TERZA PAGINA


Vai ai contenuti

LE NOTIZIE DI DICEMBRE 2019

2020,SARA' UN ANNO DIFFICILE
PER LE FAMIGLIE ITALIANE

L'OSSERVATORIO NAZIONALE DI FEDERCONSUMATORI:E' PRONTA LA MAXI STANGATA,ECCO LA TABELLA

di Luca Berni
(30-12-2019) Il 2020 sarà un anno di passione e comunque per gli italiani avrà un andamento difficile per i rincari dei prezzi dei beni e servizi.Secondo l'Osservatorio nazionale di Federconsumatori (
foto dal web/Social)sarà una stangata da 630 euro in media a famiglia.Mentre si prospettano lievi discese dei costi per quanto riguarda i ticket sanitari,che saranno comunque legati al reddito,e le tariffe dell'acqua,mentre ci saranno invece aumenti significativi dalle scelte assunte nella manovra di bilancio e nel Decreto Milleproroghe ma anche aumenti nel campo delle assicurazioni.Altro che calo del costo delle bollette elettriche e del blocco dell'aumento delle tariffe autostradali,come era stato prospettato nei giorni scorsi,e gli italiani dovranno fare i conti,con altra doccia fredda,col costo dei rifiuti che avrà una certa rilevanza nell'economia delle famiglie.La Federconsumatori tende a precisare:"È opportuno specificare che, per quanto riguarda il settore idrico e quello dei rifiuti, vi potranno essere delle modifiche rispetto a tali stime, alla luce della regolazione secondo i nuovi piani tariffari che ARERA stabilità entro la metà del 2020. In tema di rifiuti è certo, comunque, che la questione della gestione delle discariche e di piani regolatori inciderà in maniera non indifferente sulle tasche dei cittadini".Ed ecco la tabella degli aumenti curata dalla Federconsumatori per l'anno 2020.


COL NUOVO ANNO SPAZZATO
VIA IL FREDDO POLARE

NIENTE PIOGGIA E NEVE
ENTRO LA BEFANA
SARDEGNA COL SOLE
E SENZA MAESTRALE


di Danilo Perseu
(30-12-2019) L'italia chiude il 2019 spazzando via il freddo polare che aveva abbassato le temperature di diversi gradi a causa dell'aria fredda proveniente dalla Russia.Il calo termico nelle regioni orientali e meridionali non avrà vita facile grazie all'aumento delle temperature anche di 4/8 gradi sopra la media.Questa nuova situazione meteo è dovuta all'arrivo dell'anticiclone di matrice sub-tropicale proveniente dall'Europa sud-occidentale.Buone notizie,quindi,e il veglione di San Silvestro è salvo e non sarà rovinato dal brutto tempo.Gli esperti prevedono,fino al 6 gennaio,temperature gradevoli e in Sardegna non ci saranno nè il maestrale nè il gelo.Condizioni ideali per trascorrere un periodo di relax e passare i momenti più belli con gli amici e in località turistiche(
foto di Augusto Maccioni Chia/Domus de Maria-Cagliari)


12 anni con TERZA PAGINA
BUON NATALE
A TUTTI I NOSTRI LETTORI

Col Natale si rinnova il miracolo della vita con la nascita dell'unigenito Figlio di Dio,Salvatore dell'uomo ma anche dell'universo e della storia.E' un momento delicato,importante ma anche complicato in questo periodo dove la situazione economica e finanziaria non aiuta.Si è più poveri,più fragili in un mondo che va di fretta,non considera nessuno e tutti siamo indispensabili ai fini consumistici.E' Natale a New York,Parigi,Londra ma anche a Betlemme e a Cagliari.Momenti di gioia e di partecipazione,un miracolo di vita che ci accompagna in questi giorni di festa.Ed è anche un momento di gioia per noi tutti della Redazione di TERZA PAGINA - www.terzapaginaonline.it - per il dodicesimo anno natalizio con voi,attenti lettori e grandi amici del nostro giornale online.Un doveroso e sincero grazie,un augurio di cuore a tutti voi da parte della redazione e dei collaboratori.

ALTA PRESSIONE SULL'ITALIA,
BEL TEMPO OVUNQUE

IL GRANDE ANTICICLONE DELLE FESTE PROTEGGERA' IL NOSTRO PAESE
TEMPERATURA STABILE E SOLEGGIATO FINO A CAPODANNO

di Paolo Pellegrini
(24-12-2019) Buone notizie per il tempo in Italia con previsioni di bel tempo ovunque per queste festività.Il motivo è dovuto all'anticiclone subtropicale che ha iniziato ad avanzare sul nostro paese alla vigilia di Natale per poi creare una situazione gradevole anche se ci saranno dei problemi nella parte adriatico del Centro-sud e localmente qualche pioggia in Sicilia e in Calabria.L'anticiclone continuerà anche dopo Natale e gli esperti ritengono che dal 28 dicembre correnti fredde di origine polare si sposteranno sull'Adriatico Centro meridiona con temperature sotto la media di 5 gradi.In Sardegna(
foto di Augusto Maccioni per TERZA PAGINA Cagliari,Bastione di Saint Remy) il bel tempo sarà di casa per tutte le festività e l'abbassamento delle temperature che si registreranno in altre regioni non colpirà l'isola che manterrà temperature accettabili per la gioia di tantissimi turisti che ogni anno,anche in questo periodo,arrivano in Sardegna.


IL SEGRETO DELLA LONGEVITA?
MANGIARE CROSTACEI!

di Marco Stefano Locci
(24-12-2019/26-12-2012) Il segreto della longevità sembra ancora lontano dalla sua soluzione, tanto è complessa e tortuosa la sua strada. Ma le basi per una maggiore chiarezza sono state poste da tempo, e anche la Sardegna, una delle tappe fondamentali nel mondo per studiare il fenomeno, ha dato il suo contributo con cui si sono ricavati importanti dati per la costruzione di teorie esplicative. Ma ancora tanto va fatto e scoperto, e una nuova strada da battere potrebbe essere rappresentata dai crostacei o per meglio dire da una particolare sostanza presente nei loro gusci, ovvero la glucosamina. Un innovativo fattore che sembra stia portando gli studiosi ad approfondirlo con sempre maggiore insistenza, visti i risultati finora incoraggianti. I ricercatori del Fred Hutchinson Cancer Center di Seattle hanno condotto una recente ricerca che sottolinea come questa sostanza, specie se assunta da persone anziane, produrrebbe all'interno dell'organismo gli stessi effetti benefici di una comune aspirina in merito al possibile sviluppo di tumore. Ma qui si fermano le analogie, poiché se ne discosta per gli effetti collaterali in maniera ancora più confortante proprio per l'assenza dell'acido acetilsalicilico. Durante questo studio gli scienziati si sono avvalsi di 77.500 persone con età superiore ai 50 anni, e dai primi risultati ottenuti la glucosamina ha rivelato proprietà di assoluta valenza. Basti pensare che essa si è dimostrata capace di ridurre del 13% la probabilità di morire di cancro in uno step durato otto anni a vantaggio dei volontari che l'hanno assunta, e a scapito di chi invece si era servito di un semplice placebo. Una differenza significativa da ricondurre per gli studiosi alla capacità antinfiammatoria della glucosamina, ricavabile sia dai crostacei (
foto dal web/Social)che da alcuni funghi del mais. Ma la glucosamina non si è fermata qui: ha addirittura fatto crollare la probabilità di morire di malattie respiratorie gravi nel corso dello stesso periodo di tempo sopracitato, per la precisione di un 41%. Va comunque rimarcato che tali risultati apparsi nello studio rappresentano ancora le prime battute della lunga trafila da svolgere per dimostrare scientificamente l'effettiva efficacia della glucosamina come protezione o sostanza in grado di incidere positivamente sulla longevità delle persone. Manca infatti ancora una solida correlazione causa-effetto che dimostri in maniera chiara anche la benefica azione antitumorale appena intravista, cosa invece già ampiamente documentata per l'aspirina. Ma seppur lunga , questa trafila non manca di presupposti ottimistici che portano i ricercatori a concentrarsi su studi più approfonditi che probabilmente in un prossimo futuro, daranno risposte certe alle fondamenta già tracciate.


ROMA,RAGAZZE UCCISE:IL
DRAMMA DELLE TRE FAMIGLIE

LA MADRE DI CAMILLA:"CHIEDO GIUSTIZIA E NON VENDETTA"
IL PAPA' DI GAIA:"NON VIVO PIU'",
IL PAPA' DI PIETRO GENOVESE:"SIAMO UNA FAMIGLIA DISTRUTTA"


di Carla Di Nardo
(23-12-2019) Una tragedia quella che ha spezzate le vite di Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli(
foto dal web/Social),le due amiche del cuore investite e uccise da Pietro Genovese indagato a piede libero per il duplice omicidio stradale avvenuto nella notte tra sabato e domenica all'altezza di via Flaminia Vecchia nel quartiere romano di Ponte Milvio.La polizia ha ultimato gli accertamenti e la pratica è nelle mani della Magistratura.E' stata sequestrata l'auto e anche il cellulare per il quale verranno effettuati accertamenti per stabilire se il giovane alla guida stesse utilizzando il telefono al momento dell'impatto.I magistrati stanno effettuando anche i controlli sulle immagini delle telecamere della zona.Sulla dinamica ufficiale dell'incidente nulla si sa anche se sembrerebbe che ci sia il coinvolgimento di un unico veicolo guidato appunto dal ventenne Pietro Genovese,figlio del noto regista Paolo Genovese.Ed è proprio il regista a non darsi pace affidando le sue prime dichiarazioni all'Ansa:"Il dolore per Gaia e Camilla e per i loro genitori è insopportabile.Siamo una famiglia distrutta,è una tragedia immenza che ci porteremo dentro per sempre".Dai primi accertamenti tossicologici svolti su Pietro Genovese ci sarebbe un tasso alcolemico pari a 1,4 grammi per litro(per i neopatentati il tasso di alcolemia di massimo 0 g/litro) e negatività invece per alcune sostanze stupefacenti.Il giovane potrebbe rischiara l'arresto.Sul passato di Pietro Genovese ci sarebbero anche due altri casi di possesso di droga e da poco gli era stata restituita la patente dopo il periodo di sospensione a causa di possesso di hashish.Intanto è stata predisposta l'autopsia delle due vittime sedicenni.Intanto cresce il dramma attorno alle tre famiglie:quella del ragazzo alla guida dell'auto e quelle delle due ragazze.Momenti di attenzione e di grande strazio attorno a una vicenda che poteva essere evitata ma che invece viene raccontata con partecipazione dai commentatori e dai media.Si fanno supposizioni,si approfondiscono le dinamiche dell'incidente mentre è in corso,e non passerà mai,il dolore indescrivibile dei genitori delle due ragazze che non torneranno più e,con la loro vita, ci hanno dato una pesante lezione.Famiglie nel dramma,e tutte in modo diverso,che contribuiranno a dirci che la sicurezza nelle strade è importante.E' il momento delle lacrime,della tragedia,della rabbia.Rispettiamo questo dolore ma teniamo a mente i loro insegnamenti.Anche se il dolore è molto grande.La madre di Camilla non chiede vendetta ma giustizia mentre il papà di Gaia non ha più ragioni per vivere.Il dramma continua mentre la madre di Gaia fa un appello pubblico:"Chiunque abbia ritrovato il cellulare di mia figlia lo consegni alla polizia".


