11.212 NUOVI POSITIVI CON 128.740 TAMPONI, POSITIVITA' IN CALO A 8,7%
IN SARDEGNA SCENDONO I NUOVI CASI (116), 7 DECESSI E 491 GUARITI

di Luca Berni
(29-12-2020) Mentre all'orizzone alcuni esperti, tra cui Pregliasco, già parlano di terza ondata a breve, la situazione dei nuovi casi è ancora preoccupante, anche se sotto controllo. Aumentano i tamponi e salgono i casi di coronavirus(
foto dal webb/Social) in Italia. In aumento anche i decessi. I numeri registrano nelle ultime 24 ore 11.212 con 128.740 tamponi contro 8.585 con 68.681 tamponi processati del giorno prima. I morti sono saliti: 659 contro i 445 del giorno prima. I guariti sono 73.029, i positivi sono 568.728, 6.493 in meno rispetto al giorno prima. La percentuale tamponi-positivi è dell'8,71%, il giorno prima era del 12,50%. Gli incrementi maggiori dei decessi si sono verificati in Veneto (191), Emilia Romagna (90) e Piemonte (56). E' sempre il Veneto la regione più colpita con 2.655 contagi, poi il Lazio con 1.218. Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono, con guariti e morti, 2.067.487 i casi (+11.212, erano +8.585) di cui 1.425.730 (+17.044, erano +14.675) i dimessi/guariti e 73.029 (+659, erano +445) i decessi. I positivi sono 568.728(-6.493, erano -6539), i ricoverati 23.662 (-270, erano +361), mentre sono 2.549 (-16, erano -15) i malati in terapia intensiva. I dati di alcune regioni: 473.371 (+843, erano +573), Veneto 246.089 ( +2.655, erano +2.782), Piemonte 195.415 (+840), Campania 187.189 (+625), Emilia-Romagna 167.969 ( +894, erano +750), Liguria 59.582 (+305), Lazio 159.951 (+1.218). Sicilia 91.261 ( +995, erano +650), Sardegna 30.417 ( +116, erano +156). Calano i nuovi contagiati, quindi, in Sardegna ma sono sempre alti i numeri dei decessi. Nelle ultime 24 ore si registrano 7 morti per un totale, dall'inizio della pandemia, di 738 unità. I tamponi processati, in aumento, sono in tutto 474.385 (+2.489), i ricoverati 498 (+1), in isolamento domiciliare sono 15.715 mentre sono 45 (+1) i pazienti in terapia intensiva. I guariti sono 13.130 (+200), più altri 291 guariti clinicamente. Sul territorio: 6.821 (+46) nella Città Metropolitana di Cagliari, 4.945 (+22) nel Sud Sardegna, 2.401 (+13) a Oristano, 6.044 a Nuoro e 10.206 (+35) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa -

A livello internazionale (
foto dal web/Social) - mappa -, mentre sono 81.508.329 i casi nel mondo con 1.779.189 morti,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid 19 con 19.340.548 contagi (335.820 morti) seguono tra le altre nazioni: India 10.224.303 (148.153), Brasile 7.504.833 (191.570), Russia 3.073.923 (55.107), Francia 2.619.669 (63.235), Regno Unito 2.389.926 (71.675), Italia 2.067.487 (73.029), Spagna 1.879.413 (50.122). Altre nazioni: Germania 1.686.578 (31.408), Sud Africa 1.011.871 (27.071), Giappone 227.415 (3.196), Cina 95.773 (4.777).



CORONAVIRUS IN ITALIA, DIMEZZATO IL
NUMERO DI TAMPONI RISPETTO A NOVEMBRE

8.585 NUOVI CONTAGI CON 68.681 TAMPONI, AUMENTANO I MORTI
IN SARDEGNA AUMENTANO I
NUOVI CASI (+156), 21 DECESSI

di Luca Berni
(28-12-2020) Più tamponi e meno casi di coronavirus (
foto dal web/Social) in Italia, mentre i morti sono ancora molti. I numeri nelle 24 ore: 8585 nuovi contagi con 68.681 tamponi contro 8.913 con 59.879 tamponi processati del giorno precedente. Boom di guariti con 14.675 rispetto al giorno precedente con 7.798 unità. I positivi sono 675.221 in diminuzione di 328 unità e il rapporto positivi-tamponi è del 12,50%. Gli incrementi maggiori per i decessi si sono verificati nel Veneto (69), Lazio (47) e Puglia (47). Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono, con guariti e morti, 2.056.277 casi (+8.585, erano +8.913) di cui 1.408.686 (+14.675, erano +7.798) dimessi o guariti e 72.370 (+445, erano +298) morti. I positivi sono 575.221 (-6.539, erano +817), i ricoverati 23.932 (+361, erano +259), mentre sono 2.565 (-15, erano 0) i malati in terapia intensiva. I dati di alcune regioni: Lombardia 472.528 (+573, erano +466), Veneto 243.434 ( +2.782, erano +3.337), Piemonte 194.575 (+313), Campania 186.564 (+433), Emilia-Romagna 167.077 (+750), Liguria 59.277 (+173), Lazio 158.733 (+966). Sicilia 90.266 ( +650, erano +682), Sardegna 30.301 (+156, +96). Aumentano i tamponi e salgono i nuovi positivi in Sardegna che registra un alto numero di morti (21) per un totale di 731 unità. I tamponi eseguiti sono 471.896 (+1.568), i ricoverati 497 (+14), in isolamento domiciliare sono 15.803 mentre sono 44 (+1) i pazienti in terapia intensiva. I guariti sono 12.930 (+224), più altri 296 guariti clinicamente. Sul territorio: 6.775 (+32) nella Città Metropolitana di Cagliari, 4.923 (+44) nel Sud Sardegna, 2.388 a Oristano, 6.044 (+31) a Nuoro e 10.171 (+49) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa-

A livello internazionale (
foto dal web/Social) - mappa -, mentre sono 80.979.476 i casi nel mondo con 1.768.048 morti,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid-19 con 19.191.583 contagiati (333.394 morti), seguono tra le altre nazioni: India 10.207.871 (147.901), Brasile 7.484.285 (191.139), Russia 3.047.335 (54.559), Francia 2.616.510 (62.867), Regno Unito 2.336.658 (71.217), Italia 2.056.277 (72.370), Spagna 1.854.951 (50.122), Germania 1.671.805 (30.333). Altre nazioni: Sud Africa 1.004.413 (26.735), Giappone 223.786 (3.152), Cina 95.693 (4.773).



CORONAVIRUS IN ITALIA, CONTINUA A CRESCERE IL TASSO DI POSITIVITA'
8.913 NUOVI CONTAGI CON
59.879 TAMPONI, 305 MORTI

IN SARDEGNA CALANO I
NUOVI CASI (96), 6 VITTIME

di Luca Berni
(27-12-2020) Diminuiscono i tamponi e calano i casi di coronavirus (
foto dal web/Social) in Italia, mentre, invece, aumentano i decessi. I numeri registrano 8.913 contagi con 59.879 tamponi contro 10.407 con 81.285 tamponi del giorno precedente. Salgono i morti: 305 contro 261 del giorno prima. Il tasso di positività è del 14,88%, in aumento (+2%) in aumento rispetto al 12,8% del giorno prima. Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono, con guariti e morti, 2.047.696 casi (+8.913,erano +10.407), di cui 1.394.011 (+7.798, erano +9.089) guariti, 71.925 (+305, erano +261) vittime. I positivi sono 581.760 (+817, erano +1.055), i ricoverati sono 23.571 (+259, erano -98), mentre sono 2.580 i malati in terapia intensiva. I dati di alcune regioni: Lombardia 471.955 ( +466, erano +1.606), Veneto 240.652 (+3.337, erano +2.523), Piemonte 194.262 ( +470), Campania 186.131 ( +310), Emilia-Romagna 166.327 ( +1.283), Liguria 59.104 (+99 ), Lazio 157.767 ( +977). Sicilia 89.616 ( +682, erano +337), Sardegna 30.145 (+96, erano +173). Da qualche giorno, quindi, diminuiscono i nuovi casi in Sardegna, anche se si registrano altri 6 decessi per un totale di 710 unità. 470.328 i tamponi processati (+1.160), i ricoverati sono 483 (+5), in isolamento domiciliare 15.889, mentre è invatiato il numero (43) dei pazienti in terapia intensiva. I guariti sono 12.706 (+89), più altri 314 guariti clinicamente. Sul territorio: 6.743 (+27) sono nella Città Metropolitana di Cagliari, 4.879 (+10) nel Sud Sardegna, 2.388 a Oristano, 6.013 (+15) a Nuoro, 10.122 (+44) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa -

A livello internazionale (foto dal web/Social) -
mappa -, mentre sono 80.566.313 casi nel mondo,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid-19 con 19.016.301 contagi (332.251 morti), seguono tra le altre nazioni: India 10.187.850 (147.622), Brasile 7.465.806 (190.795), Russia 3.019.972 (54.080), Francia 2.608.277 (62.694), Regno Unito 2.295.143 (70.860), Italia 2.047.696 (71.925), Spagna 1.854.951 (49.824), Germania 1.658.128 (30.005). Altre nazioni: Sud Africa 994.911 (26.521), Giappone 221.399, Cina 95.611 (4.770).



CORONAVIRUS IN ITALIA,
PROSEGUE IL CALO DELLE DEGENZE

10.407 NUOVI CONTAGI CON
81.285 TAMPONI, 261 MORTI

IN SARDEGNA 173 NUOVI CASI,
3 MORTI E 408 GUARITI

di Luca Berni
(26-12-2020) Diminuiscono i tamponi e calano i casi di coronavirus (
foto dal web7Social) in Italia. I numeri registrano, nelle ultime 24 ore, 10.407 casi con 81.285 tamponi contro 19.037 con 152.334 tamponi processari del giorno prima. Diminuiscono anche i morti: 261 contro 459 del giorno precedente. Il tasso di positività è del 12,8%, in aumento rispetto al 12,5% del giorno prima. Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono,con guariti e morti, 2.038.759 (+10.407, erano +19.037) di cui 1.386.198 (+9.089, erano +32.324) guariti, 71.620(+261, erano +459) decessi. I positivi sono 580.941 (+1.055, erano -13.746), i ricoverati sono 23.304 (-98, erano -668), mentre sono 2.582 (-2, erano -5) i malati in terapia intensiva. I dati di alcune regioni: Lombardia 471.489 ( +1.606, erano +2.628), Veneto 237.315 (+2.523, erano +5.010), Piemonte 193.792 ( +417), Campania 185.821 ( +539), Emilia-Romagna 165.044 (+1.756), Liguria 59.005 ( +34 casi), Lazio 156.790 ( +1.123). Sicilia 88.934 ( +337, erano +720), Sardegna 30.049 (+173, erano +409). Diminuiscono, e di molto, i nuovi casi: 173, un numero che fa sperare dopo 409 del giorno prima. Anche i decessi sono diminuiti: 3 per un totale, dall'inizio dell'epidemia, di 704 unità. I tamponi eseguiti sono 469.168 (+2.467), i ricoverati sono 478 (-6), in isolamento domiciliare 15.879, mentre è invariato (43) il numero dei pazienti in terapia intensiva. I guariti sono 12.617(+80), più altri 328 guariti clinicamente. Sul territorio: 6.716 (+38) nella Città Metropolitana di Cagliari, 4.869 (+41) nel Sud Sardegna, 2.388 a Oristano, 5.998 (+53) a Nuoro, 10.078 (+41) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa -

A livello internazionale (
foto dal web/Social) - mappa -, mentre sono 80.070.327 casi nel mondo,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid 19 con 18.881.783 contagi (331.116 morti), seguono tra le altre nazioni: India 10.169.118 (147.343), Brasile 7.448.560 (190.488), Russia 2.992.123 (53.539), Francia 2.607.688 (62.694), Regno Unito (70.512), Italia 2.038.759 (71.620), Spagna 1.854.951 (49.824), Germania 1.645.806 (29.666). Altre nazioni: Sud Africa 983.359 (26.276), Giappone 218.453 (3.052), Cina 95.519 (4.770).



CORONAVIRUS IN ITALIA, SOLO LA VALLE
D'AOSTA REGISTRA ZERO DECESSI

19.037 NUOVI POSITIVI CON 152.334
TAMPONI, SALE TASSO DI POSITIVITA'

IN SARDEGNA 409 NUOVI CASI, 3
VITTIME, IN CALO I RICOVERATI

di Luca Berni
(25-12-2020) Diminuiscono i tamponi ma salgono i casi di coronavirus (
foto dal web/Social) in Italia mentre calano, di poco, i decessi. I numeri registrano 19.037 i nuovi casi con 152.334 tamponi contro i 18.040 con 193.777 tamponi processati del giorno prima. Le vittime sono 459 contro 505 decessi del giorno prima. Il tasso di positività sale al 12,49%, oltre tre punti del giorno prima quando era al 9,3%. I guariti sono 32.324. E' sempre il Veneto la regione più colpita con 5.010 nuovi casi, poi la Lombardia ed Emilia Romagna. Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono, con guariti e morti, 2.028.354 casi (+19.037, erano +18.040), di cui 1.377.109(+32.324, erano +22.718) guariti, 71.359 (+459, erano +505) morti. Solo la Valle d'Aosta registra zero decessi. I positivi sono 579.886 (-13.746, erano -5.184), i ricoverati sono 23.402 (-668, erano -476), mentre sono 2.584 (-5, erano -35) i malati in trapia intensiva. I dati di alcune regioni: Lombardia 469.883 ( +2.628, erano +2.656), Veneto 234.792 (+5.010, erano +3.837), Piemonte 193.375 (+875), Campania 185.282 (+1.009), Emilia-Romagna 163.290 ( +2.127), Liguria 58.971 (+445), Lazio 155.667 ( +1.691). Sicilia 88.597 ( +720, erano +853), Sardegna 29.876 ( +409, erano +331). Anche in Sardegna salgono i nuovi positivi di quasi 80 unità in più, si registrano altri 3 decessi. I tamponi eseguiti sono 466.701 (+3.884), i ricoverati sono 484 (-14), in isolamento sono 15.793 mentre sono 43 (+2) i pazienti in terapia intensiva. I guariti sono 12.537 (+102), più altri 318 guariti clinicamente. Sul territorio: 6.678 (+120) nella Città Metropolitana di Cagliari, 4.828 (+81) nel Sud Sardegna, 2.388 (+101) a Oristano, 5.945 (+35) a Nuoro e 10.037 (+72) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa -

A livello internazionale (
foto dal web/Social) - mappa -, mentre sono 79.701.951 i casi nel mondo con 1.747.508 morti,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid 19 con 18.725.322 casi (329.792), seguono tra le altre nazioni: 10.146.845 (147.092), Brasile 7.425.593 (190.006), Russia 2.963.290 (52.985), Francia 2.604.595 (62.548), Regno Unito 2.227.947 (70.302), Italia 2.028.354 (71.359), Spagna 1.854.951 (49.824). Altre nazioni: Germania 1.631.472 (29.389), Sud Africa 968.563 (25.983), Giappone 214.574 (3.004), Cina 95.440 (4.769).




IN ITALIA FESTE NATALIZIE COL
GRANDE FREDDO, CROLLO TERMICO

TEMPERATURE A PICCO IN SARDEGNA,
DAL 27 DICEMBRE TRA -4 E 3 GRADI, BEL TEMPO DALL'1 GENNAIO 2021


di Luigi Petrelli
(24-12-2020) Meteo in peggioramento per Natale ma soprattutto per i giorni successivi. La presenza di masse d'aria fredda, metteranno a dura prova l'Italia, in modo particolare al nord-est e nel versaante adriatico. Gli esperti si attendono un cambiamento significativo col grande freddo a iniziare da domenica. Temperature minime al nord e al centro-nord fino a scendere allo zero sulla Val Padana e valori ancora più bassi, tra i -3 e -4 gradi, a Milano e Torino. Freddo anche al Centro e al Sud. L'aria artica, proveniente dal nord Europa, si farà sentire anche in Sardegna ad iniziare dal giorno dopo Natale e le temperature scenderanno a picco. Non solo freddo durante le feste ma anche giornate piovoste (
foto dal web/Social) con precipitazioni a carattere nevoso a partire dai 700 metri soprattutto nelle zone centrali della Sardegna e nel nuorese. Temperature minime anche di - 4 gradi e massime tra i 3 e i 10 gradi con peggioramente dal 27 dicembre. Possibile bel tempo a partire dal primo gennaio 2021.


CORONAVIRUS IN ITALIA,
PIU' CONTAGI IN 24 ORE

18.040 NUOVI CONTAGI CON
193.777 TAMPONI, 505 MORTI

IN SARDEGNA 331 NUOVI CASI,
9 MORTI E 563 GUARITI


di Luca Berni
(24-12-2020) Aumentano i tamponi e salgono i casi di coronavirus (foto dal web/Social) in Italia mentre calano, di poco, i morti. I numeri registrano 18.040 nuovi positivi con 193.777 tamponi contro i 14.522 con 175.364 tamponi processati del giorno prima. I morti sono 505 contro i 533 del giorno prima. I guariti sono 22.718 in più, i positivi sono 593.632, 5.184 in meno rispetto al giorno precedente. Aumenta il tasso di positività: 9,3% contro gli 8,3% del giorno prima. E' sempre il Veneto la regione più colpita con 103 decessi e 3.837 nuovi casi. Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono, con guariti e morti, 2.009.317 casi (+18.040, erano +14.522) di cui 1.344.785 (+22.718, erano +20.494) guariti e 70.900 (+505, erano +553) decessi. I positivi sono 593.632 (-5.184, erano -7.139), i ricoverati sono 24.070 (-476, erano -402) mentre sono 2.589 (-35, erano -63) i malati in terapia intensiva. I dati di alcune regioni: Lombardia 467.255 ( +2.656, erano +2.153), Veneto 229.782 (+3.837, erano +3.357), Piemonte 192.500 ( +1.057), Campania 184.273 (+1.156), Emilia-Romagna 161.163 (+1.692), Liguria 58.526 ( +328), Lazio 153.976 (+1.519). Sicilia 87.877 ( +853, erano +932), Sardegna 29.467 ( +331, erano +269). Aumentano, quindi i nuovi casi in Sardegna con 331 nuovi contagi, erano 269 il giorno prima, mentre sono ancora tanti i decessi: 9 per 698 in tutto dall'inizio dell'epidemia. I tamponi eseguiti sono 462.857 (+4.115), i ricoverati sono 498 (-21), in isolamento sono 15.476, mentre sono 41 (-3) i pazienti in terapia intensiva. I guariti sono 12.435 (+244), più altri 319 guariti clinicamente. Sul territorio: 6.558 (+88) nella Città Metropolitana di Cagliari, 4.747 (+75) nel Sud Sardegna, 2.287 a Oristano, 5.910 (+103) a Nuoro e 9.965 (+65) a Sassari. (Foto dal web/Social) - mappa -

A livello internazionale (
foto dal web/Social) - mappa -, mentre sono 79.067.331 casi nel mondo,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid-19 con 18.547.045 contagi (327.573 morti), seguono tra le altre nazioni: India 10.123.778 (146.756), Brasile 7.365.517 (189.220), Russia 2.934.695 (52.434), Francia 2.562.615 (62.098), Regno Unito 2.195.113 (69.731), Italia 2.009.317 (70.900), Spagna 1.854.951 (49.824), Germani a1.612.449 (29.085). Altre nazioni: Sud Africa 954.258 (25.657), Giappone 210.743 (2.967), Cina 95.298 (4.769).



DA OGGI L'ITALIA E' IN ZONA ROSSA ( FINO AL 27 E 31 DI QUEST'ANNO)
COME MUOVERSI SENZA RISCHIARE MULTE. CHIUSI BAR E RISTORANTI
REGOLE PER ANDARE A MESSA,
VISITARE PARENTI E AMICI

di Lello Leo Cortes
(23-12-2020) Il governo aveva promesso a Natale un "liberi tutti" in maniera responsabile e col buon senso, invece ci ritroviamo, colpa dell'incremento del coronavirus, con le feste natalizie in zona rossa, in tutta Italia, con movimenti limitati. E' una punizione? perchè non siamo stati bravi a rispettare le regole contro il covid o è un modo per capire dove vuole andare il coronavirus in questi ultimi giorni di lockdown per respirare un pò di più dopo l'epifania, quando termineranno le zone gialle e rosse. Sta di fatto che questo quasi lockdown non ci piace ma siamo costretti a subirlo con la speranza di tempi migliori e col fatto che molte cose saranno cambiate con l'arrivo, a gennaio, del vaccino su tutto il territorio nazionale. Visto che dobbiamo convivere, sia col coronavirus e sia con le zone rosse e aracione, è d'obbligo capire cosa ci aspetta. Dal 24 dicembre scatta quindi la zona rossa che riguarda, nel dettaglio, i giorni 24,25,26,27 e 31 dicembre 2020 e 1,2,3,5 e 6 gennaio 2021. Il 28,29,30 dicembre 2020 e 4 gennaio 2021 si attiverà la zona arancione. Nel primo caso gli spostamenti saranno consentiti per motivi di lavoro, salute e necessità e in questo ultimo caso c'è il comprare i generi di necessità e assistere familiari con invalidità. E' consentito spostarsi per andare a messa e per fare volontariato. Sono vitati gli spostamenti tra Regioni (se non per motivi lavorativi, di necessità e di lavoro) con la deroga, all'interno della stessa Regione, di visitare i parenti (una sola volta e in orario tra le 5 del mattino e le 22) con un massimo di 2 persone, i minori di 14 anni non rientrano nel conteggio. In ogni caso lo spostamento dovrà essere dichiarato nell'autocertificazione. Nel caso della zona arancione, e nei giorni consentiti, gli spostamenti si riferiscono all'interno del proprio comune o, con una deroga, di spostarsi dai Comuni con popolazione non superiore a 5 mila abitanti e per una distanza non superiore a 30 chilometri e comunque non ci si potrà recare verso i capoluoghi di provincia. Un'ultima annotazione riguardante la zona rossa (dal 24 al 27 dicembre) e in maniera più schematica e riepilogativa. NO : 1)CHIUSI NEGOZI, BAR E RISTORANTI, 2) VIETATI TUTTI GLI SPOSTAMENTI ANCHE ALL'INTERNO DEL PROPRIO COMUNE (DEROGHE SOLO PER LAVORO ,SALUTE E URGENZA), 3) NON SI POTRA' USCIRE PER ANDARE A CASA DI PARENTI O AMICI. NIENTE PRANZI E CENE DI nATALE CON PARENTI E AMICI, AMMESSI NUCLEO CONVIVENTE + MASSIMO 2 GENITORI ANZIANI .
SI 1)APERTI CON ORARI GIORNI FESTIVI ALIMENTARI, FARMACIE, EDICOLE, TABACCHI E LIBRERIE 2) SI POTRA' USCIRE POTRA' USCIRE PER ANDARE A MESSA E USCIRE PER ATTIVITA' SPORTIVA E MOTORIA O ASSISTERE CHE NON E' AUTOSUFFICIENTE.