SARDEGNA,INCAGLIATO UN MERCANTILE: PREOCCUPAZIONE INQUINAMENTO
SALVI I MEMBRI DELL'EQUIPAGGIO,
SI TEME UN DISASTRO AMBIENTALE

ALLERTATI I COMUNI PER LA CHIAZZA SULLE SPIAGGE DEL SUD OVEST

di Luisa Deidda
(23-12-2019)La situazione meteo non è affatto migliorata e la Sardegna continua ad essere attraversata da vento fortissimo che ha creato numerosi danni e disagi.Da sabato sera 21 dicembre il mercantile Cdry Blue di 108 metri di lunghezza battente bandiera italiana,si è incagliato sugli scogli della costa di Sant'Antioco(
FOTO DAL WEB/SOCIAL).Momenti difficili ma tutto sembra sotto controllo anche se la nave ha riversato in mare piccole quantità di combustibile.Allertati i comuni che insistono sul Golfo di Palmas perchè la chiazza di combustibile potrebbe spostarsi verso le coste e le spiagge del sud ovest della Sardegna. La bufera sulla zona sta diventando sempre più incisiva e si teme che la forza del mare e del vento possa danneggiare il mercantile fino a rompere il serbatoio.Le raffiche di vento,con punte anche di 50/60 nodi,non consentono le operazioni di recupero mentre da Trapani stanno arrivando i mezzi navali antinquinamento.Intanto ieri mattina,22 dicembre,tutto l'equipaggio è stato tratto in salvo.

ARCHIVIATA LA LEGA NORD
DI UMBERTO BOSSI

SALVINI TRASFORMA IL MOVIMENTO IN UN PARTITO A VOCAZIONE NAZIONALE
L'EX MINISTRO CALDEROLI:"LA VECCHIA LEGA CONTINUERA' AD ESISTERE "

di Luca Berni
(22-12-2019) Si profila un braccio di ferro tra Umberto Bossi e Matteo Salvini,cioè tra il vecchio segretario della Lega Nord e il nuovo segretario del nuovo corso della Lega a livello nazionale.Al Congresso del partito non c'è più spazio per i nostalgici ma c'è in atto un cambiamento che porterà il partito ad avere un percorso che viaggia attraverso tutta l'Italia.Non quindi una Lega che ha un fondamento,Nord,che interessa il bacino dell'Italia settentrionale ma un partito che si apre a tutte le regioni con l'ambizione di rilanciare l'Italia nel mondo.Partito unico e segretario pure con un passaggio di consegne formale e col via libera al nuovo Statuto.Di fatto,però,il cambiamento era già avvenuto con l'ascesa di Salvini al partito e non se ne sentiva la necessità.C'era però da distinguere giuridicamente la vecchia Lega Nord dalla nuova che mette in primo piano "Salvini premier".E' un nuovo percorso ed è anche il vecchio e il nuovo che vanno avanti anche se sembra chiaro che tutte le pendenze del passato,tra tutte quella della restituzione allo Stato dei famosi 49 milioni di rimborsi elettorali illecitamente percepiti e che dovranno essere ripagati a rate nel tempo,attengono alla vecchia gestione.All'ombra c'è anche il Russiagate con gli "importanti riscontri" della magistratura.Salvini(
foto dal web/Social) tira dritto ed è maturo il salto di qualità della Lega punto 2.Serve,dice,un movimento snello e orgoglioso delle sue radici,ma che guarda avanti se no finiamo come i vecchietti che dicono:ti ricordi?Chi guarda al passato è morto.Chi non è d'accordo è proprio il leader storico Umberto Bossi che continuerà ad appoggiare e ad essere leader della Lega Nord e l'ex ministro Roberto Calderoli ammette:"La Lega Nord continuerà a esistere perchè ha dei carichi pendenti con la Procura".



VUOI FUGGIRE DALLA VITA DI TUTTI
I GIORNI E VIVERE UN SOGNO?

UN MILIARDARIO CERCA AMICI PER VIVERE CON LUI UNA VITA CONFORTEVOLE
A DISPOSIZIONE UNA FATTORIA E COMODITA' DI UN RESORT DI LUSSO

di Maria Paola Tucci
(20-12-2019) Esiste la felicità?Ognuno di noi è alla ricerca di riposo,tranquillità,benessere e voglia di stare con gli amici senza avere grossi problemi.Tutto è chiaramente relativo e molti esperti dicono che in tutte le cose ci vuole un pizzico di moderazione,ma essere ricchi da indubbiamente dei vantaggi rispetto a chi è povero.Fatta questa premessa,doverosa e non certo esaustiva,è importante riportarci alla vita di tutti giorni,non a quella turbolenta e grigiastra nella quale uno vive ma in quell'altra che è stata costruita per cercare di dare un senso all'essere felici.Siete curiosi?Ebbene il mistero è svelato e la notizia è stata riportata sulla stampa locale australiana: Il miliardario tedesco Karl Reipen cerca 10 amici con i quali vivere un sogno in una proprietà di lusso e con le comodità di un resort di lusso.In questa proprietà in Australia,tra il mar di Tasmania e il fiume Awakino,di 200 ettari di bosco e con una villa autosufficiente(
foto dal web/Social) e di grande prestigio.Niente di strano che i candidati possano essere anche più di 10 persone e il miliardario ha anche a disposizione,oltre a questa villa principale,altre due grandi case nelle vicinanze per coloro che desiderano vivere in coppia o hanno bisogno di maggiore privacy.Il miliardario selezionerà personalmente i candidati i quali diventeranno i suoi compagni di vita e ai quali non mancheranno proprio niente.Unica condizione:devono essere brave persone.Se sei proprio pronto ad iniziare un sogno affrettati a dare la tua adesione per sentirti felice,non pensare a nulla e goderti la vita con passeggiate,shopping,nuoto e avere tutto e sentirti in pace con te stesso e con gli altri.


TEMPERATURE RECORD IN AUSTRALIA,
CON PUNTE ANCHE DI 45 GRADI

"CONDIZIONI METERIOLOGICHE CATASTROFICHE" IN MOLTE CITTA'
EMERGENZA A SYDNEY,INCENDI DEVASTANTI E 1000 CASE IN FIAMME

di Lello Leo Cortes
(19-12-2019) Troppo caldo e la temperatura schizza a 45° fino a 50°.Succede in Australia che sta vivendo i giorni più torridi della sua storia.Sarà ancora una volta un fine settimana con temperature molto calde con punte medie di quasi 42 gradi,superando il vecchio record di 40,3° gradi registrato nel 2013.La città più in graticola è Adelaide,oltre un milione di abitanti,sulla costa dell'Australia meridionale con punte registrate tra i 45° e i 50°.Situazione drammatica per gli incendi boschivi(
foto dal web/Social) ormai all'ordine del giorno.Nel New South Wales,dove si trova Sydney,il governo ha dichiarato lo stato di emergenza ed è la seconda volta, soprattutto per gli oltre 100 incendi,un numero superiore sempre rispetto al 2013.La lotta agli incendi è iniziata da parecchio ma spesso si fa fatica a domarli.Fino a questo momento sono stati incendiati oltre 3 milioni di ettari di terra e oltre 1000 case sono state distrutte dalle fiamme.Un disastro senza precedenti in altri tre stati,l'Australia meridionale e occidentale e il Queensland.


SARDEGNA,DIRAMATO ALTRA GIORNATA DI CRITICITA' METEO FINO ALLA MEZZANOTTE
DOPO IL TREMENDO NUBIFRAGIO NEL CAGLIARITANO,PIOGGE E TEMPORALI CONTINUANO A CREARE DISAGI.CODICE GIALLO IN GALLURA E NELL'IGLESIENTE

(19-12-2019) Sarà un altro giorno di passione per il meteo soprattutto in Sardegna dopo la tremenda perturbazione di giovedi 19 dicembre soprattutto nel sud Sardegna e nel cagliaritano con molti interventi di soccorso per automobilistici,abitazioni invase di acqua e fango e una situazione di disagio e di grande allerta(
foto dal web/Social).Le zone più colpite si trovano nel comune di Sinnai,ma anche nelle zone sparse lungo la statale 125.Altro comune in preda ai disastri della perturbazione è stato Soleminis dove sono state evacuate tre famiglie tra cui anche una coppia di coniugi anziani.Molti interventi,in diversi comuni del cagliaritano,hanno evitato il peggio.Allerta meteo anche nella giornata di venerdi 20 dicembre con abbondanti piogge e forti temporali.La Protezione civile regionale ha diramato un avviso di criticità ordinaria(codice giallo) dalle 15 alla mezzanotte.Forti precipitazioni,dicono gli esperti,nelle zone del Campidano,dell'Iglesiente ma anche nelle zone Flumendosa-Flumineddu,Tirso e Gallura/Logudoro.



POSTA FOTO CON DITO MEDIO
A SALVINI MENTRE DORME

IL LEADER DELLA LEGA L'HA
PRESA CON IL SORRISO

"PERSONCINE EDUCATE".CAOS
SOCIAL:SARDINA O FAKE?


di Gigi Sartori
(18-12-2019) Salvini fa notizia,per quello che dice,per quello che fa ma anche per quello che gli altri fanno su di lui.
La foto di riferimento è quella che ha postato sui Social una ragazza in cui si vede Matteo Salvini che dorme e qualche poltrona in là,in primo piano,lei che,in un aereo, mostra il dito medio.Salvini rilancia il tweet e aggiunge il commento:"Che bello viaggiare in compagnia di personcine educate!E poi magari vanno in piazza per combattere odio,violenza e maleducazione".Un chiaro riferimento alle sardine.La notizia sta facendo il giro del web su Facebook e su Instagram e circola il nome della sedicente "la gotica sweet",un'altra,una delle tante,in cerca di notorietà per ottenere like e condivisioni.E scoppia il caos sui social.Alcuni dicono che si tratta di un fotomontaggio,altri criticano la ragazza ritratta nella foto con l'accusa di stupidità,nullità e maleducazione.Altri ancora vogliono verificare sui siti antibufala lo scatto ma molti altri vogliono capire se l'autrice è una sardina o un'altra prossima alla causa del movimento di Santori.