CORONAVIRUS IN ITALIA, NESSUNA REGIONE A ZERO DECESSI
14.522 CASI IN PIU' CON 175.364
TAMPONI, 553 MORTI

IN SARDEGNA 269 NUOVI CASI,
8 VITTIME E 459 GUARITI


di Luca Berni
(23-12-2020) Fanno ancora paura i numeri di coronavirus (foto dal web/Social). Nelle ultime 24 ore si registrano 14.522 nuovi casi con 175.364 tamponi contro i 13.318 con 166.205 tamponi processati il giorno prima. I decessi sono 553 contro i 628 del giorno prima. I guariti sono 20.494, i positivi sono 598.816, 7.139 in meno rispetto al giorno precedente. La situazione dei morti: 116 nel Veneto, 98 in Lombardia e 71 in Emilia Romagna. E' sempre il Veneto la regione più colpita con 3.357 contagi, poi la Lombardia con 2.153, Emilia Romagna con 1.129. La percentuale di tamponi-positivi è dell'8,28%. Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono, con guariti e morti, 1.991.278 casi (+14.522, erano +13.318) di cui 1.322.067 (+20.494, erano +20.315) guariti, 70.395 (+553, erano +628) morti. I positivi sono 598.816 (-7.139, erano -7.627), i ricoverati sono 24.546 (-402, erano -197) mentre sono 2.624 (-63, erano -44) i malati in terapia intensiva. Nessuna regione registra zero decessi. I dati di alcune regioni: Lombardia 464.599 ( +2.153, erano +2.278), Veneto 225.945 ( +3.357, erano +3.082), Piemonte 191.443 ( +933), Campania 183.117 ( +1.067), Emilia-Romagna 159.472 ( +1.129), Liguria 58.198 ( +228), Lazio 152.457 ( +946). Sicilia 87.024 ( +932, erano +894), Sardegna 29.136 ( +269, erano +184). Aumentano, quindi, i nuovi casi in Sardegna e si registrano altri 8 decessi, 689 in tutto. I tamponi processati sono 458.742 (+4.296), i ricoverati sono 519 (-7), in isolamento sono 15.406, 44 (-4) i pazienti in terapia intensiva. I guariti sono 12.191 (+172), più altri 287 guariti clinicamente. Sul territorio: 6.470 (+63) nella Città Metropolitana di Cagliari, 4.672 (+67) nel Sud Sardegna, 2.287 (+28) a Oristano, 5.807 (+15) a Nuoro, 9.900 (+96) a Sassari. (Foto dal web/Social) - mappa -

A livello internazionale (
foto dal web/Social) - mappa -, mentre sono 78.320.614 casi nel mondo con 1.723.502 morti,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid-19 con 18.348.619 (324.674 morti), seguono tra le altre nazioni: India 10.099.066 (146.444), Brasile 7.318.821 (188.259), Russia 2.905.196 (51.810), Francia 2.562.559 (62.097), Regno Unito 2.155.846 (69.156), Italia 1.991.378 (70.373), Spagna 1.842.289 (49.698), Germania 1.579.033 (28.527). Altre nazioni: Sud Africa 940.212 (25.246), Giappone 207.001 (2.920), Cina 95.281 (4.767).



CORONAVIRUS IN ITALIA,
PIU' CONTAGI IN 24 ORE

13.318 NUOVI POSITIVI CON 166.205 TAMPONI, OLTRE 620 MORTI
IN SARDEGNA 184 NUOVI CASI,
12 VITTIME E 412 GUARITI


di Luca Berni
(22-12-2020) Aumentano i tamponi e i nuovi casi di coronavirus (foto dal web/Social) schizzano verso l'alto, mentre continuano a preoccupare i numeri dei morti. Nelle ultime 24 ore si registrano 13.318 contagi con 166.205 tamponi contro 10.872 con 87.889 tamponi processati del giorno prima. I decessi sono 628 contro i 415 del giorno prima. I guariti sono 20.315 in più, i positivi sono 605.955, 7.627 in meno rispetto al giorno prima. La percentuale tra tamponi e positivi è dell'8,01% (era del 12,3%), ed è il più basso del mese di dicembre. La situazione dei morti nel nostro Paese: 150 provengono dal Veneto, 92 dalla Lombardia e 68 dall'Emilia Romagna. Ed è sempre il Veneto la regione più colpita (dal 5 dicembre) con 3.082 nuovi contagi, poi la Lombardia con 2.278, il Lazio con 1.288 e Emilia Romagna con 1.162. Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono, con guariti e morti) 1.977.370 casi (+13.318, erano +10.872) di cui 1.301.573 (+20.315, erano +19.632) e 69.842 (+628, erano +415) decessi. I positivi sono 605.955 (-7.627, erano -9.178), i ricoverati sono 24.948 (-197, erano -13) mentre sono 2.687 (-44, erano -12) i malati in terapia intensiva. I dati di alcune regioni: Lombardia 462.446 ( +2.278, erano +950), Veneto 222.588 ( +3.082, erano +2.583), Piemonte 190.510 (+542), Campania 182.050 (+791), Emilia-Romagna 158.345 (+1.162), Liguria 57.970 (+216, erano +177), Lazio 151.511 (+1.288). Sicilia 86.092 ( +894, erano +669), Sardegna 28.867 ( +184, erano +297). Calano ancora i nuovi contagiati in Sardegna mentre preoccupano i decessi che sono, nelle ultime 24 ore, 12 per un totale di 681 unità. I tamponi processati sono 454.446 (+2.987), in isolamento 15.305, i ricoverati 526 (-16) mentre invariato (48) il numero dei malati in terapia intensiva. I guariti sono 12.019 (+224), più altri 288 guariti clinicamente. Sul territorio: 6.407 (+28) nella Città Metropolitana di Cagliari, 4.605 (+33) nel Sud Sardegna, 2.259 (+23) a Oristano, 5.792 (+48) a Nuoro e 9.804 (+52) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa-

A livello internazionale (
foto dal web/Social)- mappa -, mentre sono 77.667.963 i casi nel mondo,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid-19 con 18.080.158 casi (320.864 morti, seguono tra le altre nazioni: India 10.075.116 (146.111), Brasile 7.263.619 (187.291), Russia 2.878.382 (51.274), Francia 2.547.512 (61.821), Regno Unito 2.116.567 (68.409), Italia 1.977.370 (69.842), Spagna 1.829.903 (49.520), Germania 1.556.308 (27.590). Altre nazioni: Sud Africa 930.711 (24.907), Giappone 203.732, Cina 95.213 (4.766).


CORONAVIRUS IN ITALIA, MENO
CONTAGI NELLE ULTIME 24 ORE

10.872 NUOVI POSITIVI
CON 87.889 TAMPONI

IN SARDEGNA 297 NUOVI
CASI, 9 VITTIME


di Luca Berni
(21-12-2020) Dominuiscono i tamponi e calano anche i casi di coronavirus (
foto dal web/Social) in Italia, mentre aumentano i morti. I numeri registrano, nelle ultime 24 ore, 10.872 nuovi contagi con 87.889 tamponi contro 15.104 con 137.420 tamponi processati del giorno prima. I decessi sono 415 contro i 352 del giorno prima (Valle d'Aosta registra zero decessi), i guariti sono 19.632 e i positivi sono 613.582, 9.178 in meno rispetto al giorno prima. La percentuale di tamponi-positivi, in rialzo, è del 12,37%. La situazione dei morti, primi in classifica il Veneto con 47 decessi, poi il Piemonte con 43 e il Lazio con 42. E' sempre il Veneto la regione più colpita con 2.583 contagi, poi l'Emilia Romagna con 1.594 e Lazio con 1.205. Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono, con guariti e morti, 1.964.054 casi (+10.872, erano +15.104), di cui 1.281.258 (+19.632, erano +12.156) guariti e 69.214 (+415, erano +352) decessi. I positivi sono 613.582 (-9.178, erano +2.594), i ricoverati sono 25.145 (-13, erano -206) mentre sono 2.731 (-12, erano -41) i malati in terapia intensiva. I dati di alcune regioni: Lombardia 460.168 ( +950, erano +1.795), Veneto 219.506 (+2.583, erano +3.869), Piemonte 189.968 ( +611), Campania 181.259 ( +691), Emilia-Romagna 157.185 (+1.594), Liguria 57.754 (+177), Lazio 150.223 ( +1.205). Sicilia 85.198 ( +669, erano +792), Sardegna 28.683 (+297, erano +311). Il coronavirus,insomma, non abbandona la Sardegna dove si susseguono aumenti, molti, e cali, pochi, e dove i decessi sono ancora tanti. Altri 297 nuovi casi ma anche 9 decessi, erano 7 il giorno prima, per un totale di 669 unità. I tamponi eseguiti sono 451.459 (+2.616), i ricoverati sono 542 (-6) e le persone in isolamento domiciliare sono 15.369, mentre sono 48(-2) i pazienti in terapia intensiva. I guariti sono 11.795 (+148), più altri 260 guariti clinicamente. Sul territorio: 6.379 (+111) nella Città Metropolitana di Cagliari, 4.572 (+87) nel Sud Sardegna, 2.236 (+3) a Oristano, 5.744 (+36) a Nuoro e 9.72 (+60) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa -

A livello internazionale (foto dal web/Social) -
mappa - mentre sono 77.134.668 casi nel mondo,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid-19 con 17.923.881 contagi (318.563 morti), seguono tra le altre nazioni: India 10.055.560 (145.810 morti), Brasile 7.238.600 (186.764), Russia 2.850.042 (50.723), Francia 2.535.553 (61.016), Regno Unito 2.079.673 (67.718), Italia 1.964.054 (69.214), Spagna 1.819.249 (49.260), Germania 1.533.752 (26.656), Sud Africa 921.922 (24.907), Giappone 201.045 (2.832), Cina 95.135 (4.764).



CORONAVIRUS IN ITALIA,
IN EMILIA ROMAGNA IL MAGGIOR NUMERO DI MORTI

15.104 NUOVI POSITIVI CON 137.420 TAMPONI, MENO CONTAGI

IN SARDEGNA 311 NUOVI CASI,
7 MORTI E 486 GUARITI


di Luca Berni
Diminuiscono i tamponi e calano i casi di coronavirus (
foto dal web/Social) in Italia e diminuiscono anche i morti. I numeri registrano nelle ultime 24 ore 15.104 nuovi contagi con 137.420 tamponi contro 16.308 con 176.185 tamponi processati del giorno prima. Calano anche i decessi a 352 contro i 553 del giorno prima. I guariti sono 12.156, i positivi risalgono a 622.760, 2.594 in più rispetto al giorno precedente. La percentuale tamponi-positivi è del 10,99%, era del 9,2 %. La situazione dei decessi: 60 dall'Emilia Romagna, 52 dal Veneto e 49 dalla Lombardia. E' sempre il Veneto la regione più colpita con 3.869 casi, poi la Lombardia con 1.795 ed Emilia Romagna con 1.751. Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono, con guariti e morti, 1.953.185 casi (+15.104, erano +16.308) di cui 1.261.626 (+12.156, erano +23.384) e 68.799 (+352, erano +553) morti. I positivi sono 622.760 (+2.594, erano -7.632), i ricoverati sono 25.158 (-206, erano -405) mentre sono 2.743 (-41, erano -35) i malati in terapia intensiva. I dati di alcune regioni: Lombardia 459.218 (+1.795, erano +1.944), Veneto 216.923 (+3.869, erano +3.834), Piemonte 189.357 ( +829, erano +638), Campania 180.568 ( +891), Emilia-Romagna 155.593 ( +1.751, erano +1.641), Liguria 57.577 ( +285, erano +271), Lazio 149.018 ( +1.213). Sicilia 84.529 ( +792, erano +878), Sardegna 28.386 ( +311, erano +380). Diminuiscono i nuovi casi, quindi, in Sardegna, mentre si registrano alatri 7 decessi per un totale di 660 unità. I tamponi processati sono 448.843 (+3.852), dall'inizio dell'epidemia, i ricoverati sono 548 (+15), in isolamento domiciliare 15.238, mentre sono 50 (-2) i pazienti in terapia intensiva. I guariti sono 11.647 (+143), più altri 243 guariti clinicamente. Sul territorio: 6.268 (+117) nella Città Metropolitana di Cagliari, 4.485 (+65) nel Sud Sardegna, 2.233 (+19) a Oristano, 5.708 (+49) a Nuoro e 9.692 (+61) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa -

A livello internazionale (
foto dal web/Social) - Mappa -, mentre sono 76.531.725 i casi nel mondo con 1.689.588 morti,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid-19 con 17.704.343 i casi con 316.749 morti, seguono tra le altre nazioni: India 10.031.223 ( 145.477 morti), Brasile 7.213.155 (186.356), Russia 2.821.125 (50.242), Francia 2.517.137 (60.535), Regno Unito 2.046.049 (67.503), Italia 1.953.185 (68.799), Spagna 1.797.236 (48.926), Germania 1.514.212 (26.254). Altre nazioni: Sud Africa 9112.477 (24.539), Giappone 199.239 (2.778), Cina 95.027 (4.763).


CORONAVIRUS IN ITALIA,
MENO CONTAGI IN 24 ORE

16.308 NUOVI CONTAGI CON
176.185 TAMPONI, 553 MORTI

IN SARDEGNA, 380 NUOVI CASI,
9 VITTIME E 529 GUARITI


di Luca Berni
(19-12-2020) Diminuiscono i tamponi e calano i casi di coronavirus (foto dal web/Social) in Italia e scendono anche i decessi. I numeri registrano 16.308 nuovi contagi con 176.185 tamponi contro 17.992 con 179.800 tamponi processati del giorno prima. Le vittime sono 553 contro 674 del giorno prima. Il rapporto positivi-test è del 9,2% rispetto al 10% del giorno prima in flessione (-0,8%). I pazienti in terapia intensiva calano di 35 unitè e i ricoverati diminuiscono di 405 unità. E' sempre il Veneto la regione più colpita con 3.834 casi, poi la Lombardia con 1.944 ed Emilia Romagna con 1.641. Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono, con guariti e morti, 1.938.083 casi (16.308, erano +17.992) di cui 1.249.470 (23.384, erano +22.272) guariti e 68.447 (+553, erano +674) morti. I positivi sono 620.166 (-7.632, erano -7.545), i ricoverati sono 25.364 (-405, erano -658) mentre sono 2.784 (-35, erano -36) i pazienti in terapia intensiva. Diminuiscono le vittime e il Molive è per il secondo giorno consecutivo a zero decessi. In Veneto si è registrato il maggior numero di morti (+114) poi la Lombardia (+105) e l'Emilia Romagna (+73). I dati di alcune regioni: Lombardia 457.423 (+1.944, erano +2.744), Veneto 213.054 ( +3.834, erano +4.211), Piemonte 188.528 ( +638), Campania 179.677 ( +949), Emilia-Romagna 153.844 (+1.641), Liguria 57.292 (+271), Lazio 147.805 (+1.410). Sicilia 83.737 ( +878, erano +731), Sardegna 28.075 ( +380, erano +285). In aumento, quindi, in Sardegna i nuovi casi di coronavirus, quasi 100 in più, mentre si registrano 9 vittime per un totale di 653 unità. I tamponi eseguiti sono 444.991 (+4.068), i ricoverati 533(-14), in isolamento 15.091 mentre sono 52 (-1) i pazienti in terapia intensiva. I guariti sono 11.504 (+287), più altri 242 guariti clinicamente. Sul territorio: 6.151 (+116) nella Città Metropolitana di Cagliari, 4.420 (+44) nel Sud Sardegna, 2.214 (+41) a Oristano, 5.659 (+105) a Nuoro e 9.631 (+74) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa -

A livello internazionale (
foto dal web/Social) - mappa -, mentre sono 75.984.000 i casi nel mondo,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid-19 con 17.529.133 contagi, seguono tra le altre nazioni: India 10.004.599, Brasile 7.162.978, Russia 2.792.615, Francia 2.516.957, Regno Unito 2.010.077, Italia 1.938.083, Spagna 1.797.236. Altre nazioni: Germania 1.492.755, Sud Africa 901.538, Giappone 196.737, Cina 94.930.


DPCM NATALE: ZONA ROSSA NEI FESTIVI
E PREFESTIVI MA ANCHE ARANCIONE

LA DEROGA DI INVITARE DUE
PERSONE DURANTE LA ZONA ROSSA

SI POTRA' USCIRE DAI PICCOLI
COMUNI NEL CORSO DELLA ZONA ARANCIONE

di Sonia Thery
(18-12-2020) l governo alla fine trova l'accordo e il presidente del consiglio Conte emana il decreto Natale. Tutta l'Italia in zona rossa nei festivi e prefestivi, arancione negli altri. In modo particolare:
nei giorni 24-25-26-27-31 dicembre il nostro Paese è in zona rossa: vietati tutti gli spostamenti anche all'interno del proprio comune a meno che non ci siano motivi di lavoro, necessità o urgena. Tra le 5 e le 22 ci si potrà spostare al massimo in due per raggiungere una abitazione nel territorio regionale. Chiudono ristoranti, negozi e bar. Il 28-29-30 il governo, cancellando la colorazione di qualche settimana fa, mette tutta l'Italia in zona arancione. Allentando la stretta riaprono i negozi fino alle 21 ma non i bar e i ristoranti mentre viene confermato il coprifuoco alle 22. Una novità: ci si potrà spostare dai comuni con meno 5 mila abitanti ma in un raggio di 30 chilometri ma non si potrà andare nei capoluoghi di provincia. Il 31 dicembre, 1-2 e 3 gennaio 2021, torna la zona rossa. Sempre in questo periodo con un massimo di 2 persone, con figli sotto i 14 anni o persone disabili, ci si potrà spostare per raggiungere, nel territorio regionale, un nucleo convivente di parenti o amici. Il 4 gennaio torna l'aracione, si apre ma non si esce dalla propria regione. Riaprono i negozi e viene confermato il coprifuoco alle 22. Infine il 5 e il 6 gennaio 2021 torna la zona rossa. Quindi ci si potrà spostare in due, nel territorio regionale,per raggiungere conviventi amici o parenti. Chiusi bar e ristoranti. Il premier mette a disposizione 645 milioni per i ristori alle attività commerciali che in questa fase dovranno chiudere. Ha anche annunciato che il 27 dicembre ci sarà il vaccine day e che il vaccino sarà facoltativo.







CORONAVIRUS IN ITALIA,
MENO CONTAGI IN 24 ORE

17.992 CASI IN PIU' CON
179.800 TAMPONI, 674 MORTI

IN SARDEGNA 285 NUOVI CASI,
10 DECESSI E 186 GUARITI

di Luca Berni
(18-12-2020) Diminuiscono i tamponi e calano i casi di coronavirus (
foto dal web/Social) in Italia mentre il numero dei morti sono un tantino inferiore. I numeri registrano, nelle ultime 24 ore, 17.992 nuovi contagi con 179.800 tamponi contro 18.236 con 185.320 tamponi processati del giorno prima. 674 i decessi, erano 683 il giorno prima. I guariti sono 22.272 in più , i positivi calano a 627.798, 7.545 in meno rispetto al giorno prima. La situazione dei 674 decessi: 107 nel Veneto, 79 nel Piemonte e 7 nell'Emilia Romagna. E' sempre il Vento la regione più colpita con 4.211 casi, poi la Lombardia con 2.744 e Emilia Romagna con 1.745. Il rapporto di tamponi positivi è del 10,01%. Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono, con guariti e morti, 1.921.778 contagi (+17.992, erano +18.236), i guariti sono 1.226.086 (+22.272, erano +27.913) e i decessi 67.894 (+674, erano +683). I positivi sono 627.798 (-7.545, erano -10.363), i ricoverati sono 25.769 (-658, erano -470) mentre i malati in terapia intensiva sono 2.819 (-36, erano -71). I dati di alcune regioni: Lombardia 455.479 ( +2.744, erano +2.730), Veneto 209.220 (+4.211), Piemonte 187.890 (+1.210), Campania 178.728 ( +1.201), Emilia-Romagna 152.204 (+1.745), Liguria 57.021 (+287), Lazio 146.395 (+1.428). Sicilia 82.859 (+731, erano +872), Sardegna 27.695 ( +285, erano +268). Aumentano, quindi, di poco i nuovi contagiati in Sardegna anche se si registrano ancora 10 decessi per un totale di 644 unità. I tamponi eseguiti sono 440.923 (4.741), i ricoverati sono 547 (-11), in isolameto 15.017, mentre sono 53 (-3) il numero dei pazienti in terapia intensiva. I guariti sono 11.217 (+186), più altri 217 guariti clinicamente. Sul territorio: 6.035 (+77) nella Città Metropolitana di Cagliari, 4.376 (+43) nel Sud Sardegna, 2.173 a Oristano, 5.554 (+62) a Nuoro, 9.557 (+103) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa -

A livello internazionale (foto dal web/Social) -
mappa -, mentre sono 75.298.991 casi nel mondo,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid19 con 17.270.311, seguono tra le altre nazioni: India 9.979.447, Brasile 7.110.434, Russia 2.764.843, Francia 2.499.198, Regno Unito 1.982.819, Italia 1.923.158, Spagna 1.797.236, Germania 1.469.944. Altre nazioni: Sud Africa 901.538, Giappone 193.744, Cina 94.804.



CORONAVIRUS IN ITALIA,
PIU' CONTAGI IN 24 ORE

18.236 NUOVI POSITIVI, 683
MORTI E 28 MILA GUARITI

IN SARDEGNA 268 NUOVI CASI,
11 DECESSI, 8 RICOVERATI IN PIU'


di Luca Berni
(17-12-2020) Meno tamponi e più casi di coronavirus (
foto dal web/Social) in Italia mentre, ancora una volta, aumentano i decessi arrivati a 683 nelle ultime 24 ore, erano 680 il giorno prima. I numeri registrano, in un giorno, 18.236 contagi con 185.320 tamponi contro 17.572 con 199.489 tamponi processati. I guariti sono 27.913, i positivi calano a 635.343, 10.363 in meno rispetto al giorno prima. Mentre il tasso di positività è del 9,9%, era dell’8,8%. L'incremento dei decessi si è verificato nel Veneto con 92 unità, 80 nel Piemonte e 78 nell'Emilia Romagna. E' sempre il Veneto la regione più colpita con 4.402 nuovi casi, poi la Lombardia con 2.730 e Emilia Romagna con 1.667. Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono, con guariti e morti, 1.906.377 casi (+18.236, erano +17.572), di cui 1.203.814 (+27.913,erano +34.495) guariti e 67.220 (+683, erano +680) morti. I positivi sono 635.343 (-10.262, erano -17.607), i ricoverati sono 26.427 (-470, erano -445) mentre i malati in terapia intensiva sono 2.855 (-71, erano -77). I dati di alcune regioni: Lombardia 452.735 (+2.730, erano +2.994), Veneto 205.009 ( +4.402, erano+3.817), Piemonte 189.270 (+883), Campania 177.527 ( +927), Emilia-Romagna 150.460 (+1.667), Liguria 56.734 (+416), Lazio 144.967 (+1.597 ). Sicilia 82.128 (+872, erano +1.065), Sardegna 27.410 (+268, erano +405). Calano di molto i nuovi casi in Sardegna; nelle 24 ore si è passati da 405 a 268 nuovi contagi anche se è alto il numero dei decessi (11) per un totale di 634. I tamponi eseguiti sono 436.182 (+4.025), 558 i ricoverati (+8), 14.925 in isolamento domiciliare e 56 (-1) i pazienti in terapia intensiva. I guariti sono 11.031 (+212), più altri 206 guariti clinicamente. Sul territorio:5.958 (+64) nella Città Metropolitana di Cagliari, 4.333 (+72) nel Sud Sardegna, 2.173 (+20) a Oristano, 5.492 (+76) a Nuoro, 9.454 (+36) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa -

A livello internazionale (
foto dal web/Social) - mappa -, mentre sono 74.535.298 i casi nel mondo,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid-19 con 17.011.672, seguono tra l'altro le nazioni: India 9.955.557, Brasile 7.040.608, Russia 2.736.727, Francia 2.483.380, Regno Unito 1.954.266, Italia 1.906.377, Spagna 1.785.421, Germania 1.431.100. Altre nazioni: Sud Africa 883.687, Giappone 190.913, Cina 94.722