ERA AFFETTA DA GRAVE MALFORMAZIONE DALLA NASCITA E VIVEVA GRAZIE ALLE MACCHINE
MIRACOLO AL GASLINI DI GENOVA:RICOSTRUITO IL CUORE DI UNA BIMBA DI 21 MESI.E' SALVA E ADESSO PUO' FINALMENTE SORRIDERE

di Giovanni Picchi
(18-12-2019) Ogni tanto ci sono belle notizie e più ci avviciniamo al santo Natale più ci sentiamo più buoni e più disponibili ad accantonare situazioni imbarazzanti e immagini violenti.Se poi ci troviamo di fronte alla notizia che proviene dall'ospedale Gaslini di Genova(
foto dal web/Social) che racconta di un cuore ricostruito a una bambina di 21 mesi allora ci accorgiamo che i miracoli arrivano e ci mettono gioia e entusiasmo.La neonata del nord Italia era affetta da una grave malformazione dalla nascita,una situazione difficilissima e incorreggibile in altri ospedali.Era stata rifiutata anche la possibilità di un doppio trapianto cuore-polmoni,in pratica col tempo la piccola era destinata a soffrire moltissimo e ad avere problemi per la sopravvivenza.Per qualche mese la bambina era legata ad apparecchiature per la respirazione,perchè affetta da un "isomerismo sinistro,canale atrio-ventricolare e blocco atrio-ventricolare completo".Poi le buone notizie sono iniziate quando la bimba è arrivata al Gaslini e il dolore si è subito trasformato in possibilità di guarigione cosa che è avvenuto grazie alla competenza e all'attenzione dei medici nei confronti di una bambina che fin dalla nascita ha sofferto moltissimo.Adesso,dicono i medici,la bimba può finalmente sorridere:l'operazione che le ha ridato la vita è avvenuta il 2 dicembre con una correzione biventricolare con ricostruzione del cuore con le 4 normali cavità cardiache e con le rispettive valvole.Si è proceduto anche alla correzione delle anomalie del deflusso del sangue delle vene polmonari e delle vene del circolo sistemico.Adesso il cuore è perfettamente funzionante e la piccola di 21 mesi può guardare al futuro con serenità e gioia.


SARDEGNA,TORNA IL MALTEMPO PER OGGI MA ANCHE NEL WEEKEND
FORTI TEMPORALI,MOLTO INTENSI LOCALMENTE,ELEVATI NELLA PARTE ORIENTALE

(17-12-2019) Nubi,piogge e venti forti nel meridione d'Italia e in modo particolare nella giornata di mercoledi 18 dicembre in Sicilia,Sardegna e nella bassa Calabria ionica.La Protezione Civile sarda ha evidenziato l'allerta meteo(
foto dal web/Social) di criticità ordinaria che dovrà interessare l'isola per il momento fino alla mezzanotte poi gli esperti ritengono che nel weekend ci sarà una nuova ondata di maltempo tra venerdi e sabato.Attenzione quindi perchè ci saranno forti precipitazioni e temporali,molto intensi localmente ed elevate sul settore orientale.

CAGLIARI,TEATRO CEDAC AL MASSIMO,
LUIGI LO CASCIO E SERGIO RUBINI
NELL’ADATTAMENTO TEATRALE DI DRACULA DI BRAM STOKER
UN VIAGGIO NOTTURNO
VERSO L’IGNOTO


di Andrea Porcu
(17-12-2019) Misteri e ossessioni al centro dell’opera più conosciuta di Bram Stoker, “ Dracula”(
foto dal web/Social) , pubblicata nel 1897. Ci sono state diverse versioni, anche cinematografiche, di questo testo che ci accompagna in un viaggio notturno verso l’ignoto.Tutto comincia con il giovane avvocato londinese Jonathan Harker, che deve raggiungere la Transilvania per curare l’acquisto di un appartamento a Londra effettuato da un nobile del luogo.Il giovane avvocato non immagina tutto ciò che lo attende. Ma appena intraprende il suo viaggio l’atmosfera a cui va incontro è piena di mistero e di paura. Il resto della narrazione lo lasciamo agli spettatori che vorranno assistere a questo spettacolo teatrale. Proposto in questa versione da Carla Cavalluzzi e Sergio Rubini, che ne firma anche la regia.L’adattamento di Dracula 2019 arriva sul palcoscenico del Massimo di Cagliari dal 18 al 22 dicembre per il terzo appuntamento della stagione organizzato dal Cedac.Tra gli interpreti,oltre allo stesso Rubini, che impersona il vecchio e caparbio Van Helsing, c’è un altro grande attore di teatro, cinema e tv, Luigi Lo Cascio. E proprio lui ad assumere la parte dell’avvocato Harker che vivrà momenti di angoscia e terrore.Gli altri interpreti della commedia , versione Rubini, sono Margherita Laterza nel ruolo di Mina, moglie di Harker, Roberto Salemi nel ruolo del Dott. Seward, Lorenzo Lavia nella parte del pazzo Renfeld e Geno Diana, nel ruolo di Dracula.L’opera intende smascherare il mostro che si nasconde in ogni di noi, quell’oscurità di cui ogni individuo è portatore.La produzione è di Nuova Teatro di Marco Balsamo. Le scene sono curate da Gregorio Botta, i costumi da Chiara Aversano e le musiche da Giuseppe Vadalà.Durata dello spettacolo circa un ora e 45 minuti.Pro e contro nelle recensioni che hanno accolto la commedia di Rubini.



NATALE MOLTO POVERO PER LA POPOLAZIONE DEL VENEZUELA
PUTIN SOCCORRE MADURO E GLI INVIA
13.500 TONNELLATE DI PROSCIUTTO RUSSO

di Lello Leo Cortes
(16-12-2019) Sarà duro trascorrere il natale in Venezuela in un paese dove esistono due presidenti,quello effettivo Maduro e quello nominato dal popolo,cioè Guaido,e dove c'è una situazione drammatica per via di una crisi che va avanti da diverso tempo e dove la gente è diventata poverissima e molti venezuelani sono scappati in altri paesi.Qui tutti i prodotti,quando si trovano,costano moltissimi e bisogna essere milionari per acquistare un chilo di patate o il riso.La forte carestia ha colpito tutti e dispiace che non tutti i 26 milioni di venezuelani non potranno mangiare carne di maiale,un prodotto simbolo di questo natale ma non potranno mangiare neanche altri prodotti che sicuramente non troveranno neanche nella spazzatura.Qualcosa comunque si è mosso perchè il presidente russo Vladimir Putin,che avrà enormi vantaggi a livello politico ed economico nei confronti del presidente Maduro, è andato a soccorrere l'amico Maduro inviandogli 13.500 tonnellate di carne di maiale russa non gratis ma a un prezzo di 11 milioni di euro,ciò significa che la carne sarà distribuita al prezzo di 10 mila bolivar al chilo(0,22 centesimi) che è più conveniente rispetto al costo nei supermercati, e sarà messo sul mercato attraverso vari Comitati alimentari.Sarà una distribuzione capillare,anche se tutto è misterioso e sicuramente clandestino.E naturalmente politico.

IL VERTICE SUL CLIMA PIU' LUNGO SI CONCLUDE CON UN FALLIMENTO
NESSUN TAGLIO SULLE EMISSIONI DI BIOSSIDO DI CARBONIO
DEL PROBLEMA SE NE PARLERA' NEL PROSSIMO VERTICE A GLASGOW

di Gigi Sartori
(15-12-2019) Delusione al vertice del clima a Madrid(
foto dal web/Social)conclusosi straordinariamente domenica sul presto,una maratona di oltre due giorni rispetto alle previsioni per cercare di limitare i danni e mettere su una dichiarazione che risparmi un fallimento senza precedenti.Lo stesso Antonio Guterres,segretario generale delle Nazioni Unite,ha certificato la situazione dicendo che "sono deluso dai risultati della COP25,la comunità internazione ha perso un'importante opportunità di mostrare una maggiore ambizione nella mitigazione nell'adattamento e nel finanziamento per far fronte alla crisi climatica".E' successo che un importante articolo del cambiamento climatico,quello relativo ai mercati del biossido di carbonio,non ha trovato l'accordo dei paesi intervenuti al summit e si è fatto fatica a procedere a un testo finale per mancanza di accordi finalizzati a plasmare l'unità degli intenti che non c'è stato e questa questione,importante per limitare il riscaldamento globale a 1,5° C,o non superare 2°C,sarà riproposto al prossimo vertice che si terrà a Glasgow nel novembre 2020.Lo scarso risultato di Madrid mette in evidenza la disconnessione tra i governi delle nazioni e la scienza che pone problemi primari riguardanti l'urgenza di agire in una crisi climatica che sta diventando sempre più impressionante.I dati indicano una realtà che non può essere sottovalutata e dicono che il 2019 è un anno record di temperature e ciò significa che c'è stato un aumento di emissioni di biossido di carbonio principale responsabile di questa catastrofica crisi climatica.Il vertice doveva impegnarsi per ridurre almeno di 2 punti le emissioni di gas a effetto serra perchè quelli esistenti non sono sufficienti.Alla fine non c'è stato questo impegno da parte di diversi paesi come gli Stati Uniti,Cina,India e Russia che nel totale rappresentano il 55% delle emissioni globali di gas serra.




SARDINE A ROMA,SANTORI:"NON ESCLUDIAMO IMPEGNO IN POLITICA"
NELLA PIAZZA MOLTI ELETTORI
DEL PD ED EX GRILLINI DELUSI

MIGLIAIA DI SARDINE A SAN GIOVANNI:"OBIETTIVO RAGGIUNTO"

di Luca Berni
(14-12-2019) Questa volta si sono ritrovati tutti a Roma nella piazza simbolo di San Giovanni per il primo raduno nazionale delle "Sardine" per il test di popolarità e di aggregazione verso uno stemma,appunto le sardine,che sta polarizzando l'attenzione degli italiani che non si riconoscono nei partiti.La prova di maturità ha avuto successo e adesso il movimento,nato a Bologna in funzione anti-Salvini,deve decidere cosa fare per le prossime elezioni regionali.Secondo gli organizzatori l'obiettivo è stato raggiunto e dicono che ci sono state centomina presenze,la questura di Roma parla di 35 mila persone,sta di fatto,a parte i numeri,che è stata la giornata di un movimento che vuole essere più presente nella vita politica italiana anche se non c'è il partito(per ora)e non vuole diventarlo mentre è probabile la funzione di pressione verso i partiti.Non si sono scoperte le carte ma il tempo metterà a posto anche questi altri tasselli,anche se Mattia Santori(
foto dal web/Social),uno dei fondatori delle sardine,ha detto che se la piazza dovesse chiederci un impegno politico lo prenderemo in considerazione".La cronaca di questa manifestazione è fatta di slogan(Roma non si Lega,Roma non abbocca) in un'atmosfera festosa sulle note di Bella ciao e dell'Inno di Mameli.Non solo atteggiamenti verso la pace ma anche sfida contro Salvini e Meloni di Nibras che si presenta:"Sono una donna,sono musulmana e sono figlia di palestinesi" e poi: "A chi vuole riaprire pagine buie della storia dicono:non ci avrete mai,non ve lo permetteremo".Una manifestazione contro l'odio e la violenza portata avanti anche da cori anti-Lega.Molti cartelli contro il leader leghista e urla come "Odio la Lega".Ironizza Giorgia Meloni di Fratelli d'Italia:"Ma non era la piazza dell'amore?".