CORONAVIRUS IN ITALIA, SOLTANTO LA BASILICATA NON REGISTRA MORTI
17.572 CONTAGI IN PIU' CON
199.489 TAMPONI, 680 MORTI

IN SARDEGNA 405 NUOVI CASI,
23 VITTIME E 440 GUARITI

di Luca Berni
(16-12-2020) Ancora un altro aumento di casi di coronavirus (
foto dal web/Social) in Italia dovuto a più tamponi processati. I numeri registrano 17.572 nuovi casi con 199.489 tamponi contro 14.844 con 162.880 tamponi del giorno prima. In diminuzione i morti che sono 680, erano 846. I guariti sono 34.495, i positivi calano a 645.706, 17.607 in meno rispetto al giorno prima. Il rapporto dei positivi sui tamponi è dell'8,81%. Dei 680 decessi : 106 provengono dalla Lombardia, 89 dal Piemonte e 78 dall'Emilia Romagna. Soltanto la Basilicata non registra decessi. E' sempre il Veneto la regione più colpita con 3.817 nuovi casi, poi la Lombardia con 2.994 e Puglia con 1.388. Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono, con guariti e morti, 1.888.144 casi di cui 1.175.901 (+34.495, erano +25.789) guariti e 66.537 (+680, erano +846) morti. I positivi sono 645.706 (-17.607, erano -11.796), i ricoverati sono 26.897 (-445, erano -423) mentre sono 2.926 (-77, erano -92) i pazienti in terapia intensiva. I dati di alcune regioni: Lombardia 450.005 ( +2.994, erano +2.404), Veneto 200.607 ( +3.817), Piemonte 188.387 ( +1.215), Campania 176.600 ( +900), Emilia-Romagna 148.794 ( +1.238), Liguria 56.318 ( +275), Lazio 143.370 ( +1.220). Sicilia 81.256 ( +1.065, erano +1.087), Sardegna 27.142 (+405, erano +231). Aumentano, e di molto, i nuovi contagi in Sardegna e anche i decessi che nelle ultime 24 ore hanno raggiunto un altro record, 23 morti per un totale di 623 dall'inizio dell'epidemia. I tamponi eseguiti sono 432.157 (+5.601), i ricoverati sono 550 (-20), in isolamento domiciliare sono 14.877 e 57 (-1) i pazienti in terapia intensiva. I guariti sono 10.819 (+224), più altri 216 guariti clinicamente. Sul territorio: 5.894 (+112) nella Città Metropolitana di Cagliari, 4.261 (+44) nel Sud Sardegna, 2.153 (+37) a Oristano, 5.416 (+144) a Nuoro e 9.418 (+68) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa -

A livello internazionale (
foto dal web/Social) - mappa -, mentre sono 73.773.321 i casi nel mondo,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid-19 con 16.769,765 casi, seguono tra le altre nazioni: India 9.932.547, Brasile 6.970.034, Russia 2.708.940, Francia 2.465.022, Regno Unito 1.918.729, Italia 1.888.144, Spagna 1.773.290, Germania 1.406.059. Altre nazioni: Sud Africa 873.679, Giappone 187.704, Cina 94.619.


CORONAVIRUS IN ITALIA, IL TASSO
DI POSITIVITA' E' SCESO AL 9,1%
14.844 CASI IN PIU' CON 162.880
TAMPONI, 846 MORTI

IN SARDEGNA 231 NUOVI CASI,
12 VITTIME, 348 GUARITI


di Luca Berni
(15-12-2020) Aumentano i tamponi e salgono i casi di coronavirus (
foto dal web/Social) in Italia. Nelle ultime 24 ore sono 14.844 nuovi casi con 162.880 tamponi contro i 12.030 con 103.584 tamponi processati del giorno precedente. Aumentano anche i decessi: 846 contro 489 del giorno precedente. I guariti sono 21.799, i positivi calano a 667.303, 7.806 in meno rispetto al giorno precedente. Sul totale dei morti ecco le regioni che hanno i maggiori incrementi: 165 il Veneto, 114 la Lombardia e 83 il Lazio. La regione più colpita è il Veneto con 3.320, poi la Lombardia con 2.404 e l'Emilia Romagna con 1.238. Il tasso di positività è sceso al 9,1%, era dell'11.6%. Complessivamente, dall'inizio dell'epiemia, sono, con guariti e morti, 1.870.576 casi di cui 1.137.416 (+21.799, erano +22.456) i guariti e 65.857 (+846, erano +491) i morti. I positivi sono 667.303 (-7.806, erano -10.922), i ricoverati 27.342 (-423, erano +30), mentre sono 3.003 (-92, erano -63) i malati in terapia intensiva. I dati di alcune regioni:Lombardia 447.011 ( +2.404, erano +945), Veneto 196.790 (+3.320), Piemonte 187.172 (+1.106), Campania 175.700 (+647), Emilia-Romagna 147.558 (+1.238), Liguria 56.043 (+202 ), Lazio 142.150 (+1.159). Sicilia 80.191 (+1.087, erano +914), Sardegna 26.737 ( +231, erano +228). Aumentano, anche se di poco, i nuovi contagi in Sardegna da 228 a 231 nuovi casi, mentre si registrano altri 12 decessi, 600 in tutto. I tamponi eseguiti sono 426.556 (+3.604), dall'inizio dell'epidemia, i ricoverati sono 570 (+10), in isolamento domiciliare sono 14.756 mentre i pazienti in terapia intensiva sono 58 (+1). I guariti sono 10.595 (+190), più altri 158 guariti clinicamente. Sul territorio: 5.782 (+60) nella Città Metropolitana di Cagliari, 4.217 (+28) nel Sud Sardegna, 2.116 (+19) a Oristano, 5.272 (+48) a Nuoro e 9.350 (+76) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa -

A livello internazionale (
foto dal web/Social) - mappa - , mentre sono 73.136.927 i casi nel mondo,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid-19 con 6.557.151 casi, seguono tra le altre nazioni: India 9.906.165, Brasile 6.927.145, Russia 2.682.866, Francia 2.445.336, Regno Unito 1.893.364, Italia 1.870.576, Spagna 1.762.212. Altre nazioni: Germania 1.373.673, Sud Africa 866.127, Giappone 184.711, Cina 94.525.


IL 16 DICEMBRE 2016 MORIVA
A CAGLIARI FRA LORENZO
IL SUO SORRISO CONTINUA A VIVERE
NEL RICORDO COMMOSSO DI TANTA GENTE
(14-12-2020) Quattro anni fa,il 16 dicembre 2016,moriva a Cagliari Fra Lorenzo da Sardara(
foto Augusto Maccioni per TERZA PAGINA), al secolo Benvenuto Pinna. Quel giorno,e nei giorni successivi, i fedeli hanno riempito il Santuario di Sant'Ignazio da Laconi per esternare una vicinanza profonda verso il frate che per tanto tempo è stato una presenza viva per tantissimi fedeli sardi e non solo. Era considerato il continuatore spirituale di Fra Nicola da Gesturi e a lui i fedeli si rivolgevano per un consiglio, una preghiera e una carezza. Il suo sorriso ha contribuito a dare coraggio e insieme a fortificare le debolezze e gli affanni di tante persone. A distanza di quattro anni molti ancora lo cercano e gli vogliono bene e con la preghiera e il silenzio lo ricordano con affetto e simpatia. Dal 1976 al 2000 è stato a contatto con la natura sul monte Arcuentu riempiendo le sue giornate con la meditazione,la preghiera e il valzer dei colori e odori della vegetazione.Suo il presepio di Natale al Santuario che esiste dal 1948.

CORONAVIRUS IN ITALIA, E' SEMPRE IL
VENETO LA REGIONE PIU' COLPITA

12.030 CASI IN PIU' CON 103.584
TAMPONI, 491 DECESSI

IN SARDEGNA DIMINUISCONO I
NUOVI CASI (+228), 11 VITTIME


di Luca Berni
(14-12-2020) Diminuiscono i tamponi e calano i casi di coronavirus (
foto dal web/Social) in Italia mentre aumentano, di poco, i decessi. I numeri registrano 12.030 nuovi casi con 103.584 tamponi contro 17.938 con 152.697 tamponi processati del giorno prima. I morti sono 489 contro i 484 del giorno prima, i guariti sono 22.456 e i positivi calao a 675.109, 10.922 in meno rispetto al giorno prima. Dei 491 morti 73 provengono dall'Emilia Romagna, 67 dalla Lombardia e 48 dal Piemonte. E' sempre il Veneto la regione più colpita con 2.829 casi in più, poi l'Emilia Romagna con 1.574 e Lazio con 1.315. Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono, con guariti e morti, 1.855.737 casi di cui 1.115.617 (+22.456, erano +16.270) guariti, 65.011 (+491, erano +484) decessi. I positivi sono 675.109 (-10.922, erano +1.183), i ricoverati sono 27.765 (+30,erano -331) mentre i malati in terapia intensiva sono 3.095 (-63, erano -41). I dati di alcune regioni: Lombardia 444.607 (+945, erano +2.335), Veneto 193.470 (+2.829, erano +4.092), Piemonte 186.066 (+528), Campania 175.053 ( +1.088), Emilia-Romagna 146.325 (+1.574), Liguria 55.841 ( +223), Lazio 140.991 (+1.315). Sicilia 79.104 ( +914, erano +808), Sardegna 26.506 (+228, erano +633). In Sardegna, quindi, diminuiscono i nuovi casi di coronavirus a 228 e si registrano altri 11 decessi (588 in tutto). I tamponi sono 422.952 (+2.312), i ricoverati sono 580 (-9), in isolamento domiciliare sono 14.724 mentre sono 57(-2) i pazienti in terapia intensiva. I guariti sono 10.405 (+269), più altri 152 guariti clinicamente. Sul territorio: 5.722 (+55) nella Città Metropolitana di Cagliari, 4.189 (+61) nel Sud Sardegna, 2.097 (+2) a Oristano, 5.224 (+20) a Nuoro, 9.274 (+90) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa -

A livello internazionale (
foto dal web/Social) - mappa -, mentre sono 72.417.335 i casi nel mondo,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid-19 con 16.388.504 contagi, seguono tra le altre nazioni: India 9.884.100, Brasile 6.901.952, Russia 2.656.601, Francia 2.433.730, Italia 1.855.737, Regno Unito 1.874.803, Spagna 1.751.884, Germania 1.357.049. Altre nazioni: Sud Africa 860.964, Giappone 182.278, Cina 94.410.


CORONAVIRUS IN ITALIA, TORNA A SALIRE IL TASSO DI POSITIVITA'
17.938 NUOVI CONTAGI CON
152.697 TAMPONI, 484 MORTI

IN SARDEGNA 633 NUOVI CASI, CON TANTI PREGRESSI DI NUORO, E 7 VITTIME

di Luca Berni
(13-12-2020) Diminuiscono i tamponi e calano i casi di coronavirus (
foto dal web/Social) in Italia. I numeri registrano 17.938 nuovi positivi con 152.697 tamponi contro 19.903 e 196.439 tamponi processati del giorno prima. I morti sono 484 contro i 649 del giorno prima, 16.270 sono i guariti mentre i positivi salgono a 686.031, 1.183 in più rispetto al giorno precedente. La percentuale tra tamponi e positivi sale a 11.75%. L'incremento dei morti si sono verificati in Lombardia (144), Emilia Romagna (43) e Piemonte (36). E' sempre il Veneto la regione più colpita con 4.092 casi, poi la Lombardia con 2.335, Emilia Romagna con 1.940 e Lazio con 1.339. Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono, con guariti e morti, 1.843.712 casi di cui 1.093.161 (+16.270, erano +24.728) guariti, 64.520 (+484, erano +649) morti. I positivi sono 686.031 (1.183, erano -5.475), i ricoverati 27.735, 28.066 il giorno precedente. I malati in terapia intensiva sono 3.158 (-41, erano -66). I dati di alcune regioni: Lombardia 443.662 ( +2.335, erano +2.736), Veneto 190.641 (+4.092, erano +5.098), Piemonte 185.538 (+1.011) Campania 173.965 (+1.219, erano +1.414), Emilia-Romagna 144.756 (+1.940), Liguria 55.618 ( +331), Lazio 139.676 (+1.339).Sicilia 78.190 (+808, erano +1.016), Sardegna 26.278 (+633, erano +168). In Sardegna, quindi, si registrano 633 nuovi casi, questo incremento è dovuto, come spiegano all'Unità di crisi regionale, al riallineamento del dato della provincia di Nuoro per il periodo precedente. Ancora 7 decessi per 577 in tutto dall'inizio dell'epidemia. I tamponi eseguiti sono 420.640 (+3.606), i ricoverati sono 589 (+3), in isolamento domiciliare 14.776 mentre i pazienti in terapia intensiva sono 59 (-2). I guariti sono 10.136 (+179), più altri 141 guariti clinicamente. Sul territorio: 5.667 (+65) nella Città Metropolitana di Cagliari, 4.128 (+31) nel Sud Sardegna, 2.095 (+20) a Oristano, 5.204 (+491) a Nuoro e 9.184 (+26) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa -

A livello internazionale (
foto dal web/Social) - mappa -, mentre sono 71.986.171 i casi nel mondo,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid-19 con 16.135.597 contagi, seguono tra le altre nazioni: India 9.857.029, Brasile 6.880.127, Russia 2.629.699, Francia 2.430.612, Regno Unito 1.854.490, Italia 1.843.712, Spagna 1.730.575, Germania 1.338.334. Altre nazioni: Sud Africa 860.964, Giappone 180.599, Cina 94.312.



I CAMPIONI DEL MONDO DEL
1982 NUOVAMENTE INSIEME PER

L'ULTIMO SALUTO A PABLITO

(12-12-2020) Nuovamente insieme per l'ultimo saluto a Paolo Rossi. Il feretro arriva nel duomo di Vicenza trasportato dai campioni del mondo del 1982. I suoi compagni di squadra Cabrini, Tardelli, Collovati, Altobelli, Oriali accompagnano la bara tra ali di gente in silenzio e con le lacrime agli occhi. La maglia della nazionale azzurra col numero 20 sul feretro, tanti fiori e il dolore di tutti. Ci sono anche Bergomi, Baggio e Galderisi ma anche tanti altri giocatori, amici e tifosi che non volevano mancare all'appuntamento per salutare per l'ultima volta il campione. C'è anche il dolore della moglie Federica. Alla fine dei funerali (
foto dal web/Social), all'esterno del Duomo Santa Maria Annunciata, il saluto dei vicentini, ma anche di tutti gli italiani, "Pablito, Pablito" e tanti applausi all'eroe azzurro che ha segnato la storia del nostro Paese.


CORONAVIRUS IN ITALIA, NON
MIGLIORA LA SITUAIZONE IN VENETO

19.903 NUOVI POSITIVI CON
196.439 TAMPONI, 649 MORTI

IN SARDEGNA 168 NUOVI CASI
E ALTRI 7 DECESSI, 356 GUARITI


di Luca Berni
(12-12-2020) Aumentano i tamponi e salgono i casi di coronavirus (
foto dal web/Social) in Italia mentre diminuiscono i morti. I numeri nelle 24 ore registrano 19.903 nuovi contagi con 196.439 tamponi contro 18.727 con 190.416 tamponi processati del giorno prima mentre i decessi calano a 649 rispetto al giorno prima (761). I guariti sono 24.728, i positivi diminuiscono a 684.848, 5.475 in meno rispetto al giorno prima. Il rapporto tamponi-positivi risale al 10,13%. Dei 649 morti, 110 provengono dal Veneto, 85 dallaLombardia e 82 dall'Emilia Romagna. E' sempre il Veneto la regione più colpita con 5.098 nuovi contagi, poi la Lombardia con 2.736 ed Emilia Romagna con 1.807.Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono, con guariti e morti, 1.825.775 casi di cui 1.076.891 (+24.728, erano +24.169), 64.036 (+649, erano +761) morti. I positivi sono, senza morti e guariti, 684.848 (-5.475, erano -6.204), i ricoverati sono 28.066 (-496, erano -526), mentre i malati in terapia intensiva sono 3.199 (-66, erano -26). I dati di alcune regioni: Lombardia 441.327 (+2.736, erano +2.938), Veneto 186.549 (+5.098, erano +3.883), Piemonte 184.527 (+1.443), Campania 172.746 (+1.414), Emilia-Romagna 142.816 (+1.807), Liguria 55.287 (+263 casi), Lazio 138.337 (+1.194). Sicilia 77.382 (+1.016, erano +999), Sardegna 25.645 (+168, erano +198). Calano, quindi, i nuovi contagi in Sardegna a 168 unità, mentre si registrano 7 morti per 570 in utto. I tamponi eseguiti sono 417.034 (+3.162), i ricoverati sono 586 (-9), in isolamento domiciliare sono 14.343 mentre i pazienti in terapia intensiva sono 61 (-3). I guariti sono 9.957 (+228), più altri 128 guariti clinicamente. Sul territorio: 5.602 (+45) nella Città Metropolitana di Cagliari, 4.097 (+42) nel Sud Sardegna, 2.075 (+34) a Oristano, 4.713 (+7) a Nuoro, 9.158 (+40 ) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa -

A livello internazionale (
foto dal web/Social) - mappa -, mentre sono 71.349.508 i casi dall'inizio dell'epidemia nel mondo,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid-19 con 15.911.620 casi ( il Centro
COVID-19 Dashboard by the Center for Systems Science and Engineering (CSSE) at Johns Hopkins University (JHU) - non ha fornito i numeri dei morti), seguono tra le altre nazioni: India 9.826.775, Brasile 6.836.227, Russia 2.602.048, Francia 2.405.255, Italia 1.825.775, Regno Unito 1.835.898, Spagna 1.730.575. Altre nazioni: Germania 1.318.398, Sud Africa 845.083, Giappone 178.207, Cina 94.124.


OGGI I FUNERALI DI PAOLO ROSSI (DIRETTA RAI2 E SKY DALLE ORE 10,30)
NON CI SARA' IL FISCHIO FINALE
DELLA SUA GRANDE CARRIERA

CESARE PRANDELLI: LA SUA MORTE
NON L'HO ANCORA ACCETTATA


di Franco Vecchiarecchi
(11-12-2020) Sabato 12 dicembre terminerà la grande carriera di Paolo Rossi, il giocatore-leggenda del calcio italiano. Il fischio finale non chiuderà definitivamente la parentesi del campione del Mundial dell'82 ma saranno ancora forti i momenti del ricordo, della commozione e delle lacrime. E' andato via a 64 anni (
foto) e il grande cuore bianco-rosso, quello del Lanerossi Vicenza, continuerà a pulsare quando dal mitico stadio "Menti" il feretro con la salma del campione percorrerà il tragitto della città per l'ultima volta. Questo calciatore, così fragile e così sconosciuto, ha reso felice l'Italia con le sue straordinarie gesta, e i suoi gol, che permisero agli azzurri di vincere i Mondiali, un traguardo ambitissimo che fece calcellare i momenti tristi della nostra situazione politica e sociale di quegli anni. Lutto cittadino per la città, ma anche a Prato dove era nato, dove allo stadio moltissime persone, con una fila chilometrica di lunghezza, hanno voluto tributare l'ultimo saluto al campione. Tanti i campioni ancora in vita di quel Mondiale hanno raggiunto lo stadio "Menti" per stare vicino al loro amico e a dare la loro testimonianza alla moglie di Rossi, Federica Cappelletti e alle loro due figlie. C'era anche l'ex selezionatore azzurro Cesare Prandelli che ancora non ha accettato la sua morte. I funerali si terranno nel Duomo con inizio alle 10,30 e la diretta sarà trasmessa su Rai2 e su Sky.

CORONAVIRUS IN ITALIA: SI
MUORE DI PIU' CHE IN ALTRI PAESI

18.727 NUOVI POSITIVI CON
190.416 TAMPONI, 761 MORTI

IN SARDEGNA 198 NUOVI CASI, 7
VITTIME, CALANO I RICOVERATI


di Luca Berni
(11-12-2020) Aumentano i tamponi e crescono i nuovi casi di coronavirus (
foto dal web/Social) in Italia mentre calano, di poco, i morti. I numeri nelle 24 ore registrano 18.727 nuovi contagi con 190.416 tamponi contro 16.999 con 171.586 tamponi processati del giorno prima. I decessi sono 761, ancora molti, contro gli 887 del giorno prima. I guariti sono 24.169, i positivi calano a 690.323, 6.204 in meno rispetto al giorno precedente. Il rapporto tra tamponi e positivi è del 9,83%. Dei 761 morti, 132 provengono dalla Lombardia, 108 dal Veneto e 96 dal Piemonte. E' sempre il Veneto la regione più colpita con 3.883 casi, poi la Lombardia con 2.938 e Puglia con 1.813. Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono, con guariti e morti, 1.805.873 casi di cui 1.052.163 (+24.169, erano +30.099) guariti e 63.387 (+761, erano +887) decessi. I positivi sono 690.323 (-6.204, erano -13.988), i ricoverati sono 28.562 (-526, erano -526) mentre sono 3.265 (-26, erano -29) i malati in terapia intensiva. I dati di alcune regioni: Lombardia 438.591 (+2.938, erano +2.093), Piemonte 183.084 ( +1.553, erano +974), Veneto 181.451 (+3.883, erano +4.197), Campania 171.332 (+1.340), Emilia-Romagna 141.010 (+1.211), Liguria 55.024 (+340). Lazio 137.143 ( +1.230). Sicilia 76.366 ( +999, erano +1.059), Sardegna 25.477 (+198, erano +248). Diminuiscono i nuovi contagi in Sardegna ma sono ancora tanti i decessi. Si registrano 198 nuovi casi e altri 7 decessi per un totale, dall'inizio dell'epidemia, di 563 in tutto. I tamponi eseguiti sono 413.872 (+4.285), i ricoverati sono 595 (-15), in isolamento domiciliare sono 14.406 e i pazienti in terapia intensiva sono 64(+1). I guariti sono 9.729 (+114), più altri 120 guariti clinicamente. Sul territorio: 5.557 (+64) nella Città Metropolitana di Cagliari, 4.055 (+48) nel Sud Sardegna, 2.041 (+35) a Oristano, 4.706 (+10) a Nuoro e 9.118 (+41) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa -

A livello internazionale (
foto dal web/Social) - mappa -, mentre sono 70.000.538 casi nel mondo,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid-19 con 15.746.026 contagi ( il Centro
Dashboard COVID-19 del Center for Systems Science and Engineering (CSSE) della Johns Hopkins University (JHU)non ha comunicato i decessi nel mondo), seguono tra le altre nazioni: India 9.796.769, Brasile 6.781.799, Russia 2.574.319, Francia 2.405.127, Regno Unito 1.814.366, Italia 1.805.873, Spagna 1.730.575. Altre nazioni: Germania 1.298.191, Sud Africa 836.764, Giappone 175.170, Cina 94.111.


CORONAVIRUS IN ITALIA, E' SEMPRE IL VENETO LA REGIONE PIU' COLPITA
16.999 NUOVI CONTAGI CON 171.586 TAMPONI, MOLTI I MORTI(887)
SARDEGNA, POSITIVI IN CALO:
248 NUOVI CASI E 7 VITTIME


di Luca Berni
(10-12-2020) Aumentano i tamponi e salgono nuovamente i casi di coronavirus (
foto dal web/Social) in Italia. Aumentano anche i morti. I numeri nelle ultime 24 ore registrano 16.999 nuovi contagi con 171.586 tamponi contro i 12.756 con 118.475 tamponi processati del giorno prima. I morti sono 887 contro i 499 del giorno prima. I guariti sono 30.099, i positivi calano a 696.527, 13.988 in meno rispetto al giorno prima. Degli 887, 172 provengono dalla Lombardia, 148 dal Veneto e 84 dal Piemonte. E' sempre il Veneto la regione più colpita con 4.197 nuovi casi, poi la Lombardia con 2.093 e il Lazio con 1.488. Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono, con guariti e morti, 1.787.147 casi, di cui 1.027.994 (+30.099, erano +39.266) guariti, 62.626 (+887, erano +499) morti. I positivi sono, senza guariti e morti, 696.527 (-13.988, erano -27.010) e i ricoverati 29.088 (-565, erano -428) mentre sono 3.291 (-29, erano -25) i pazienti in terapia intensiva. I dati di alcune regioni: Lombardia 435.653 (+2.093 erano +1.233), Piemonte 181.531 (+974, erano +906), Veneto 177.568 (+4.197), Campania 169.992 (+1.198), Emilia-Romagna 139.800 (+1.453), Liguria 54.684
( +320), Lazio 135.913 (+1.488). Sicilia 75.367 (+1.059, erano +753), Sardegna 25.279 (+248, erano +253). Calano i contagiati quindi in Sardegna anche se i decessi sono ancora tanti, uno in più rispetto al giorno precedente. I nuovi casi sono 248, erano 253 in più il giorno precedente, e sette sono i decessi per un totale di 556 in tutto. I tamponi sono 409.587 (+4.163) dall'inizio dell'epidemia, i ricoverati sono 610 (-11), le persone in isolamento domiciliare sono 14.321 mentre i pazienti in terapia intensiva sono 63(+2). I guariti sono 9.615, più altri 114 guariti clinicamente. Sul territorio: 5.493 (+108) nella Città Metropolitana di Cagliari, 4.007 (+36) nel Sud Sardegna, 2006 (+15) a Oristano, 4.696 (+2) a Nuoro e 9.077 (+87) a Sassari. (
Foto dal web/Social) - Mappa -

A livello internazionale (
foto dal web/Social) - mappa -, mentre sono 69.139.809 i casi nel mondo,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid-19 con 15.483.674, seguono tra le altre nazioni: India 9.767.371, Brasile 6.728.452, Russia 2.546.113, Francia 2.391.519, Regno Unito 1.792.581, Italia 1.787.147, Spagna 1.720.056. Altre nazioni: Germania 1.268.430, Sud Africa 828.598, Giappone 172.376, Cina 94.010.