ADICONSUM:OCCHIO ALLE TELEFONATE DALLA TUNISIA,KOSOVO E MOLDAVIA
SOTTO NATALE ATTENZIONE
ALLE TRUFFE "PING CALLS"

NON RICHIAMATE I NUMERI CHE SVUOTANO IL CREDITO DEL CELLULARE

di Danilo Perseu
(14-12-2019) Viviamo col cellulare in mano e siamo sempre connessi.Per abitudine o per necessità.Sta di fatto,però,che a volte non siamo prudenti e non pensiamo che dall'altro capo della linea ci può essere chi ci potrebbe truffare.Le raccomandazioni dell'Adiconsum sono precise e ci dicono di fare attenzione soprattutto al nuovo boom di "ping calls" ovvero alle chiamate-truffa con prefisso +216 (
foto dal web/Social)che provengono dalla Tunisia.La trappola avviene sotto forma di squilli,ne bastano uno e poi più nulla,e molti utenti si accorgono della chiamata persa,perchè non fanno a tempo a rispondere,e quando richiamano quel numero-truffaldino il credito telefonico viene svuotato.Capita anche che associato al numero ci troviamo attivati a dei servizi in abbonamento che non abbiamo richiesto.Le assicurazioni sono d'obbligo e l'Adiconsum chiedono di fare molta attenzione esclusivamente a due numeri di telefono,che ultimamente sono molto frequenti in Italia(+216 28 915 036 e +216 28 914 685) e spesso non è efficace bloccare i singoli numeri.Ci si può difendere dalle chiamate-truffa solo se teniamo a mente il prefisso +216 per non rispondere e non richiamare.Non solo dalla Tunisia,attenzione anche dalle chiamate provenienti dal Kosovo(prefisso+383) e dalla Moldavia(prefisso+373).



IL TRIONFO DI BORIS
JOHNSON IN GRAN BRETAGNA

"LA BREXIT E' VICINA,SI
FARA' IL 31 GENNAIO"

IL VINCITORE ACCELERA:SI
LAVORA ANCHE A NATALE


di Peter Moore
(13-12-2019)La Brexit è certa ed è più vicina.E' il verdetto delle elezioni che ha sancito una netta vittoria del leader dei conservatori Boris Johnson(
foto dal web/Social) che ha asfaltato i concorrenti incassando 365 seggi su 650 mentre i laburisti si sono fermati a 203 seggi,una differenza enorme che premia l'attività politica di un personaggio che non si è mai risparmiato per chiudere il capitolo con l'Europa.Alla fine lo slogan di Boris Johnson GET BREXIT DONE(rispettiamo Brexit) ha avuto successo e ha frantumato la percezione degli elettori che non volevano tradire il vecchio continente e alla fine chi ha avuto ragione è stato proprio lui che può dire con soddisfazione che "abbiamo ottenuto la più grande vittoria conservatrice degli anni '80".La grande impresa ha messo nelle condizioni il primo ministro di azzerare i tempi e presenterà fra qualche giorno i piani futuri alla Camera dei Comuni per l'accordo sulla Brexit raggiunto con l'Europa e che il Parlamento,nell'ultima seduta,ha contrastato con violenza.Con questa vittoria i Tories avranno una comoda maggioranza cosa straordinaria che non capitava dai tempi di Margaret Thatcher.Il grande sconfitto è Corbyn che intendeva negoziare un nuovo accordo con l'Europa fino a sottoporre la snervante questione con un nuovo referendum che gli analisti indicavano pericoloso e complicato.Ora si dovrà vedere cosa succederà dopo il 31 gennaio posto che l'accordo commerciale con l'Europa termina il 31 dicembre del prossimo anno ed è anche probabile che il Regno Unito possa estendere il periodo di transizione che termina il 31 dicembre 2020 anche se per Boris Johnson queste proroghe hanno un sapore dell'umiliazione e quindi,avendo una maggioranza assoluta,probabile che ci sarà ogni accelerazione per chiudere in tempi rapidi questa Brexit.


UNA NOTIZIA CHE I TIFOSI ROSSOBLU' ASPETTAVANO DA TEMPO
TOMMASO GIULINI:GIGI RIVA DIVENTERA' IL NOSTRO PRESIDENTE ONORARIO
SODDISFAZIONE DI ROMBO DI TUONO:"EVIDENTEMENTE MI SONO COMPORTATO BENE"

di Franco Vecchiarecchi
(13-12-2019) La notizia conferma l'attaccamento a pelle tra Gigi Riva e il Cagliari perchè il riconoscimento a rombo di tuono annunciato da Giulini come "presidente onorario della squadra"(dal 18 dicembre) mette gioia e grande soddisfazione nel mondo calcistico isolano e nel collettivo rossoblù in modo particolare e segna tanti momenti memorabili di un grande campione che ha segnato in maniera straordinaria e indelebile le fortune della squadra,dei giocatori ma soprattutto di Riva(foto dal web/Social col presidente Giulini),artefice e simbolo dello scudetto del 1969-70.Questo annuncio del presidente Giulini arriva in un momento particolare quando cioè il Cagliari si trova in quarta posizione in classifica e in vista dei 100 anni della nascita della squadra e dei 50 anni dello scudetto.Un riconoscimento che è anche e soprattutto atto di affetto non solo del collettivo ma anche della città che lo ha preso per mano quando aveva vent'anni,lo ha visto crescere in tutti gli stadi della sua professione di giocatore fino al grande goleador di tutti i tempi,vero mastino delle difese delle squadre italiane,ad iniziare dalla Juventus,Milan e Inter,ma anche temuta ala sinistra nei campi internazionali.Riva naturalmente ringrazia ed è molto contento per un riconoscimento che lo premia "perchè mi sono comportanto bene",ma siamo noi che non lo dimenticheremo mai,per quello che ha fatto per il Cagliari ma anche per aver portato la Sardegna in giro per il mondo.Come non ricordare le sue imprese che hanno aiutato tanti emigrati sardi che si sono sentiti orgogliosi della loro squadra e della loro terra e molti lo hanno seguito in Europa col cuore e con la gioia indescrivibile.Ed è per questo motivo che Riva non ha lasciato Cagliari e qui si è sposato e ha messo su famiglia.Gigi Riva aveva già ricoperto la carica di presidente del Cagliari nel 1986,ma adesso ha "un altro ruolo".



IL 16 DICEMBRE 2016 MORIVA
A CAGLIARI FRA LORENZO

IL SUO SORRISO CONTINUA A
VIVERE,FOLLA DI FEDELI AL
SANTUARIO DI SANT'IGNAZIO


(13-12-2019) Tre anni fa,il 16 dicembre 2016,moriva a Cagliari Fra Lorenzo da Sardara(
foto Augusto Maccioni per TERZA PAGINA),al secolo Benvenuto Pinna.E quel giorno,e nei giorni successivi,i fedeli hanno riempito il Santuario di Sant'Ignazio da Laconi per esternare una vicinanza profonda verso il frate che per tanto tempo è stato una presenza viva per tantissimi fedeli sardi e non solo.Era considerato il continuatore spirituale di Fra Nicola da Gesturi e a lui i fedeli si rivolgevano per un consiglio,una preghiera e una carezza.Il suo sorriso ha contribuito a dare coraggio e insieme a fortificare le debolezze e gli affanni di tante persone.A distanza di due anni molti ancora lo cercano e gli vogliono bene e con la preghiera e il silenzio lo ricordano con affetto e simpatia.Dal 1976 al 2000 è stato a contatto con la natura sul monte Arcuentu riempiendo le sue giornate con la meditazione,la preghiera e il valzer dei colori e odori della vegetazione.Suo il presepio di Natale al Santuario che esiste dal 1948.

EMORRAGIA NEL MOVIMENTO 5STELLE,
LASCIANO GRASSI,URRARO E LUCIDI

"SONO PRONTI AD ABBANDONARE I PENTASTELLATI ALMENO 20 PERSONE"
LA RABBIA DI DI MAIO:"E' INIZIATO
IL MERCATO DELLE VACCHE"


di Gigi Sartori
(12-12-2019) Ci sono già tre grillini che sono passati alla Lega ma sono pronti a lasciare il movimento di Di Maio(
foto dal web/Social) altri 20 o 30 persone e questa emorragia sta creando seri problemi ai pentastellati che si trovano in difficoltà a reggere la maggioranza governativa.Ha iniziato Ugo Grassi che ha detto addio a Di Maio passando ufficialmente nella squadra di Salvini spiegando in una lettera le sue ragioni che non sono per soldi o per la poltrona ma per dare voce a una politica seria e di contenuti.E specifica:"Il punto è che il mio dissenso non nasce da un mio cambiamento di opinioni,bensì dalla determinazione dei vertici del movimento di guidare il Paese con la granitica convinzione di essere i depositari del vero e di poter assumere ogni decisione in totale solitudine.Gli effetti di questo modo di procedere,continua Grassi,sono così gravi ed evidenti da non dover neppure essere esposti".Le ragioni del senatore sono concrete e in ultima analisi c'è spazio per il Mes ma anche per l'ex Ilva,vertenza trattata in assenza,dice ancora Grassi,di una programmazione nella gestione della crisi.Parole dure di un non ritorno che hanno posto la parola fine all'azione pentastellato.Non solo Grassi ma anche i senatori dei 5S Francesco Urraro e Stefano Lucidi che hanno comunicato la loro decisione di cambiare casacca sui social.Matteo Salvini spalanca le porte ai nuovi arrivati e specifica che i senatori grillini hanno aderito alla Lega non perchè è stato offerto loro chissà quale promessa ma perchè si sono sentiti traditi verso un programma che è cambiato radicalmente rispetto a quello di partenza.In pratica sostengono che il problema del M5S "è l'incoerenza di Di Maio",il quale attacca Grassi ma anche quanti vogliono staccarsi dai 5S mettendo in chiaro che è "iniziato il mercato delle vacche".E specifica:"Dicano chiaramente che il tema non è il Mes ma che gli hanno promesso un seggio alle prossime elezioni e alle Regionali."E loro dicono un mare di bugie".