ATTACCO INFORMATICO ALL'AGENZIA EUROPEA PER I MEDICINALI (EMA)
SOTTRATTI ALCUNI DOCUMENTI
RELATIVI AL VACCINO PFIZER

"LA VIOLAZIONE NON AVRA' ALCUN IMPATTO SULLA TEMPISTICA"

di Sonia Thery
(9-12-2020) Puntualmente arrivano gli attacchi informatici all'Agenzia europea per i medicinali (EMA), che deve deliberare il rilascio di autorizzazioni per diversi vaccini contro il coronavirus. In modo particolare sembrerebbe che l'Agenzia sia stata oggetto di attacco per alcuni documenti relativi alla presentazione del vaccino della Pfizer e BioNTech, BNT162b2, che era archiviato su un server dell'Ema. La violazione non dovrebbe avere alcun impatto sulla tempistica dell'autorizzazione, fanno sapere fonti della stessa Agenzia europea per i medicinali. Comunque un portavoce dell'Ema ha detto che del problema si stanno interessando le autorità di polizia e le indagini sono ancora in corso. E' un momento molto delicato per l'intensificarsi della corsa all'immunità e le informazioni del vaccino hanno svegliato gli hacker al servizio degli Stati ma anche dei criminali opportunisti. C'è molto interesse sul vaccino (
foto dal web/Social) della Pfizer tanto è vero che la scorsa settimana la IBM ha segnalato un attacco informatico contro la piattaforma incaricata di ottimizzare la catena del freddo per la vaccinazione Gavi per i paesi poveri. Intanto c'è il conto alla rovescia per la decisione dell'Ema: il 29 dicembre emanerà l'autorizzazione del vaccino Pfizer BioNTech (già approvato nel Regno Unito e in Bahrein). Per il vaccino di Moderna bisognerà invece attendere il 12 gennaio.


CORONAVIRUS IN ITALIA,
QUASI 40 MILA GUARITI

12.756 NUOVI CONTAGI, 499
MORTI, CROLLANO I POSITIVI

IN SARDEGNA 253 NUOVI CASI,
6 VITTIME, 393 GUARITI

di Luca Berni
(9-12-2020) Diminuiscono i nuovi casi di coronavirus (
foto dal web/Social) in Italia e i morti, ma con meno tamponi. I numeri registrano nelle 24 ore 12.756 nuovi contagi con 118.475 tamponi rispetto ai 14.842 con 149.232 tamponi processati del giorno prima. I decessi sono 499, erano 634, i guariti 39.266 e i positivi calano a 710.515, 27.010 in meno rispetto al giorno precedente. Dei 499 morti, 69 provengono dalla Lombardia, poi il Piemonte con 67 e 46 dall'Emilia Romagna. E' il Veneto con 2.427 nuovi positivi la regione più colpita, seguita da Campania con 1.361 e il Lazio con 1.297. Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono, con guariti e morti, 1.770.149 casi, di cui 997.895 (+39.266, erano +25.497) guariti e 61.739 (+499, erano +634) morti. I positivi sono 719.515 (-27.010, erano -11.2949, i ricoverati 29.653 (-428, erano -443). I dati di alcune regioni:Lombardia 433.560 (+1.233 erano +1.656), Piemonte 180.557 (+906 casi, erano +952), Veneto 173.371 (+2.427), Campania 168.794 (+1.361), Emilia-Romagna 138.348 (+1.079 ), Liguria 54.364 (+191), Lazio 134.425 (+1.297). Sicilia 74.308 (+753, erano +1.148), Sardegna 25.031 ( +253, erano +226). Diminuiscono, quindi, i nuovi casi in Sardegna e aumentano i morti. I numeri registrano 253 nuovi contagi e 6 vittime (549 in tutto). I tamponi processati, dall'inizio dell'epidemia, sono 405.424, 621 i pazienti ricoverati (+5), le persone in isolamento sono 14.333 mentre i pazienti in terapia intensiva sono 61 (-1). I guariti sono 9.353 (+393, erano +309) più alatri 114 guariti clinicamente. Sul territorio: 5.385 (+32) nella Città Metropolitana di Cagliari, 3.971 (+45) nel Sud Sardegna, 1.991 (+10) a Oristano, 4.694 (+78) a Nuoro e 8.990 (+88) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa -

A livello internazionale (
foto dal web/Social) - mappa -, mentre sono 68.584.302 i contagiati nel mondo,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid-19 con 15.285.261 casi, seguono tra le altre nazioni. India 9.735.850, Brasile 6.674.999, Russia 2.518.551, Francia 2.363.566, Regno Unito 1.771.534, Italia 1.770,149, Spagna 1.712.101, Germania 1.237.346. Altre nazioni: 828.598, Giappone 169.402, Cina 93.886.




ENTUSIASMO ATTORNO A
UN NUOVO FARMACO ORALE

"RIESCE A SOPPRIMERE COMPLETAMENTE LA TRASMISSIONE DEL CORONAVIRUS"
C'E' MOLTA PRUDENZA E "NON
E' DETTO CHE FUNZIONI SULL'UOMO"


di Francesco Atzeni
(8-12-2020) Una buona notizia sul fronte del virus pandemico Sars-CoV-2, non riguarda il vaccino, ormai prossimo anche in Italia, ma riguarda un nuovo farmaco antivirale (
foto dal web/Social) che blocca rapidamente la trasmissione del contagio del covid-19. I ricercatori dell'Istituto di scienze biomediche della Georgia State University hanno pubblicato il loro lavoro sulla prestigiosa rivista Nature Microbiology e hanno messo nero su bianco una straordinaria conclusione: il farmaco antivirale, chiamato MK-4482/EIDD-2801 o molnupiravir interrompe la diffusa trasmissione comunitaria del coronavirus. Non sostituisce affatto il vaccino, di cui tanto si parla e che dovrà essere somministrato presto in tutto il mondo, ma è fondamentale per controllare il coronavirus e mitigare le conseguenze catastrofiche della pandemia. Si tratta di un farmaco che viene assunto per via orale ed ha un ampio spettro contro i virus dell'RNA respiratorio. E' stato testato sugli animali infetti e il prodotto ha ridotto il numero di particelle virali fino a ridurre la sua trasmissione. Quindi, dicono gli autori del lavoro, il farmaco ha proprietà idonee per arrestare la diffusione del virus. I ricercatori, durante gli esperimenti, hanno infettato i furetti con Sars-Cov-2 e hanno iniziato il trattamento col nuovo farmaco quando gli animali stavano iniziando a diffondere il virus attraverso il naso con la conclusione, ha chiarito Josef Wolf, "quando abbiamo messo nella stessa gabbia gli animali infettati e poi trattati insieme a furetti sani e non trattati nessuno è stato infettato". C'è entusiasmo intorno a questa possibile nuova terapia. Adesso vanno avanti gli studi di fase II e III nei pazienti e si spera che l'efficacia straordinaria ottenuta sui furetti possa funzionare anche sugli uomini anche se, avvertono gli scienziati, non sempre l'efficacia sugli animali possa funzionare sugli uomini.Lo studio , fase 2-3, terminerà il 30 dicembre, e ci sono molte aspettative anche se l'invito alla prudenza è d'obbligo.




CORONAVIRUS IN ITALIA,
TERAPIE INTENSIVE IN CALO

14.842 NUOVI CONTAGI CON 149.232
TAMPONI, AUMENTANO I MORTI

IN SARDEGNA 226 NUOVI CASI,
4 VITTIME E 309 GUARITI

di Luca Berni
(8-12-2020) Aumentano i nuovi casi di coronavirus (
foto dal web/Social) in Italia ma anche i morti. I numeri registrano 14.842 nuovi contagi con 149.232 tamponi contro i 13.720 con 111.217 tamponi processati del giorno prima. I decessi sono 634 contro i 528 del giorno prima. I guariti nelle 24 ore sono 25.497, i positivi 737.525, 11.294 in meno rispetto al giorno precedente e la percentuale di positivi sul totale dei tamponi è del 9,94%. Dei 634 morti 128 provengono dalla Lombardia, 113 dal Veneto e 59 dal Piemonte. E' il Veneto la regione con più casi con 3.145, poi la Lombardia con 1.656 e Emilia Romagna con 1.619. Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono, con guariti e morti, 1.757.394 casi di cui 958.629 (+25.497, erano +19.638) guariti e 61.240 (+634, erano +528) morti. I positivi sono, senza morti e guariti, 737.525 (-11.294, erano -6.487) e i ricoverati sono 30.081 (-443, erano +133). Mentre i malati in terapia inensiva sono 3.345 (-37, erano -72). I dati di alcune regioni:CONTAGIATI Lombardia 432.327 (+1.656, erano +1.562), Piemonte 179.651 (+952, erano +911), Veneto 170.944 (+3.145), Campania 167.433 (+1.080), Emilia-Romagna 137.270 (+1.624), Liguria 54.173 (+266), Lazio 133.128 (+1.501). Sicilia 73.555 (+1.148, erano +918), Sardegna 24.778 (+226, erano +366). DECESSI Lombardia 23.208 (+128, erano +56), Piemonte 6.746 (+59), Veneto 4.374 (+113), Campania 2.064 (+35), Emilia-Romagna 6.268 (+49), Liguria 2.563 (+19), Lazio 2.701 (+33). Sicilia 1.829 (+36, erano +34), Sardegna 543 (+4 erano +8). In Sardegna, quindi, calano i nuovi casi a 226 unità, ma si registrano altri 4 decessi per un totale di 543 in tutto. I tamponi eseguiti sono 403.381 (+3.121), i ricoverati sono 616 (-3), in isolamento domiciliare sono 14.482 e i pazienti in terapia intensiva sono 62 (-2). I guariti sono 8.960 (+194) e altri 115 guariti clinicamente. Sul territorio: 5.353 (+63) nella Città Metropolitana di Cagliari, 3.926 (+38) nel Sud Sardegna, 1.981(+5) a Oristano, 4.616 (+3) a Nuoro e 8.902 (+117) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa -

A livello internazionale (
foto dal web/Social) - mappa -, mentre sono 67.878.809 i casi nel mondo,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid-19 con 15.019.092, seguono tra le altre nazioni: India 9.703.770, Brasile 6.623.911, Russia 2.492.713, Francia 2,349.158, Italia 1.757.394, Regno Unito 1.754.809, Spagna 1.702.328. Altre nazioni: Germania 1.217.158, Sud Africa 817.878, Giappone 166.574, Cina 93.770.



CORONAVIRUS IN ITALIA, IL
VENETO E' LA REGIONE PIU' COLPITA

13.720 NUOVI CONTAGI CON
111.217 TAMPONI, 528 MORTI

IN SARDEGNA 366 NUOVI CASI,
ALTRE 8 VITTIME, 169 GUARITI

di Luca Berni
(7-12-2020) Calano i nuovi casi di coronavirus (
foto dal web/Social) in Italia, ma con meno tamponi processati. I numeri registrano 13.720 nuovi contagi con 111.217 tamponi eseguiti contro i 18.887 con 163.550 tamponi. I decessi sono 528, erano 564. Il rapporto tra positivi e tamponi è del 12,3%, in aumento, per il secondo giorno consecutivo, di 0,8%. I guariti sono 19.638 nelle ultime 24 ore, i positivi calano a 748.819, 6.487 in meno rispetto al giorno precedente. Dei 528 decessi 64 provengono dal Piemonte, 57 dall'Emilia Romagna e 56 dalla Lombardia. Non è la Lombardia ma il Veneto la regione più colpita con 2.550 nuovi casi, poi l'Emilia Romagna con 1.890 e Lombardia con 1.562. Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono, con morti e guariti, 1.742.557 di cui 933.132 (+19.638, erano +17.186) guariti e 60.606 (+528, erano +564) morti. I positivi sono, senza morti e guariti, 748.819 (-6.487, erano +1.137), i ricoverati sono 30.524, mentre i malati in Terapia intensiva sono 3.382 (-72, erano -63). I dati di alcune regioni: Lombardia 430.671 (+1.562, erano +2.413), Piemonte 178.699 (+911, erano +1.269), Veneto 167.799 (+2.550, erano +3.444), Campania 166.353 (+1.060, erano +1.552), Emilia-Romagna 135.651 (+1.891, erano +1.788), Liguria 53.907 (+128), Lazio 131.627 (+1.372). Sicilia 72.407 (+918, erano +1.022), Sardegna 24.552 (+366, erano +293). Nuovamente in aumento i casi di positività, quindi, in Sardegna con 366 nuovi contagi e di 8 decessi per un totale di 539 unità. I tamponi eseguiti sono 400.260 (+2.639), i ricoverati sono 619(+3), in isolamento domiciliare sono 14.459, mentre sono 64 (invariato) il numero dei pazienti in terapia intensiva. I guariti sono 8.766 (+169), più altri 105 guariti clinicamente. Sul territorio: 5.290 (+139) nella Città Metropolitana di Cagliari, 3.888 (+61) nel Sud Sardegna, 1.976 (+15) a Oristano, 4.613 (+76) a Nuoro e 8.785 (+75) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa -

A livello internazionale (
foto dal web/Social) - Mappa-, mentre sono 67.316.936 contagi nel mondo,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid-19 con 14.846.645, seguono tra le altre nazioni: India 9.677.203, Brasile 6.603.540, Russia 2.466.961, Francia 2.349.059, Italia 1.742.557, Regno Unito 1.742.524, Spagna 1.702.328, Germania 1.199.783. Altre nazioni: Sud Africa 814.565, Giappone 164.417, Cina 93.655.


CORONAVIRUS IN ITALIA,
SUPERATE LE 60 MILA VITTIME

18.887 NUOVI CONTAGI, ERANO
21.052, CON 163.550 TAMPONI

SARDEGNA, 293 NUOVI CASI,
ALTRI 7 MORTI E 178 GUARITI

di Luca Berni
(6-12-2020) Calano i morti e i nuovi casi di coronavirus (
foto dal web/Social) in Italia ma con tamponi processati in meno rispetto al giorno precedente. I numeri registrano 18.887 nuovi contagi con 163.550 tamponi (rapponto 11.54%, con +0,8 %) contro i 21.052 con 194.984 tamponi processati del giorno prima. I guariti sono 17.186 mentre sono state superate le 60 mila vittime (60.078) dall'inizio dell'epidemia. Tornano invece a salire i positivi con 1.137 più del giorno prima mentre calano i pazienti in terapia intensiva di 63 unità. I ricoverati totali sono 30.391, 233 più del giorno prima. Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono, con guariti e morti, sono 1.728.878 casi (+18.887, erano +21.052), di cui 913.494 (+17.186, erano +23.923) guariti e 60.078 (+564, erano +662) morti. I positivi sono 755.306 (+1.137, eano -3.533) e i ricoverati sono 30.391 (+233, erano -1.043) mentre sono 3.454 (-63, erano -50) i pazienti in terapia intensiva. I dati di alcune regioni: Lombardia 429.109 (+2.413, erano +3.148), Piemonte 177.788 (+1.269), Campania 165.293 (+1.552), Veneto 165.249 (+3.444), Emilia-Romagna 133.761 (+ 1.788), Liguria 53.779 (+304), Lazio 130.255 (+1.632). Sicilia 71.489 (+1.022, erano +1.240), Sardegna 24.186 (+293, erano +464). Diminuiscono, quindi, in Sardegna i nuovi casi di coronavirus: 293 rispetto a 464 del giorno precedente. Altri 7 decessi per un totale di 531 unità. I tamponi processati sono 397.621 (+4.571), i ricoverati 616 (+9), in isolamento 14.280 mentre i pazienti in terapia intensiva sono 64(-3). I pazienti guariti sono 8.597 (+178), più altri 98 guariti clinicamente. Sul territorio: 5.151 (+153) nella Città Metropolitana di Cagliari, 3.827 (+33) nel Sud Sardegna, 1.961 (+14) a Oristano, 4.537 (+1) a Nuoro e 8.710 (+92) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa -

A livello internazionale (
foto dal web/Social) - mappa -, mentre sono 66.871.784 casi nel mondo,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid-19 con 14.669.402, seguono tra le altre nazioni: India 9.644.222, Brasile 6.577.177, Russia 2.439.163, Francia 2.345.648, Italia 1.728.878, Regno Unito 1.727.751, Spagna 1.684.647. Altre nazioni: Germania 1.183.816, Sud Africa 810.449, Giappone 162.895, Cina 93.562.


CORONAVIRUS IN ITALIA, DIMINUISCONO I DECESSI, MA SONO SEMPRE TANTI
21.052 NUOVI CONTAGI CON 194.984
TAMPONI,IN CALO LE TERAPIE INTENSIVE

IN SARDEGNA ANCORA UNA GIORNATA NERA: 464 NUOVI CASI, 13 VITTIME

di Luca Berni
(5-12-2020) Scendono i contagi di coronavirus (
foto dal web/Social) in Italia. Nelle ultime 24 ore si registrano 21.052 nuovi casi con 194.984 tamponi processati contro i 24.099 con 212.741 tamponi del giorno prima. In calo anche i decessi: 662 rispetto ai 814 del giorno prima. Il rapporto positivi-tamponi è al 10,7%, in calo rispetto al giorno prima. I guariti sono 23.923, scendono le terapie intensive a 3.517, 50 in meno rispetto al giorno precedente. I ricoverati è sceso a 30.158. E' sempre la Lombardia la regione più colpita con 3.158 casi, il Veneto 3.607 e l'Emilia Romagna con 1.964. Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono, con guariti e morti, 1.709.991 casi (+21.052, erano +24.099) di cui 896.308 (+23.923, erano +25.576) guariti e 59.514 (+662, erano +814) decessi. I positivi sono, senza guariti e morti, 754.169 (-3.533, erano -2.280), i ricoverati sono 30.158 (-1.043, erano -572). I dati di alcune regioni: Lombardia 426.696 (+3.148, erano +4.533), Piemonte 176.519 (+1.456, erano +2.132), Campania 163.741 (+1.521), Veneto 161.805 (+3.607), Emilia-Romagna 131.973 (+1.964), Liguria 53.475 (+314), Lazio 128.623 (+1.783). Sicilia 70.467 (+1.240, erano +1.365), Sardegna 23.893 (+464, erano +551). Calano i nuovi casi in Sardegna, ma sono ancora molto alti. L'Unità di crisi regionale registra 464 nuovi contagi ma anche altri 13 decessi per un totale di 524 unità. I tamponi eseguiti sono 393.050 (+3.297), i ricoverati 607, in isolamento domiciliare 14.183, mentre i pazienti in terapia intensiva sono 67 (-3). I pazienti guariti sono 8.419 (+95), più altri 93 guariti clinicamente. Sul territorio: 4.998 (+112) nella Città Metropolitana di Cagliari, 3.794 (+49) nel Sud Sardegna, 1.947 (+12) a Oristano, 4.536 (+140) a Nuoro e 8.618 (+151) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa -

A livello internazionale (
foto dal web/Social) - mappa -, mentre sono 66.250.018 i contagi nel mondo con 1.524.569 morti,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid-19 con 14.454.727 casi ( il "COVID-19 Dashboard by the Center for Systems Science and Engineering (CSSE) at Johns Hopkins University (JHU)" non ha comunicato i decessi), seguono tra le altre nazioni: India 9.608.211, Brasile 6.533.968, Russia 2.410.462, Francia 2.334.626, Regno Unito 1.710.378, Italia 1.709.991. Altre nazioni: Spagna 1.684.647, Germania 1.168.920, Giappone 160.870, Cina 93.449.



CORONAVIRUS IN ITALIA, TREND IN DISCESA SU BASE SETTIMANALE
24.099 NUOVI CASI, ALTRI 814 MORTI. TERAPIE INTENSIVE IN CALO
SARDEGNA, RISCHIO ALTO: 551
NUOVI CASI, 5 DECESSI. 306 GUARITI


di Luca Berni
(4-12-2020) Ancora alti i casi di coronavirus (
foto dal web/Social) in Italia con 24.099 con 212.741 tamponi contro i 23.225 con 226.729 tamponi processari rispetto al giorno prima. In diminuzione i morti con 814 contro i 993, record dall'inizio della epidemia, del giorno prima. I guariti sono 25.576 nelle ultime 24 ore, i positivi sono 757.702, 2.280 in meno rispetto al giorno prima. Degli 814 morti, 147 provengono dalla Lombardia, 85 dalla Campania e 83 dal Veneto. E' sempre la Lombardia la regione più colpita con 4.533 nuovi casi, poi il Veneto con 3.708 e Emilia Romagna con 2.139. Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, sono, con guariti e morti, 1.688.939 casi di cui 872.385 (+25.576, erano +23.474) guariti e 58.852 (+814, erano +993) decessi. I positivi sono 757.702 (-2.280, erano -1.248), i ricoverati 31.200 (-572, erano -682), mentre i malati più gravi in terapia intensiva sono 3.567(-30, erano -19). I nuovi ingressi in terapia intensiva (TI) sono +201, erano +217. I dati di alcune regioni: Lombardia 423.548 (+4.533, erano +3.751), Piemonte 175.063 (+2.132), Campania 162.220 (+1.651), Veneto 158.198 (+3.708), Emilia-Romagna 130.009 (+2.143), Liguria 53.161 (+367), Lazio 126.840 (+1.831). Sicilia 69.227 (+1.365, erano +1.294), Sardegna 23.429 (+551, erano +538). Ancora tanti i contagi in Sardegna, in aumento, con 551 nuovi casi e 5 decessi per un totale di 511 in tutto. I tamponi processati sono 389.753 (+4.774), i ricoverati 591 (-2), in isolamento domiciliare 13.840 mentre i pazienti in terapia intensiva sono 70 (+4). I guariti sono 8.324(+213), più altri 93 guariti clinicamente. Sul territorio: 4.886 (+107) nella Città Metropolitana di Cagliari, 3.745 (+106) nel Sud Sardegna, 1.935 (+100) a Oristano, 4.396 (+156) a Nuoro e 8.467 (+82) a Sassari. (Foto dal web/Social) - Mappa -

A livello internazionale (
foto dal web/Social) - mappa - , mentre sono 65.552.911 contagi nel mondo con 1.512.396 morti,

sono sempre gli Stati Uniti a guidare la classifica covid-19 con 14.190.671 contagi ( i morti non sono stati indicati dal - Centro COVID-19 Dashboard by the Center for Systems Science and Engineering (CSSE) at Johns Hopkins University (JHU)-. Seguono tra le altre nazioni: India 9.571.559, Brasile 6.487.084, Russia 2.382.012, Francia 2.310.369, Regno Unito 1.694.790, Italia 1.688.939, Spagna 1.684.647, Germania 1.154.625, Sud Africa 800.872, Giappone 158.387, Cina 93.333.




DALLA CARTA STAMPATA AL WEB - TERZA PAGINA è ONLINE - LA PUBBLICITA' INSERITA E' PUBBLICATA GRATUITAMENTE | terzapagina_2006@libero.it

Torna ai contenuti | Torna al menu