CAGLIARI,SABATO RIAPRE LA PASSEGGIATA COPERTA DEL BASTIONE
FORSE RISOLTO IL GRAVE PROBLEMA DELLE INFILTRAZIONI AL SOFFITTO
ASSESSORA,QUANDO LA RIAPERTURA DELLE TORRI DELL'ELEFANTE E DI SAN PANCRAZIO?

di Paola Tucci
(12-12-2019) Speriamo che sia la volta buona,perchè la
Passeggiata coperta del Bastione di Saint Remy (foto dal web/Social)dovrebbe riaprire sabato 14 dicembre dopo che è stata chiusa per tanti anni,forse troppi,a causa di infiltrazioni d'acqua che avevano danneggiato il soffitto e che non consentiva la perfetta fluibilità degli spazi di grande rilevanza architettonici,all'interno del bastione di Saint Remy,una delle fortificazioni più importanti di Cagliari situata nel quartiere Castello.La notizia fa bene alla città,al turismo e a quanti amano il ricco patrimonio di Cagliari e la riapertura della Passeggiata coperta deve essere salutata con entusiasmo.Sarà l'assessora della Cultura Paola Piroddi a spalancare questo importante spazio vitale per le visite in attesa di un bando di gestione.La Passeggiata,comunque,era stata aperta lo scorso marzo,in occasione delle giornate del Fai, e successivamente a giugno per una conferenza internazionale sull'aviazione.Come sempre succede dopo queste aperture,persistendo sempre il motivo della riparazione delle infiltrazioni,era stata chiusa.Adesso dopo sei anni c'è nuovamente questa riapertura,che partirà in grande stile sperando che sia una inaugurazione che metta la Passeggiata al servizio della collettività e dei numerosi turisti.Bene,ma,assessora,a quando la riapertura delle torri dell'Elefante e di San Pancrazio?

SONDAGGIO IXE',SIGNIFICATIVO
BALZO DI GIORGIA MELONI

FDI NUOVO TRAINO DEL
CENTRODESTRA,TIENE IL PD
CROLLA IL M5S E SPROFONDA
ITALIA VIVA DI RENZI

di Luca Berni
(11-12-2019) Dal 4,3% delle Politiche del 2018 al 10,6% e il miracolo di Giorgia Meloni(
foto dal web/Social) per Fratelli d'Italia continua fino ad arrivare ad essere un traino per il Centrodestra.E' il nuovo sondaggio di Ixè per "Cartabianca " di Bianca Berlinguer su Rai3 che fotografa la situazione politica alla luce anche del movimento delle "Sardine" che sta riempendo le piazze nelle nostre città.La doppia cifra di Meloni,dicono gli esperti,è dovuta allo sprint che la leader di FdI ha messo con determinazione nella vicenda del Mes,il meccanismo europeo di stabilità,che con una risoluzione della maggioranza è stata approvata dopo la Camera anche dal Senato prima del Consiglio Ue del 12 e 13 dicembre,e non importa se non c'è stata la spallata del Centrodestra al governo M5S-Pd quello che è importante è che le sue parole,dure ed inequivocabili,siano un messaggio forte per gli elettori sempre in aumento .Sempre stando al Centrodestra,c'è la Lega che perde qualcosina ma è sempre il partito più in forma e preferito degli italiani col 30,6 % mentre Forza Italia continua a rimanere stabile col 7,6%.Alle spalle,per la maggioranza governativa,molto distante,il Pd di Zingaretti col 20,8% mentre perde ancora terreno il M5S che arriva al 16,3%.Allarmante la nuova formazione politica di Renzi che non andrebbe oltre il 3,3%.


TROVATA IN INDONESIA LA PIU' ANTICA OPERA D'ARTE ESISTENTE AL MONDO
L'AUTORE E' L'HOMO SAPIENS CHE HA
DIPINTO SULLA ROCCIA SCENE DI CACCIA DATATE 43.900 ANNI FA

di Laura Pirlo
(11-12-2019) Sull'isola di Sulawesi,in Indonesia,è stata trovata su una roccia una scena lunga più di quattro metri raffigurante una scena di caccia(
foto dal web/Social).Agli occhi degli archeologi è apparso un dipinto eccezionale e la narrazione mette in evidenza un bufalo nano circondato da figure non meglio definite che potrebbero rappresentare figure umane o divinità.La scoperta è straordinaria perchè,dopo vari riscontri,è stata collocata come dipinta 43.900 anni fa e gli esperti dicono che l'opera è la pià antica espressione figurativa al mondo.Gli archeologi hanno esaminato il colore e il grado di usura e hanno stabilito che l'autore di questa opera eccezionale è opera dell'homo sapiens che abitò la zona dove è stata trovata,in queste isole del sud-est asiatico,tra 40 mila e 50 mila anni fa.La composizione trovata comprende due cinghiali e quattro bufali e diverse altre figure più piccole,si notano lance o altri arnesi che stanno sulla preda.La scena è di grande effetto e si è conservato molto bene,considerando la datazione.Fino ad ora la scena più antica,ma dipinta più di 20 mila anni dopo quello di Sulawesi,è stata trovata nella grotta di Lascau in Francia e rappresentava una persona con la testa di un uccello e il pene eretto che combatte con un bisonte.


IN MAROCCO CRESCONO I
MATRIMONI CON MINORI

C'E' IL CODICE DELLA FAMIGLIA PROMOSSO NEL 2004 MA NON VIENE RISPETTATO PER RAGIONI "SOCIALI E CULTURALI"

di Paolo Pailla
C'è la legge però non viene rispettata e così i matrimoni con minori in Marocco crescono.Il motivo sta nelle eccezioni previste dal principio che è diventata la norma che viene seguita spesso in barba al codice della famiglia che in qualche modo cerca di rispettare le minorenni e i diritti delle donne.Il codice che spesso viene richiamato è stato promosso da Mohamed VI approvato nel 2004 che ha stabilito che l'età del matrimonio dovrebbe essere dai 18 anni in su.L'abitudine e le usanze non rispettano quello che è stato sancito e quindi si cercano cavilli per continuare un trend che va per la maggiore consentendo agli uomini,spesso piuttosto anziani,di sposare donne molto giovani ancorchè bambine(foto dal web/Social).Si evita la legge per "ricerche sociali e analisi mediche" più spesso per "ragioni convincenti" aprendo la strada ad atti pedofili che vengono tollerati anche se in realtà c'è una violazione legale.Si cerca di porre un freno a questa situazione ma non è facile perchè il problema è radicato nella società ed è un fatto culturale,difficile contrastare abitudini e norme e quando si cerca di farlo spesso si è accusati di attaccare la religione.Le statistiche registrano oltre 32 mila cause di matrimonio minorile ma non si parlano di minori,adolescenti o ragazze,senza documenti e prove,soprattutto quelle sostenute attraverso Fatiha.


LA PIU' BELLA DEL MONDO E' LA SUDAFRICANA ZOZIBINI TUNZI
"UN ONORE RAPPRESENTARE
DONNE NERE E AFRICANE"

E' LA TERZA CORONA PER IL
SUDAFRICA NELLA STORIA


di Luna De Rosa
(10-12-2019) E' il solito copione ma ogni volta che accade c'è gioia,emozione e tante lacrime.E' successo anche questa volta quando è stata incoronata la 26enne Zozibini Tunzi,ad Atlanta in Georgia,Miss Universo 2019.L'attesa per la finalissima era tanta e la 69esima edizione doveva essere la svolta del concorso di bellezza a livello mondiale,cosa del tutto prevedibile come un rituale che si ripete da tempo.Tutto scontato?Forse,sta di fatto che la sudafricana ha sbaragliato 89 pretendenti al titolo strappando corona e fascia all'agguerrita Madison Anderso,Miss Porto Rico,arrivata seconda mentre la terza è risultata la Miss Messico Sofia Aragon.Emozionatissima,piena di soddisfazione e gioia Tunzi è stata incoronata dalla vincitrice dell'anno scorso la filippina Catriona Gray.Con la corona in suo possesso,Tunzi(
foto dal web/Social)si è mostrata a suo agio e ha detto che finalmente anche loro,donne di colore,possono essere belle al pari delle altre,cosa che è stata negata o perlomeno è stata difficile da mostrare da troppo tempo.Adesso,dice Miss Universo,ci dobbiamo abituare a vedere la bellezza in modo nero perchè "stiamo entrando nella storia nella quale le donne come me possono finalmente sapere che sono belle".Aver vinto e aver partecipato a questa manifestazione è stato un premio e un "onore assoluto rappresentare donne nere e africane,inclusione e diversità".Zozibini Tunzi,attivista contro la violenza di genere, si è distinta al gala per i suoi interventi contro il razzismo e il machismo.E' la terza donna in Sudafrica che prende il titolo di Miss Universo dopo Demi-Leigh Nel-Peters (2017) e Margaret Gardiner (1978).



LA FRANCIA SI FERMA,I MOTIVI
DELLO SCIPERO GENERALE

ANCORA UNA GRANDE MOBILITAZIONE CONTRO LA RIFORMA PENSIONI
I SINDACATI INTENZIONATI A INTENSIFICARE LA PROTESTA

di Sonia Thery
(9-12-2019) Da adesso in poi la situazione si farà ancora più drammatica perchè da cinque giorni la Francia è paralizzata (
foto dal web/Social)da treni bloccati,macchine impazzite,negozi ora aperti e ora chiusi,taxi a volte inesistenti o tutti prenotati e la sanità con i servizi a singhiozzo.Tutti fermi perchè nel paese di Macron si gioca una partita importante sulle pensioni che il governo varerà non a giorni ma fra diversi mesi,nonostante queste intenzioni i francesi si preparano a dare battaglia perchè non vogliono questa riforma che la trovano iniqua e danneggia i pensionati.Dopo i lavoratori e i pensionati,ma anche studenti e molti giovani,adesso a mobilitarsi sono i sindacati decisi a dare la spallata a questo governo che mette in ginocchio le categorie.Il governo francese,insomma,vuole abolire i 42 regimi speciali che esistono e che introducono al sistema di pensione "a punti" che secondo il governo sarà più equo e sostenibile per le casse dello stato.Ma diverse categorie non ci stanno,ad esempio i ferrovieri che attualmente possono andare in pensione a 50 anni e otto mesi a fronte di una media di 62 anni.Ma ci sono anche altre categorie,dice il ministro competente,che non vogliono perdere i loro privilegi mentre i sindacati non ci stanno e dicono che "è ingiusto trattare allo stesso modo professioni con caratteristiche diverse".Il senso della riforma dovrebbe mettere ordine al sistema e darebbe ossigeno alle casse statali anche se c'è il timore,dicono i sindacati,che i lavoratori saranno costretti a lavorare più a lungo per percepire una pensione più bassa.Ci sono i pro e i contro e per il momento la mobilitazione generale è contro Macron che vuole a tutti i costi che la riforma venga approvata.


A NAPOLI ORA SFILANO
LE SARDINE "NERE"

NON SOLO IL MOVIMENTO
DI MATTIA SANTORI

MA ANCHE QUELLO IN
FAVORE DEI MIGRANTI


di Carlo Imbesi
(8-12-2019)A manifestare non ci sono solo le "Sardine",quelle sdoganate a Bologna e a Modena ma attivate anche in altre regioni e città italiane compresa ultimamente la città di Cagliari,che hanno come slogan "nessun insulto,nessun simbolo e nessun partito",ma anche le "Sardine nere" che per il momento hanno manifestato solo in diverse piazze di Napoli.Anche queste non hanno colore politico ma manifestano in favore dei migranti e per i diritti dei rifugiati.Sicuramente questa provocazione sfumerà nel giro di qualche giorno o qualche settimana ma è singolare che questo "Movimento Migranti e Rifugiati" di Napoli(
foto dal web/Social) abbia scelto atteggiamenti e significato dalle "Sardine",quelle propriamente più conosciute e che stanno attraversando un successo senza precedenti nelle piazze italiane.Ma chi sono le "Sardine nere"?Lo spiegano nella loro pagina facebook:"Sono tutte quelle sardine che non sono potute scendere nelle piazze italiane di queste ultime settimane, perché considerate diverse dalle altre Sardine.Le Sardine Nere sono quelle sardine che hanno attraversato il deserto, sono fuggite ai campi libici e adesso nuotano nel Mare della Burocrazia e del Razzismo Istituzionale.Le Sardine Nere aspettano di avviare da mesi la procedura per il riconoscimento della protezione internazionale, aspettano il loro permesso ancora bloccato negli Uffici Immigrazione".



VENEZUELA,ANCORA DRAMMATICA LA
SITUAZIONE CIVILE,ECONOMICA E POLITICA

E' GUERRA AD OLTRANZA TRA I
POPOLI DI MADURO E GUAIDO'

GLI STATI UNITI PUNTANO SU ALTRO CANDIDATO PER RIPRISTINARE LA DEMOCRAZIA

di Lello Leo Cortes
(7-12-2019) In Venezuela la situazione politica va molto a rilento con diverse realtà davanti a tutti gli abitanti che si stanno adagiando a una povertà mai vista.Molti,a causa di una crisi profonda,hanno superato i confini e si sono trasferiti in altre nazioni.Tra Maduro,attuale dittatore venezuelano,e Guaidó, è guerra ad oltranza e da gennaio,da quando cioè il leader dell'opposizione ha giurato come presidente ad interim nelle "mani" di una folla esausta e inneggiante al cambiamento,non è successo niente anzi la posizione dell'attuale presidente si è rafforzata soprattutto perchè ad impedire la sua caduta sono intervenuti con forti pressioni la Russia e la Cina nei confronti degli Stati Uniti che adesso battono altre vie per mettere all'angolo Maduro.Sembrerebbe che da tempo si stia lavorando ad un tavolo comune,Stati Uniti-Russia-Cina,per indicare un presidente terzo per agevolare nuove e libere elezioni.Se in un primo momento c'era il braccio di ferro tra Stati Uniti,da una parte,Russia e Cina,dall'altra,che puntavano rispettivamente a Guaidó(
foto dal web/Social) e a Maduro,adesso gli esperti danno per certo l'elezione di altro candidato per superare la tremenda crisi che attanaglia il Venezuela da diversi lustri.Ufficialmente le tre grosse potenze mondiali continuano freddamente a sostenere i loro candidati,ma sotto traccia ci sarebbe un periodo di transizione che potrebbe portare il Paese alla pace e ristabilire la normalità civile ed economica.


"LIBERI E SENZA PARTITI",
IN PIAZZA 4 MILA SARDINE

SUCCESSO ANCHE A CAGLIARI CON "BELLA CIAO" E "PROCURADE 'E MODERARE"

(7-12-2019)Il passaparola su facebook ha funzionato anche a Cagliari e per le "Sardine" si è trattato di "un tutto esaurito",con la piazza Garibaldi piena(
foto dal web/Social),qualcosa come 4 mila persone al grido "Cagliari si slega,usciamo dalla rete".Il movimento spontaneo che a livello nazionale è nato per contrapporsi ai linguaggi violenti,si è ritrovato in maniera pacifica anche nel capoluogo sardo ed è stato un grande successo.Tanta gente,giovani e anziani,senza bandiere e senza slogan con cartelli che ripropongono frasi in stile "Sardine".La folla si è composta già dalle ore 19 ed è andata avanti oltre le 20 e la manifestazione si è chiusa con "Bella ciao" e con "Procurade 'e moderare".

CRISTIANO RONALDO E' TRISTE PER NON AVER VINTO I GOLDEN BALL 2018 E 2019
"E' STATO UN ERRORE LASCIARE IL REAL MADRID PER LA JUVENTUS"
18 MESI DOPO LE RIVELAZIONI DI EX COMPAGNI DEL CLUB BIANCO

di Franco Vecchiarecchi
(7-12-2019) "E' stato un errore lasciare il Real Madrid",sono frasi che non sono state dette dal campione Cristiano Ronaldo ma da alcuni suoi amici che conoscono il giocatore e sanno interpretare i suoi malumori.Diciotto mesi dopo,Ronaldo sembra confessare una situazione di sofferenza nella sua Juventus e vicino all'età di 35 anni fa un resoconto del suo trasferimento avvenuto per scommessa ma che in Italia se non segni e non sei determinante puoi pagare un prezzo molto alto.I suoi amici dicono che per lui è stato un esperimento ai massimi livelli ma avrebbe preferito continuare ad esibirsi nel club bianco,nella sua "Real Madrid" che ha una rilevanza internazionale e che poteva significare,stando ancora in quella squadra,almeno due palle d'oro che invece sono state date a Modric e a Messi.Il primo campionato in bianconero è stato buono,ha segnato 28 gol in 43 partite ma non ha avuto i livelli raggiunti al Real Madrid dove in 438 partite ha segnato 450 gol,una media di 1,03.Nel secondo campionato italiano Ronaldo(
foto dal web/Social) fa peggio e ha segnato 7 gol in dodici partite.Il campione non sfonda e non raggiungerà mai i livelli di 40/50 reti del campionato spagnolo.


AL SUMMIT COP25 DI MADRID E' ARRIVATA L'ATTIVISTA GRETA THUNBERG
DOPO UN ANNO DI MANIFESTAZIONI NULLA E' SUCCESSO,"L'UE E IL G20 DEVONO GUIDARE IL CAMBIAMENTO"

di Gigi Sartori
(6-12-2019) Arriva anche la grande manifestazione al vertice sul clima di Madrid con la partecipazione,massiccia ed eccezionale,dell'attivista Greta Thunberg(foto dal web/Social)arrivata in treno dal Portogallo.La partecipazione della Thunberg ha in qualche modo rivoluzionato il summit alla quinta giornata della COP25 e la giovane svedese è stata subito presa d'assalto da numerosi giornalisti.La protesta,al margine delle giornate sul clima,ha avuto oltre 500 mila partecipanti(15 mila per la polizia) ed è iniziata alle 18 sviluppandosi per il Museo del Prado,Recoletos e la Castellana e si è conclusa dopo le 21 con uno spettacolo durante il quale l'attivista ha letto un manifesto :"Circa un milione di specie di animali e piante sono sull'orlo dell'estinzione a causa delle attività umane. La realtà è che le emissioni continuano ad aumentare a livello globale L'accordo di Parigi dovrebbe essere attuato il prossimo anno, ma è bloccato,COP25 dovrebbe essere un chiaro passo avanti nella fornitura di fondi e altri strumenti fondamentali per mitigare le conseguenze della combustione di combustibili fossili È inaccettabile che i parlamenti e le istituzioni pubbliche restano piegati alle grandi società e banche [...] Abbiamo bisogno di un piano di riduzione delle emissioni. L'UE e il G20 devono guidare il cambiamento ".Durante la conferenza stampa Greta Thunberg ha fatto il punto della situazione dicendo che nonostante le manifestazioni e gli scioperi andati avanti da oltre un anno nulla è successo e le emissioni di biossido di carbonio continuano ad aumentare.Per l'attivista svedese è necessario passare alle azioni reali perchè fino a questo momento non si è realizzato nulla.Non c'è tempo da perdere,continua a dire Greta Thunberg,e si rivolge ai politici per agire subito contro i cambiamenti climatici.


ZAMBIA,LA SICCITA' MINACCIA
LE CASCATE VITTORIA

QUEST'ANNO LA PORTATA DELL'ACQUA
E' DIMINUITA DEL 50%

A RISCHIO IL TURISMO MA ANCHE LA SOPRAVVIVENZA DI POPOLI E ANIMALI

di Carla Peis
(6-12-2019) Fra un anno,dicono gli esperti,la siccità potrebbe prosciugare le Cascate Vittoria(
foto dal web/Social) che si trovano lungo il corso del fiume Zambesi al confine tra lo Zambia e lo Zimbabwe.Ogni anno,in diversi periodi,le cascate sono una particolarità di grande interesse per il turismo interessando quasi 700 mila visitatori sempre entusiasti di vedere questo grande patrimonio dell'umanità dell'Unesco.L'allarme è delle autorità dello Zambia che hanno individuato una drastica riduzione della portata dell'acqua che arriva anche al 50% in questi mesi col rischio di una diminuzione dei turisti ma anche per la sopravvivenza degli animali e della popolazione.Quello che un tempo era un'attrattiva spettacolare dovuta alla potenza della massa d'acqua che percorre e cade su strette e profonde gole,generando un'atmosfera di gocce e rendendo tutto intorno uno spazio di oltre 40 chilometri impenetrabile,adesso col cambiamento climatico le cose stanno cambiando e anche le Cascate Vittoria si stanno prosciugando.I paesi interessati sono tra i più colpiti e non vogliono che questa situazione possa mettere in ginocchio un habitat generoso e di grande impatto turistico.


NANCY PELOSI HA ANNUNCIATO L'INIZIO DEL PROCESSO CONTRO DONALD TRUMP
L'ACCUSA DI IMPEACHMENT E' NELLE CARTE,DICONO I DEMOCRATICI
IL PRESIDENTE PRONTO A DARE BATTAGLIA NELL'AULA DEL SENATO

di Peter Moore
(5-12-2019) C'è la consapevolezza che presto il presidente degli Stati Uniti Donald Trump sarà accusato formalmente di "impeachment".Il fascicolo,abbastanza voluminoso,contro Trump(
foto dal web/Social) è pronto e sarà un processo storico che,secondo le intenzioni dei democratici,porterà al suo "licenziamento" e lo costringerà a non candidarsi per la seconda volta alla Casa Bianca.Trump,dal suo punto di vista,non teme l'impeachment,anzi rilancia e auspica che il processo nei suoi confronti venga fatto al più presto per controbattere alle accuse che per lui sono "infamanti" e fanno parte di quel rito della "caccia alle streghe" che i democratici stanno portando avanti contro di lui.L'annuncio del presidente della Camera dei rappresentanti,la democratica Nancy Pelosi,ha dato la svolta alle indagini,portando a una sintesi delle accuse formulate contro il presidente andate avanti da due mesi,con interrogatori e dichiarazioni approfondite,che culmineranno col quarto processo per impeachment nella storia degli Stati Uniti.Tutto,quindi,è pronto a Washington per il processo del secolo perchè,dice la Pelosi, "il presidente ha abusato del suo potere a proprio vantaggio e a scapito della sicurezza nazionale del nostro paese",in pratica i democratici,in base alle carte,hanno dimostrato che Trump ha utilizzato la sua posizione dominante per costringere il governo ucraino a indagare il suo avversario politico,alle prossime elezioni americane,il democratico Joe Biden più avanti nei sondaggi.Fino a questo momento gli avvocati di Trump hanno minimizzato a tutte le accuse ma sono pronti a dare battaglia quando il processo si sposterà al Senato.


COPPA ITALIA,QUATTRO GIORNI DOPO ALTRA VITTORIA CONTRO LA SAMP(2-1)
IL CAGLIARI C'E',AFFRONTERA'
L'INTER PER GLI OTTAVI


di Franco Vecchiarecchi
(5-12-2019) Quattro giorni fa,in campionato,il Cagliari vinse per 4 a 3 e in Coppa Italia la vittoria,contro la Sampdoria,dei rossoblù si è ripetuta(2-1:7'pt Cerri,2'st Ragatzu,41'Gabbiadini)).E' successo,quindi,che i ragazzi di Maran non sono stati fortunati ma hanno giocato con piglio giusto e con quella autorevolezza che viene solo da una squadra che potrebbe lottare facilmente per andare in Europa.Ne siamo certi,sia per i numeri e sia per la qualità del gioco nel quale adesso tutti i giocatori concorrono,in un movimento impeccabile e in un gioco che mai è superfluo.Sia Ranieri che Maran questa volta hanno optato per mandare in campo squadre snelle,dando respiro a qualche giocatore ma nonostante formazioni,per così dire,incomplete si sono viste due collettivi aperti a ogni risultato.Il Cagliari punta anche alla Coppa Italia e si è visto da subito,dalla sua aggressività e dal modulo di gioco magistralmente interpretato dai giocatori.Le reti:apre le marcature Cerri(
foto dal web/Social),già interprete del gol che lunedi scorso ha mandato ko i doriani,e in avvio di ripresa Ragatzu mentre ha accorciato Gabbiadini.Il Cagliari ha vinto e al turno successivo affronterà la lanciatissima Inter.

NELLA GIORNATA DELLE PERSONE CON DISABILITA' PRESENTATO UN IMPORTANTE OSSERVATORIO
"AFFRONTARE LA SFIDA CON INTERVENTI PIU' EFFICACI PER SUPERARE LE EMERGENZE"
ISTITUITO LO SPORTELLO D'ASCOLTO PER LE FAMIGLIE E LE PERSONE CON DEFICIT

di Antonio Rombi
(5-12-2019) Rimuovere gli ostacoli, promuovere il benessere, eliminare le disparità, facilitare l’inclusione e affermare i diritti delle persone con disabilità. Questo il principale dettato della Giornata internazionale delle persone con disabilità istituita il 3 dicembre del 1981 dall’Assemblea generale dell’ONU.Per l'occasione di questa importante ricorrenza l'Istituto Europeo per la Ricerca la Formazione e l’Orientamento Professionale di Eccellenza per disabili ed emarginati (IERFOP), in accordo con la Comunità Mondiale Della Longevità (CmdL), l’ANMIC, la società scientifica SIMFER e il contributo decisivo della Fondazione di Sardegna, ha presentato ieri nel corso di una conferenza presso l’Aula Magna Giovanna Salaris in via Platone 1 a Cagliari, l'istituzione dell'Osservatorio Regionale sulle Disabilità.“La grande esigenza di controllo dei dati, di elaborazioni statistiche sulle tipologie di disabilità(
foto dal web/Social), la necessità di condividere indicatori capaci di cogliere adeguatamente il fenomeno, di ovviare alla carente diffusione di dati di natura amministrativa, di informazioni su servizi e diritti – sottolinea il Presidente IERFOP e CmdL Roberto Pili – ci ha fatto constatare quanto sia necessaria l'esistenza di un Osservatorio sulle disabilità. Il servizio sarà uno strumento attivo e dinamico capace di andare oltre l’aspetto sanitario e valutare il reale livello di partecipazione e di inclusione delle persone con deficit suggerendo grazie a un servizio di segretariato sociale, ausili ed esperienze di buone prassi, servizi offerti e procedure di erogazione disponibili”.In questo contesto l’Osservatorio avrà l’ambizioso obbiettivo di studiare la reale entità del fenomeno, mettere a confronto i dati disponibili elaborati da istituti che perseguono politiche e obbiettivi differenti come Inps, Inail, ASL e Università, ma soprattutto affrontare la sfida delle disabilità con una programmazione di interventi più efficaci in grado di superare la costosissima logica della continua emergenza.“Si stima che al mondo si contino 1 miliardo di disabili, solo nel nostro Paese 4.360.000 – aggiunge il Vicepresidente IERFOP Teodoro Rodin - ma i servizi a loro dedicati e le risorse messe a disposizione sono scarsi e distribuiti a macchia di leopardo. In questo scenario, le famiglie soffrono sentendosi spesso abbandonate e costrette a fare i conti con istanze inascoltate e costi sempre più elevati di riabilitazioni e cure".Una problematica di grandi proporzioni che fa aumentare la richiesta di aiuto e sussidio.“E' sempre più necessario che disabilità vecchie e nuove – dice il Direttore delle attività didattiche Bachisio Zolo - siano affrontate con metodologie di lavoro, strumenti e strategie adeguate. Tutte le Istituzioni hanno il dovere, a fronte di un'istanza sempre più crescente, di individuare quanto prima soluzioni concrete contro le disuguaglianze nella salute e dare maggiore sostegno alle famiglie delle persone più fragili”.L'Osservatorio sarà strutturato in 3 aree di intervento: Area Territorio, Area Statistica e Area Percorsi. L'Area Territorio raccoglierà informazioni sui servizi attivati nel territorio per i disabili e le loro famiglie, verranno redatte delle "Guide ai Servizi" per informare e orientare le persone nei casi di necessità. L'Area Statistica strutturerà un sistema di raccolta dati nel territorio regionale, attualmente carente in materia. L’Area Percorsi offrirà uno sportello di ascolto psicologico e educativo pedagogico volto alla promozione della partecipazione, del funzionamento e dell’inclusione delle persone con disabilità, , alle loro famiglie, alle reti amicali, con supporto personalizzato per le diverse fasi della vita. Il servizio fornirà consulenza, accoglienza e un contributo alla creazione di una rete dei servizi presenti nel territorio, con gli operatori dei servizi sociali, sanitari e del personale della scuola e ancora con le associazioni, gli enti e le istituzioni che operano nel campo della promozione dell’inclusione delle persone con disabilità.Questo nuovo ente sarà composto da un team di giovani ricercatori e saranno affiancati da consulenti con esperienza nel campo della medicina, della riabilitazione, della psicologia e della pedagogia della disabilità. La sede principale sarà presso il centro direzionale IERFOP di Cagliari ma, saranno istituiti altri punti d’ascolto e di segretariato sociale nell'isola e in altre regioni come Abruzzo, Basilicata, Emilia-Romagna, Lazio, Molise, Piemonte e Puglia, grazie alle numerose sedi IERFOP presenti sul territorio nazionale. Tra le finalità dell'Osservatorio sulle disabilità c'è anche quella fornire un chiaro quadro su una fascia di popolazione sempre più estesa, ma al contempo marginalizzata progressivamente in base alla complessità delle sue situazioni di vita.“La promozione dell'autonomia, la resilienza e l’empowerment delle persone con disabilità in tutte le fasi della vita è l'obbiettivo storico di IERFOP e l'istituto - conclude Roberto Pili – intende essere sempre più al servizio di un processo culturale inclusivo che investe tutta la società. Siamo convinti che lo sportello d’ascolto rappresenterà un punto di riferimento per le famiglie e le persone con disabilità ma anche per le associazioni, professionisti ed enti grazie anche, alla sempre maggiore apertura e respiro internazionale di tutte le attività intraprese dall’istituto”.


Informazioni:IERFOP via Platone 1/3
09134 Cagliari
tel. 070.529981
fax 070.554275
email: ierfop@ierfop.org

A LUGLIO DI MAIO AVEVA DETTO:NO AL PD PERCHE' "PARTITO DI BIBBIANO"
CARLETTI "PUO' TORNARE
A FARE IL SINDACO"
ZINGARETTI:"SI VERGOGNI CHI HA COSTRUITO QUESTA CAMPAGNA INDEGNA"

di Luca Berni
(4-12-2019) Un video che adesso Di Maio non avrebbe mai voluto girare,con frasi forti come un macigno contro un partito,il Pd,che non voleva come alleato.A fine luglio di quest'anno il capo del Movimento 5 Stelle aveva condotto un attacco senza precedenti contro il partito di Zingaretti chiamandolo "partito di Bibbiano" per cavalcare l'inchiesta sugli affidi illeciti e contro un sindaco dem del comune di Reggio Emilia,Andrea Carletti,che era accusato di abuso d'ufficio e falso.Due gli elementi che da allora ad oggi mettono in dubbio e sconfessano le parole di Di Maio(
foto dal web/Social).Il primo riguarda il repentino capovolgimento politico che da governo gialloverde è passato a giallorosso,cioè dall'alleanza con Salvini all'alleanza,guarda un pò,col Pd proprio quel partito che non voleva come alleato perchè "toglie i bambini alle famiglie" per "venderli".Mai dire mai,infatti Di Maio,dopo Salvini,giusto per non andare al voto perchè sicuramente perdente visto il nefasto consenso nei sondaggi,si allea col Pd,il partito di Bibbiano,e questa nuova situazione è stata portata avanti "per il bene dell'Italia" lasciando in secondo piano,anzi cercando di annullare,quelle frasi inopportune e violente del capo politico dei pentastellati.Il secondo,che sconfessa la "campagna indecente" che Di Maio fece contro il Pd e il sindaco di Bibbiano,è di queste ore perchè Andrea Carletti,il sindaco di Bibbiano,è tornato completamente libero dopo che la Cassazione ha stabilito che non esistevano i presupposti per il suo arresto,mentre rimane indagato per reati amministrativi.I fatti esistono come esiste l'accordo "col diavolo" e come è stata organizzata la campagna diffamatoria contro il partito di Zingaretti che adesso,senza nominare Di Maio e i 5S,ma anche Salvini in una posizione molto sfumata,si chiede:"Chi chiederà scusa a lui e alle persone messe alla gogna ingiustamente?".Molti parlamentari pentastellati accusano il loro capo politico:"Di Maio ha sbagliato" e quel video "vergognoso" del capo politico sembra tornare indietro come un boomerang che potrebbe avere ulteriori conseguenze. E' anche chiaro che si è molto strumentalizzato sulla vicenda di Bibbiano e contro un sindaco che non meritava un simile trattamento.


COPPA ITALIA,DOPO 3 GIORNI E' ANCORA CAGLIARI-SAMPDORIA(S.ARENA ORE 21)
AMPIO TURNOVER PER I BLUCERCHIATI,
RANIERI:"VOGLIO VINCERE"

SQUADRA FATTA PER I ROSSOBLU',
C'E' ANCHE IL GRANDE JOAO PEDRO


di Franco Vecchiarecchi
(4-12-2019) Sarà un ritorno al passato,anche recente?Potrebbe essere la rivincita per il tecnico della Sampdoria Ranieri sconfitto tre giorni fa alla Sardegna Arena dal Cagliari di Maran per 4 a 3,lui ci spera anche se sarà tutto diverso rispetto alla partita di campionato.E' quindi,nuovamente,Cagliari-Sampdoria questa volta però per il passaggio di turno in Coppa Italia,dai sedicesimi agli ottavi con l'Inter.Maran(
foto dal web/Social) non scopre le carte ma è sicuro che valuterà un mini turnover per alcuni giocatori anche se non nasconde la speranza di vincere l'incontro,questa volta con più decisione rispetto al rocambolesco successo di lunedi scorso.La formazione,grosso modo,è quella,così pure il modulo di gioco.Il Cagliari è squadra matura,capace di muoversi in ogni situazione e non vuole retrocedere dai suoi obiettivi anche in Coppa Italia.In campo ci saranno Simeone e Joao Pedro e,molto probabilmente nella seconda parte della gara,l'avvicendamento tra El Cholito e l'ex bomber del Perugia.Per Ranieri è sfida aperta:"Vogliamo vincere" anche se riconosce che contro questo Cagliari i suoi ragazzi non hanno potuto fare meglio.Prevede un ampio turnover e dice che la gara di Coppa Italia è importante ma conta di più il campionato.Appuntamento alle ore 21 allo stadio Sardegna Arena per un altro entusiasmante scontro tra i rossoblù e i blucerchiati.



PERTURBAZIONE DAL NORD-AFRICA,SARDEGNA NEI GUAI
ALLERTA ARANCIONE SU TUTTA L'ISOLA,PER IL WEEKEND
DELL'IMMACOLATA FREDDO
E TEMPORALI AL CENTRO NORD DELL'ITALIA

di Giovanni Picchi
(3-12-2019) Dal nord-Africa sta transitando una perturbazione che metterà nei guai in modo particolare la Sardegna.Mercoledi 4 dicembre l'allerta sarà arancione ciò significa che ci saranno fenomeni più intensi del normale quindi pericolosi per cose e persone.La Protezione civile indica che il maltempo stazionerà nell'isola specie sui settori meridionali ed orientali con temporali e piogge(
foto dal web/Social) di forte intensità e raffiche di vento.La situazione di instabilità continuerà anche nella giornata di giovedi anche se,dicono gli esperti,ci saranno brevi schiarite.Già dalla sera di domenica 8 dicembre,subitro dopo il weekend dell'Immacolata,l'Italia sarà attraversata da una prima perturbazione che interesserà in modo particolare il Centro Nord.La situazione meteo è nettamente in evoluzione,caleranno le temperature con piogge diffuse in pianura e neve anche a quote medie.


CAGLIARI,AL TEATRO MASSIMO A CURA DEL CEDAC IL CAPOLAVORO DI BRECHT
“ MADRE COURAGE E I SUOI FIGLI”,PROTAGONISTA MARIA PAIATO

di Andrea Porcu
(3-12-2019) Dallo splendido adattamento di Alessandro Serra del “ Giardino dei ciliegi”, alla versione moderna ma non per questo meno intensa e drammatica di “Madre Courage e i suoi figli”. Scritto tra il 1938 e il 1939 alla vigilia della seconda guerra mondiale, è ritenuto uno dei capolavori di Bertolt Brecht.L’autore tedesco, nato ad Augsburg nel 1898 e morto nel 1956, era ancora in esilio quando diede corpo e anima a questo testo, che rappresenta un opera definitiva sulle guerre di tutti i tempi. Al centro della storia una madre coraggio, una mercantessa, che si impegna di proteggere i suoi tre figli, avuti da tre uomini diversi, dalla guerra. Un conflitto che, comunque, le offre la possibilità di vivere e guadagnare. Ma li perderà, inesorabilmente, uno dopo l’altro, continuando i suoi commerci di morte.Uno spettacolo visionario(
foto dal web/Social), dentro il quale, parola, corpo e musica diventano un'unica cosa. Una riflessione ampia sul genere umano che oggi assomiglia tanto a quello di ieri.Un'opera, che, in questo allestimento della Società degli attori, Fondazione teatro metastasio di Prato, è decisamente caratterizzata dalla componente musicale.A interpretare la Madre Coraggio è Maria Paiato, in scena assieme ad altri nove attori e attrici. L’adattamento e la regia sono di Paolo Coletta. Lo spettacolo che prevede due atti, ha una durata di circa due ore e mezza.Madre Coraggio e i suoi figli è il secondo appuntamento con la stagione teatrale promossa dal Cedac.


L'URAGANO GRETA THUNBERG PARTECIPERA' A MADRID ALL'ADUNANZA SUL CLIMA
SCOPPIA LA POLEMICA CONTRO L'ATTIVISTA PER UNA FOTO
CHE LA RITRAE SEDUTA SU UNA POLTRONA DI PELLE DI ANIMALE


di Gigi Sartori
(2-12-2019) Questa volta a fare notizia non è l'"uragano Greta" al suo arrivo in Portogallo ma una foto che ha tutta l'aria di "condannare" l'attivista che vuole salvare il pianeta mentre è ritratta con la madre su una poltrona di pelle di animale e legno(
foto dal web/Social)che costa oltre 6 mila euro.Alla faccia delle sue battaglie contro il consumismo e contro i cambiamenti climatici.Un autentico autogol per la giovane Thunberg che parteciperà all'Adunanza mondiale sul clima a Madrid e sicuramente molto si parlerà di questa immagine che di per se è di poco conto ma che rappresenta il contrario di quanto va proclamando la giovane attivista su tutte le piazze e a livello mondiale attraverso un movimento che vuole abbattere e sconfiggere i danni che stanno portando al repentino cambiamento climatico.La foto è chiara perchè per una attivista ciò che viene rappresentata non è in linea con le sue battaglie.Come fa questa ragazza a combattere il cambiamento climatico se siede su una sedia di un legno costosissimo che ha richiesto l'abbattimento di alberi e con la pelle che riveste la poltrona realizzata dopo aver ucciso diversi animali?C'è qualcosa che non funziona ed è stata inopportuna aver pubblicizzato questa immagine in un momento di grande attenzione per l'incontro mondiale sul clima a Madrid.In Portogallo c'è già chi l'accusa di "ipocrita" e di far parte del marketing internazionale che cresce intorno a Greta Thunberg,che compirà 17 anni il prossimo 3 gennaio, sminuendo l'attività della ragazza svedese per lo sviluppo sostenibile e contro il cambiamento climatico.




A MADRID IL VERTICE ONU SUL
CLIMA,196 PAESI PRESENTI

CERCARE NUOVO IMPULSO ALLA LOTTA CONTRO LA CRISI CLIMATICA
OBIETTIVO SOTTO 1,5 GRADI,NON SONO D'ACCORDO TRUMP,CINA E RUSSIA

di Lello Leo Cortes
(1-12-2019) Per due settimane,a Madrid,si svolgeranno gli incontri sul clima per cercare,dopo gli Accordi di Parigi del 2015,di dare nuovo impulso alla lotta contro la crisi climatica.Ai lavori della conferenza parteciperanno 196 Paesi al Centro fieristico di Madrid e saranno presieduti dal governo cileno che non ha potuto organizzare l'evento nel proprio Paese per i violenti disordini interni.Questi incontri nascono in un momento terribile,vuoi per le dinamiche del clima che hanno messo in ginocchio città e Paesi,vedi la catastrofica situazione avvenuta a Venezia non tanto tempo fa ma anche per le risposte superficiali e non convincenti di diverse potenze economiche.E non sarà facile raggiungere un accordo.Sfumato quello di Parigi sarà difficile e problematico mettere insieme i Paesi partecipanti.Stando alle dichiarazioni ufficiali la situazione è grosso modo questa:Trump vuole che gli Stati Uniti escano dall'accordo di Parigi,la Cina non ha mostrato interesse al problema e non farà nessun passo per modificare i suoi piani,la Russia non ha presentato nessun piano per tagliare i gas a effetto serra.Ci sarebbe la buona disponibilità dell'India ma non si sa se completerà il suo iter per ridurre drasticamente i gas micidiali.A Madrid(
foto dal web/Social) si cercherà di dare completezza all'Accordo di Parigi ma soprattutto stabilire dei criteri su una convenzione che ha come principio quello di ridurre i gas,portando la temperatura media del pianeta a non superare i due gradi Celsius rispetto ai livelli preindustriali.Quindi non superare l'1,5,è un obiettivo preciso che la scienza pone per evitare gli effetti catastrofici del riscaldamento.



DALLA CARTA STAMPATA AL WEB - TERZA PAGINA è ONLINE - LA PUBBLICITA' INSERITA E' PUBBLICATA GRATUITAMENTE | terzapagina_2006@libero.it

Torna ai contenuti | Torna al menu